Partito Comunista del Kazakistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Comunista del Kazakistan
(KK) Қазақстан Коммунистік партиясы
StatoRSS Kazaka RSS Kazaka
SedeAlmaty
Fondazione23 aprile 1937
Dissoluzione7 settembre 1991
PartitoPartito Comunista dell'Unione Sovietica
IdeologiaComunismo,
Marxismo-Leninismo
CollocazioneEstrema sinistra

Il Partito Comunista del Kazakistan (in kazako: Қазақстан Коммунистік партиясы, in russo: Коммунистическая партия Казахстана?, traslitterato: Kommunističeskaja partija Kazachstana) è stato un partito politico kazako ed ha costituito una delle sezioni repubblicane del Partito Comunista dell'Unione Sovietica.

Fondato nel 1936, ha operato fino al settembre 1991 quando è stato riorganizzato in Partito Socialista del Kazakistan.[1] Una parte dei membri nell'ottobre 1991 ha tuttavia rifondato il Partito comunista, ufficialmente registrato nel 1998 ed operante fino al 2015, quando è stato messo fuori legge.[2] Una parte dei membri costituiranno il Partito Popolare Comunista del Kazakistan.

Cronologia dei Primi segretari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Sitografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]