Partito Operaio Socialista Lussemburghese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Operaio Socialista Lussemburghese
Logo LëtzebuergerSozialisteschArbechterpartei.svg
LeaderAlex Bodry
StatoLussemburgo Lussemburgo
Sede68, rue de Gasperich, 1617, Lussemburgo
Fondazione1902 (storico), 1946 (moderno)
IdeologiaSocialdemocrazia
Liberalismo sociale[1]
CollocazioneCentro-sinistra[2][3]
Partito europeoPartito del Socialismo Europeo
Gruppo parl. europeoAlleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici
Affiliazione internazionaleInternazionale Socialista
Alleanza Progressista
Seggi Camera
13 / 60
 (2013)
Seggi Europarlamento
1 / 6
 (2014)
Organizzazione giovanileJeunesses Socialistes Luxembourgeoises
Sito web

Il Partito Operaio Socialista Lussemburghese (in lussemburghese Lëtzebuerger Sozialistesch Arbechterpartei, in francese Parti Ouvrier Socialiste Luxembourgeois, in tedesco Luxemburger Sozialistische Arbeiterpartei, abbreviato in LSAP) è un partito lussemburghese d'ispirazione socialdemocratica.

Il partito è membro dell'Internazionale Socialista e del Partito Socialista Europeo.

Attualmente il partito può contare su 13 deputati su 60, ed è al governo del paese in coalizione con il Partito Democratico (Lussemburgo) ed i I Verdi (Lussemburgo).

Il presidente del partito è Alex Bodry.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

  • 5 luglio 1902: Nasce il Partito Socialdemocratico Lussemburghese.
  • 1905: l'ala sinistra fuoriesce e fonda il Partito Operaio Socialista Lussemburghese.
  • 1912: il PSD e il POSD si riunificano.
  • 1915: il partito cambia nome in Partito Socialista ed entra nell'Internazionale Socialista.
  • 1937: il Partito Socialista entra per la prima volta nel governo del paese in coalizione con il premier Pierre Dupong.
  • 1946: dopo la Seconda guerra mondiale il partito viene rifondato assumendo il nome di Partito Operaio Socialista Lussemburghese.
  • 1970: l'ala destra del partito esce e forma il Partito Socialdemocratico.
  • 1981: i due partiti si riunificano.

Presidenti del LSAP[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN129639196
Lussemburgo Portale Lussemburgo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lussemburgo