Unione Socialdemocratica di Macedonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Социјалдемократски сојуз на Македонија
Socijaldemokratski sojuz na Makedonija
LeaderZoran Zaev
StatoMacedonia Macedonia
SedeSkopje
Fondazione1990
IdeologiaSocialdemocrazia, Socialismo democratico
CollocazioneCentro-sinistra
Affiliazione internazionaleInternazionale Socialista PSE (osservatore)
Seggi alla Assemblea della Repubblica di Macedonia
49 / 123
Organizzazione giovanileSocijaldemokratskata mladina na Makedonija
Sito web

L'Unione Socialdemocratica di Macedonia (in macedone: Социјалдемократски сојуз на Македонија; Socijaldemokratski Sojuz na Makedonija - SDSM) è un partito politico macedone d'ispirazione socialdemocratica.

Il partito è stato al governo dal 1992 al 1998 e dal 2002 al 2004 sotto la guida di Branko Crvenkovski, poi divenuto presidente della Repubblica. Dopo aver perso le elezioni del 2006, l'Unione è il primo partito dell'opposizione ed il secondo nel paese con 32 seggi su 120 nel Parlamento macedone.

Presidente del partito è Radmila Šekerinska, già due volte primo ministro ad interim.

Il partito è membro dell'Internazionale Socialista e membro osservatore del Partito Socialista Europeo.

Controllo di autoritàVIAF (EN305165583