Partito Popolare Cristiano Sociale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Popolare Cristiano Sociale
Chrëschtlech Sozial Vollekspartei
Segretario Marc Spautz
Presidente Michel Wolter
Stato Lussemburgo Lussemburgo
Fondazione 1944
Sede 34, rue de l'Eau, Lussemburgo
Ideologia Cristianesimo democratico [1]
Collocazione Centro-destra
Partito europeo Partito Popolare Europeo
Gruppo parlamentare europeo Gruppo del Partito Popolare Europeo
Affiliazione internazionale Internazionale Democratica Centrista
Seggi Camera
26 / 60
Seggi Europarlamento
3 / 6
Organizzazione giovanile Giovani Cristiano Sociali
Colori Arancione, grigio
Sito web CSV - Sito ufficiale

Il Partito Popolare Cristiano Sociale (in lussemburghese: Chrëschtlech Sozial Vollekspartei - CSV) è un partito politico attivo nel Granducato di Lussemburgo dal 1944.

Di stampo democristiano e membro del Partito Popolare Europeo, il CSV domina ampiamente la vita politica del Lussemburgo (ad eccezione di Gaston Thorn, tra il 1974 e il 1979, e dell'attuale primo ministro Xavier Bettel, in carica dal 2013, tutti i Primi ministri del Lussemburgo dal 1944 sono stati membri del CSV).

Due presidenti della Commissione Europea, Jacques Santer e l'attuale presidente eletto Jean-Claude Juncker, sono stati in passato presidenti del partito.

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Segretari generali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Wolfram Nordsieck, Luxembourg su www.parties-and-elections.eu. URL consultato il 2 settembre 2014.
Lussemburgo Portale Lussemburgo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lussemburgo