Partito Comunista dell'Azerbaigian (1920)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Comunista dell'Azerbaigian
Azərbaycan Kommunist Partiyası
StatoRSS Azera RSS Azera
Fondazione20 febbraio 1920
Dissoluzione16 settembre 1991
PartitoPartito Comunista dell'Unione Sovietica
IdeologiaComunismo
Marxismo-Leninismo
CollocazioneSinistra

Il Partito Comunista dell'Azerbaigian (in azero: Azərbaycan Kommunist Partiyası, in russo: ?), è stato un partito politico azero fondato nel febbraio 1920, alla vigilia della fondazione della RSS Azera,[1] e sciolto nel 1991. Ramo locale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica, ne costituì una delle sezioni repubblicane a partire dal 1936, quando la RSS Azera divenne una delle Repubbliche dell'Unione Sovietica.[2]

Primi segretari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) V. Ja. Grosul, Obrazovanie SSSR (1917-1924 gg.) [La formazione dell'URSS (1917-1924)], Mosca, ITRK, 2012 [2007], ISBN 9-785880-102365.
  • (RU) Kommunističeskaja partija [Il Partito comunista], su Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991 [Manuale di storia del Partito comunista e dell'Unione Sovietica 1898-1991]. URL consultato il 15 aprile 2017.