Torcibruco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torcibruco
Torcibruco.png
Nome orig.(Torcibruco)
Lingua orig.Giapponese
AutoreShigeru Miyamoto
1ª app.Super Mario World

Il Torcibruco (Wiggler in inglese, Hanachan (ハナチャン?) in giapponese) è una creatura immaginaria appartenente al mondo di Mario. Simile a un bruco giallo, appare per la prima volta in Super Mario World come nemico nella foresta. In seguito, è apparso in molti altri giochi di Mario.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Torcibruco è un grande bruco giallo, con il corpo diviso in tante sezioni di forma sferica. Sopra ogni sezione è presente una macchia a forma di cerchio di colore marrone. Ogni Torcibruco ha un motivo di macchie diverse sul suo corpo. Il corpo della creatura è composto da quattro sezioni (cinque, includendo la testa) e ognuna di esse ha due gambe, complete di scarpe rosse per ognuno degli otto piedi. Ha un grosso naso marrone, due piccoli occhi neri e due guance paffute, mentre la sommità della testa è adornata da un vistoso fiore bianco. Apparentemente pacifici, se stuzzicati diventano aggressivi, perdono il loro fiore, i loro occhi diventano bianchi e il loro corpo rosso. Quando sono arrabbiati, la loro velocità aumenta.

Appare per la prima volta in Super Mario World, nella Forest of Illusion. In questo gioco, non possono essere sconfitti col normale salto, ma solamente ingoiandoli con Yoshi, toccandoli con una stella o colpendoli col mantello. In Super Mario RPG, diversi Torcibruchi risiedono nel Forest Maze, dove possono essere scovati mentre dormono. Saltando su di essi, è possibile ottenere delle monete, mentre dentro le caverne saltarci sopra li farà arrabbiare. In questo gioco compaiono con sei piedi invece dei tradizionali otto, anche se stranamente nell'artwork ne possiedono otto. In Mario Party il Torcibruco ha diverse apparizioni, soprattutto in Mario Party 2, dove appare un Torcibruco femmina di nome Hootenanny. In Mario Party 5, 6 e 7 il Torcibruco ha la propria capsula, la quale viene usata per arrivare direttamente alla stella sul tabellone. In Mario Party DS, appare un tabellone chiamato Giardino di Torcibruco, nel quale un Torcibruco chiede a Mario e ai suoi amici di liberare il luogo da una malvagia Pianta Piranha.

Torcibruco in Mario Power Tennis.

In Super Mario 64 e il suo remake un Torcibruco è il boss del livello chiamato Isola Granpiccola. Nascosto dentro una montagna nella sommità del livello, il Torcibruco va sconfitto saltando sulla sua testa. Dopo tre colpi, la creatura diventerà minuscola cadendo dalla griglia che fa da pavimento alla stanza dello scontro e lascerà al giocatore la Stella. In Super Mario Sunshine, un Torcibruco gigante di colore verde appare come boss nel Lido Raggiante. Per sconfiggerlo, Mario deve calpestare una delle sezioni del suo corpo, dopo averlo stordito facendolo schiantare contro delle dune di sabbia. Una volta sconfitto, il Torcibruco diventa sabbia e si dissolve. In Mario e Luigi: Fratelli nel tempo, appare lo Storcibruco, un Torcibruco shroob che è il primo vero boss del gioco (perché non è lo Shrooboide Jr.).Nel sequel Mario e Luigi: Viaggio al centro di Bowser, Torcibruco fa la guardia a una grossa carota, quando Bowser la strappa dal terreno, il brucone si arrabbia e lo si deve affrontare, ma dopo averlo sconfitto dice a Bowser di mangiare la carota. Ancora più avanti in Mario e Luigi: Dream Team Bros. Torcibruco appare a Risvegliopoli dove ha trovato un prato fiorito e viene scambiato per un buttafuori da Champo,quest'ultimo dirà a Mario e Co. di ottenere più punti ESP e di tornare. Champo farà arrabbiare Torcibruco e alla fine si deve sconfiggere Torcibruco e poi Champo (ha ingannato Mario e Luigi dicendo che il Bruco era una spia per farlo sconfiggere da loro ed entrare nell'edificio per rubare). Torcibruco dopo la lotta comincerà a inseguire furiosamente Champo per avergli distrutto il giardino.

La sua prima apparizione come personaggio giocabile è in Mario Power Tennis, nel quale è un personaggio difensivo (come Waluigi). La sua mossa difensiva consiste nel trasformarsi in Fiorfalla e raggiungere la pallina al volo. Quando usa l'attacco offensivo, invece, diventa rosso e colpisce la palla con furia. In Mario Kart DS appare come boss nel settimo livello delle missioni. In Mario Kart Wii invece, alcuni Torcibruchi giganti appaiono come ostacolo nella Pista degli Aceri. Recentemente, sono apparsi in New Super Mario Bros e Super Mario Galaxy, dove agiscono come loro solito, e in Super Princess Peach, dove un Torcibruco appare come boss del quarto mondo. Recentemente Torcibruco è apparso in Mario Kart 7. È di peso medio e se viene colpito da qualcosa si arrabbia, diventa rosso e la sua velocità aumenta.

Ciclo vitale[modifica | modifica wikitesto]

Proprio come un bruco, il Torcibruco ha diversi stadi di crescita. Appena nato, è noto come Squiggler. Questa forma base del Torcibruco possiede solo tre sezioni di corpo, è di colore giallo pallido e possiede due foglioline in testa anziché un fiore. Questa forma del Torcibruco appare solamente nel livello 7-A di New Super Mario Bros.. Una volta cresciuto, lo Squiggler diventa un Torcibruco e in seguito una Fiorfalla (Flutter in inglese). La Fiorfalla è simile al Torcibruco ma possiede due sezioni di corpo, due gambe e due braccia. Nella schiena ha due ali di cui si serve per volare. Le Fiorfalle appaiono per la prima volta in Yoshi's Island e riappaiono in seguito in Tetris Attack. In Mario Party 5 e 6 esiste la capsula della Fiorfalla che serve a rubare monete ai nemici, mentre in Mario Party 7 questa capsula serve ad arrivare direttamente alla stella.

Nintendo Portale Nintendo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nintendo