Mario Party DS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mario Party DS
Mario Party DS.jpg
Sviluppo Hudson Soft
Pubblicazione Nintendo
Data di pubblicazione Giappone 8 novembre 2007
Stati Uniti 19 novembre 2007
Europa 23 novembre 2007
Australia 6 dicembre 2007
Genere Videogioco party
Modalità di gioco Singolo giocatore, multigiocatore
Piattaforma Nintendo DS
Preceduto da Mario Party 8
Seguito da Mario Party 9

Mario Party DS è un videogioco per Nintendo DS. Si tratta dell'undicesimo titolo della serie ed è stato rilasciato in territorio giapponese l'8 novembre 2007, mentre nel Nord America il 19 novembre 2007. In Europa il gioco è stato rilasciato il 23 novembre 2007 e in Australia il 6 dicembre dello stesso anno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mario e i suoi amici ricevono una lettera da Bowser, che si scusa per le sue recenti malefatte e li invita a mangiare tutti insieme nel suo castello, anche donkey riceve la lettera e vuole il pollo e viene trasformato in statua nel 3 tabellone.

Una volta raggiunto il castello, Mario, Luigi, Wario, Yoshi, Peach, Daisy, Waluigi e Toad,vengono intrappolati da Bowser, che li rimpicciolisce grazie a una magia.Vengono poi sbarazzati da Kamek, per ordine di Bowser. Dopo essersi ripresi dallo shock, Mario e i suoi amici si ritrovano rimpiccioliti al castello di Peach e devono mettersi in viaggio alla ricerca dei Cristalli cosmici, senza sapere di preciso a cosa possono servire. Si scoprirà alla fine che servono a creare un nuovo gioco (triangoli rotanti). Poi si dovrà superare 5 tabelloni, di cui l'ultimo è sbloccabile, superando i primi 4. Il vincitore fortunato che avrà più stelle di tutti dovrà affrontare Bowser, se vincerà, farà tornare normali tutti quanti e sconfiggerà infine Bowser.

Il gioco[modifica | modifica wikitesto]

Come nei precedenti Mario Party,il gioco è incentrato sull'aspetto multigiocatore. Un nuovo elemento per la serie è la funzionalità Download Play del Nintendo DS,che permette a quattro giocatori di partecipare contemporaneamente usando una sola cartuccia di gioco. Mario, Luigi, Wario, Yoshi, Peach, Daisy, Waluigi e Toad sono i personaggi giocabili, ma gli altri mario party a anche altri personaggi oppure altri non a qualcuno qualcuno di questi personaggi. Il gioco consiste nel colpire un dado, numerato da 1 a 10, per muovere il personaggio sui vari tabelloni. Ogni tabellone ha caselle dove si guadagnano tre gettoni (caselle blu), dove se ne perdono tre (caselle rosse), altre speciali (dette Caselle Evento) con eventi particolari, e altre amicizia, dove tu e un avversario otterrete 5 gettoni. Negli ultimi 5 turni gli Spazi Amicizia si trasformano in Spazi Duello, dove bisogna scegliere un avversario, mettere in palio gettoni o stelle e sfidarlo ai minigiochi. Esiste anche la Casella Bowser, dove ti troverai faccia a faccia con Bowser che ti fa creare scompiglio con qualcosa di terribile (A me i gettoni!, ovvero lui ti ruba 20 gettoni o, in casi eccezionali, 10; A me la Stella!, ovvero lui ti ruba una Stella; Un po' di carità!, ovvero il giocatore è costretto a regalare 10 gettoni a ciascun avversario; Ristabilire l'equilibrio, ovvero tutti i giocatori devono dare a Bowser i loro gettoni e Bowser li distribuirà equamente). Ci sono poi luoghi che non sono proprio caselle ma si trovano al passaggio tra due o più di queste, come il Negozio di Tantatalpa, dove sarà possibile comprare oggetti utili per la partita, un bivio, dove si può scegliere la strada da prendere, una zona trappola, dove si possono ottenere gratuitamente trappole da piazzare sulle altre caselle per ostacolare gli avversari. Dopo 5 turni, inizia gli Sconvolgenti 5 turni finali, ovvero si vedono i personaggi in classifica e chi arriva ultimo si fa dare un regalo da Bowser (o uno sconto speciale, ovvero le stelle costano 5 gettoni o non 20 o 10). Dopo la fine di un turno si gioca ai minigiochi. Il vero scopo di ogni partita è quello di ottenere il maggior numero di Stelle possibili.

Modalità[modifica | modifica wikitesto]

  • Storia-Il giocatore deve sfidare altri tre personaggi controllati dalla CPU su 5 tabelloni, e sconfiggere il boss del tabellone.
  • Party-Come la Modalità Storia, solo che c'è un solo tabellone scelto dal giocatore, le regole si possono cambiare e non c'è il boss a fine tabellone (si può giocare tutti contro tutti, due contro due o uno contro uno).
  • Minigiochi-In questa modalità è possibile rigiocare i minigiochi sbloccati e fare particolari sfide.
  • Puzzle-In questa modalità il giocatore può divertirsi con dei classici giochi puzzle.
  • Download DS-Modalità Multigiocatore.
  • Galleria-Qui è possibile vedere i Video, le Musiche, i Record e gli oggetti guadagnati svolgendo un certo compito o guadagnando un numero di punti.

Tabelloni[modifica | modifica wikitesto]

Nella Modalità Storia, si devono affrontare tre avversari su 5 tabelloni. Se dovessi perdere a uno di questi, dovrai ricominciare il tabellone da capo, se invece vincerai, affronterai il boss del tabellone. I tabelloni sono:

  • Il Giardino di Torcibruco: è il primo tabellone ed è il più semplice. Il boss è Pianta Piranha.
  • Il Concerto di Toadette: le Stelle corrispondono alle note musicali, e cambiano prezzo ogni volta. Il boss è Martelkoopa.
  • La Statua di Pietra di DK: Diddy Kong è disperato perché Donkey Kong è stato tramutato in pietra da Tartosso. La Stella si trova sempre nello stesso punto che viene chiamato Paradiso delle Stelle, e il giocatore (se ha gettoni a sufficienza) ne può prendere più di una. Il boss è Tartosso.
  • La Biblioteca di Kamek: in questo tabellone ci sono tre scrigni da aprire con dieci gettoni. Lo Scrigno Maledetto, che rimanda al punto di partenza, lo Scrigno Fortunato, in cui ci sono cinque gettoni, o lo Scrigno Stellare. Può capitare di trovare una Allets (il contrario di Stella), che ti fa perdere una Stella, ma non capita quasi mai.
  • Il Flipper di Bowser: questo tabellone è ambientato sul flipper di Bowser. Se finisci nella Zona Bowser perdi tutte le Stelle e i gettoni, mentre nella Zona Stella guadagni una Stella.
  • La fontana di Toad: questo tabellone è ambientato in una fontana con all'apice una statua di Toad. Questo tabellone non è giocabile normalmente ma viene mostrato come dimostrazione del gioco.

Boss[modifica | modifica wikitesto]

I boss da affrontare per ogni tabellone sono elencati qui in ordine il giocatore a 5 vite i boss a 3 vite di meno del giocatore OVVERO 2 IN ME

  • Semi molto Piccanti: scontro con Pianta Piranha. Il giocatore non deve farsi risucchiare da Pianta Piranha. Per sconfiggerla la devi colpire con i semi.
  • Tamburi battenti: qui Martelkoopa suona una melodia che il giocatore deve ripeterla in tempo.
  • Tartossato: il giocatore deve premere gli interruttori che compaiono nello schermo superiore con lo schianto a terra per dare la scossa a Tartosso.
  • In Volo tra i Libri: volando sopra un libro, il giocatore deve sopravvivere alle trappole della biblioteca, e ricoprire la faccia di Kamek di inchiostro per salvare il nonno di Koopa imprigionato in un libro da Kamek.
  • Un cubo di guai: i cubi a cui si riferisce il nome del livello sono quelli in cui si trasforma Bowser. Bowser cambia in tre tipi di forme: trottola, cubo gigante e serpente.

Minigiochi[modifica | modifica wikitesto]

I minigiochi sono divisi in 6 aree: 1: 4 giocatori 2: 1 vs 3 3: 2 vs 2 4: Gara 5: Duello (1 vs 1) 6: Boss (1 giocatore)

Sono sbloccabili tramite i tabelloni.

4 giocatori[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori sono 4 e si sfidano in un minigioco tutti contro

tutti.

1 vs 3[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori sono 4 e si sfidano in un minigioco in cui un giocatore per vincere deve eliminare gli altri 3 e gli altri 3 per vincere devono elliminare quello da solo

2 vs 2[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori sono 4 e si sfidano in un minigioco in cui una squadra da 2, deve cercare di far perdere l'altra.

Gara[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori sono 4 e si sfidano in un minigioco tutti contro tutti (se si gioca in un tabellone il premio sarà un certo numero di gettoni).

Duello[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori sono 2 e si sfidano in un minigioco 1 contro 1 (se si gioca in un tabellone, il giocatore vincitore, riceverà un premio).

Boss[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore è 1 e deve sfidare un boss ( tipo Bowser, se si è in modalità 'Storia').Se il giocatore vince, passerà al prossimo tabellone.

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha goduto di ottime vendite la prima settimana di commercializzazione. I minigiochi sono stati elogiati in quanto divertenti, originali e coinvolgenti. Tra i maggiori siti di videogiochi, Mario Party DS ha avuto recensioni positive.

  • GameSpot - 8/10
  • Nintendo Power - 8/10
  • IGN - 7/10
  • 1UP.com - 7/10

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'ambientazione del minigioco "Piattaforme birichine" ricorda molto il livello dell'orologio in Super Mario 64 dove comparivano le stesse piattaforme.
  • In tutti i minigiochi i personaggi sono piccoli, seguendo l'introduzione in cui vengono rimpiccioliti.
videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi