Colindă

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una Colindă o colind è un canto cerimoniale romeno, caratterizzato da elementi rituali, di solito eseguita durante il solstizio d'inverno come canto natalizio.

Parallelamente a quanto accade per i canti vecchi (narrativi e di argomentazione epica), le colinde sono testi trasmessi oralmente: la prima raccolta è del 1859 ad opera dello studioso e letterato Atanasie Marienescu, in pieno slancio romantico, che innesca il grande movimento di scoperta delle tradizioni folkloriche nazionali.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

La parola colindă, colind deriva dal latino calendae.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • D. O. Cepraga, L. Renzi, R. Sperandio, Le nozze del sole, canti vecchi e colinde romene, Carocci, Roma, 2004

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]