Fatman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fatman
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Regno Unito, Canada
Anno2020
Durata100 min
Rapporto2,39:1
Genereazione, commedia, thriller
RegiaIan Nelms, Eshom Nelms
SceneggiaturaIan Nelms, Eshom Nelms
ProduttoreNadine de Barros, Lisa Wolofsky, Todd Courtney, Robert Menzies, Michelle Lang
Produttore esecutivoHans Hufschmid, Todd Courtney, Alex Hufschmid, Peter Touche, Samantha Allwinton, Kyle Stroud, Ryan R. Johnson, Bill Bromiley, Shanan Becker, Jonathan Saba, Ness Saban
Casa di produzioneFortitude International, Mammoth Entertainment, Rough House Pictures~Sprockefeller Pictures
Distribuzione in italianoMinerva Pictures
FotografiaJohnny Derango
MontaggioTraton Lee
Effetti specialiMichael W. Hamilton, Tim M. Townsend
MusicheMondo Boys
ScenografiaChris August
CostumiJennifer Stroud
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Fatman è un film del 2020 scritto e diretto da Ian Nelms e Eshom Nelms.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Chris Cringle vive con sua moglie Ruth e gestisce la sua fabbrica di regali di Natale in una fattoria vicino alla città di North Peak, in Alaska. Purtroppo il suo reddito è in declino a causa dei troppi bambini che diventano troppo cattivi ogni anno. Il governo degli Stati Uniti, che mantiene una quota di interessi negli affari di Chris e fiutata un'opportunità per poter espandere la loro produttività a basso costo, invia il capitano Jacobs a proporre un contratto di due mesi per la produzione di componenti per un nuovo caccia per l'esercito americano. Gli agenti di collegamento ignorano i dubbi di Chris circa l'intero evolversi della faccenda, minacciando virtualmente di trattenere i sussidi del governo, ma Ruth riesce a calmare Chris e fargli accettare il contratto con il governo.

Alla vigilia di Natale, il ragazzo ricco e viziato Billy Wenan riceve un pezzo di carbone da Chris per il suo egoismo e, giurando vendetta, assume un sicario, Jonathan Miller, per uccidere Chris. Dopo alcuni futili primi tentativi, Miller costringe un supervisore del servizio postale a dirgli l'indirizzo di Chris, ottenendo l'informazione dalle lettere che riceve ogni anno dai bambini di tutto il mondo. Dirigendosi verso North Peak, Millers segue Chris alla fattoria, si infiltra nel complesso e uccide tutte le guardie dell'esercito americano, ma viene scoperto da uno degli elfi lavoratori prima di compiere ulteriori progressi; viene lanciato l'allarme, e il capitano Jacobs riesce a far evacuare i lavoratori a costo della propria vita, poco prima che Miller faccia saltare in aria la fabbrica.

Chris affronta il sicario Miller e sembra avere la meglio, ma Miller prima ferisce Chris con una lama a molla montata su una gamba e poi gli spara in un occhio, uccidendolo apparentemente. La moglie di Chris, Ruth, interviene e spara a Miller uccidendolo; in un colpo di scena, Chris si ripende dalle ferite perché, essendo Babbo Natale, egli è immortale. Ripercorrendo a ritroso il compito di Miller, lui e Ruth fanno visita al bambino Billy, il mandante, avvertendolo che d'ora in poi Chris verrà per lui (e per qualsiasi altro bambino) se si comporteranno in maniera sbagliata o se gli daranno di nuovo la caccia. Successivamente, Chris, Ruth e l'equipaggio degli elfi iniziano a ricostruire il loro laboratorio con rinnovata fiducia.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film si sono svolte in Ottawa.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film è stato diffuso il 7 ottobre 2020.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 13 novembre 2020 e on demand dal 17 novembre.[2]

Divieti[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato vietato ai minori per la presenza di violenza e linguaggio non adatto.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio Saban Films, Fatman Official Trailer (2020) - Mel Gibson, Walton Goggins, Marianne Jean-Baptiste, su YouTube, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  2. ^ (EN) James Hibberd, Fatman trailer: See Mel Gibson as angry violent Santa Claus, su Entertainment Weekly, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  3. ^ Beatrice Pagan, FATMAN: IL TRAILER DEL FILM CON MEL GIBSON NEL RUOLO DI BABBO NATALE, su Movieplayer.it, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 ottobre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema