Partito Comunista dell'Azerbaigian (1920)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Comunista dell'Azerbaigian
Azərbaycan Kommunist Partiyası
StatoRSS Azera RSS Azera
Fondazione20 febbraio 1920
Dissoluzione16 settembre 1991
PartitoPartito Comunista dell'Unione Sovietica
IdeologiaComunismo
Marxismo-Leninismo
CollocazioneEstrema sinistra

Il Partito Comunista dell'Azerbaigian (in azero: Azərbaycan Kommunist Partiyası, in russo: ?), è stato un partito politico azero fondato nel febbraio 1920, alla vigilia della fondazione della RSS Azera,[1] e sciolto nel 1991. Ramo locale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica, ne costituì una delle sezioni repubblicane a partire dal 1936, quando la RSS Azera divenne una delle Repubbliche dell'Unione Sovietica.[2]

Primi segretari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) V. Ja. Grosul, Obrazovanie SSSR (1917-1924 gg.) [La formazione dell'URSS (1917-1924)], Mosca, ITRK, 2012 [2007], ISBN 9-785880-102365.
  • (RU) Kommunističeskaja partija [Il Partito comunista], su Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991 [Manuale di storia del Partito comunista e dell'Unione Sovietica 1898-1991]. URL consultato il 15 aprile 2017.