Capcom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il controllore di volo in ambito astronautico, vedi Capsule communicator.
Capcom Co., Ltd.
株式会社カプコン
Logo
CAPCOM本社.jpg
Sede della Capcom a Chūō-ku, Osaka
StatoGiappone Giappone
Forma societariaPublic company
Borse valoriBorsa di Tokyo: 9697
ISINJP3218900003
Fondazione30 maggio 1979 (come Japan Capsule Computers) a Osaka
Fondata daKenzo Tsujimoto
Sede principaleChūō-ku
Controllate
  • Blue Harvest
  • Capcom Asia
  • Capcom U.S.A
  • Capcom Entertainment Europe
  • Capcom Mobile USA
  • Capcom Europe
  • Capcom Asia
  • Capcom Entertainment Korea
  • Captron Co
  • Enterrise Co., Ltd.
  • K2 Inc.
Persone chiave
SettoreVideogiochi
Prodotti
Fatturato¥ 95,308 milioni[1] (2021)
Dipendenti2988[2] (2020)
Sito webwww.capcom.com/

Capcom Co., Ltd. (株式会社カプコン Kabushiki-gaisha Kapukon?), acronimo di Capsule Computers (precedentemente Japan Capsule Computers), è un'azienda giapponese che produce e pubblica videogiochi con sede a Chūō-ku, Osaka.[3] Fondata da Kenzo Tsujimoto nel 1979 ha generato una moltitudine di serie di media franchise con milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prodotti famosi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i videogiochi creati dalla casa di Osaka i più noti sono Street Fighter (celeberrimo picchiaduro bidimensionale che ha avuto parecchi seguiti e anche una trasposizione cinematografica con Jean-Claude Van Damme, Kylie Minogue e Raúl Juliá), Final Fight, Devil May Cry,[4] Dino Crisis, Resident Evil (altro famosissimo videogioco che ha dato origine a un media francise e ha ispirato l'omonima serie di film con Milla Jovovich),[4] Monster Hunter.

Altrettanto noti sono Mega Man, la serie di Ace Attorney (da cui è stata tratta un'atra trasposizione cinematografica), Ghosts 'n Goblins, Ghouls 'n Ghosts, Captain Commando, la serie di Darkstalkers, la serie di Strider e la serie di Viewtiful Joe.

Capcom ha anche prodotto cinque capitoli della saga di The Legend of Zelda.

Struttura dell'azienda[modifica | modifica wikitesto]

Filiali e succursali[modifica | modifica wikitesto]

  • Capcom U.S.A., Inc.
  • Captron Co., Ltd.
  • Capcom Asia Co., Ltd.
  • Capcom Entertainment, Inc.
  • CE Europe Ltd.
  • CEG Interactive Entertainment GmbH
  • Capcom Interactive Canada, Inc.
  • Capcom Interactive, Inc.
  • Daletto Co., Ltd.
  • Capcom Entertainment Korea Co., Ltd.
  • Blue Harvest LLC
  • K2 Co., Ltd.
  • Capcom Entertainment France, SAS
  • Enterrise Co., Ltd.

Ex filiali[modifica | modifica wikitesto]

  • A.C.A. Co., Ltd.
  • Status Co., Ltd.
  • Capcom Europe GmbH
  • Capcom Mexico S.A. DE C.V.
  • Capcom Coin-Op, Inc.
  • Capcom Studio 8, Inc.
  • Flagship Co., Ltd.
  • Capcom Eurosoft, Ltd.
  • Capcom Charbo Co., Ltd.
  • Clover Studio Co., Ltd.

Mascotte[modifica | modifica wikitesto]

La mascotte ufficiale della casa è il popolarissimo Mega Man, mentre Ryu di Street Fighter è utilizzato come mascotte solo per i videogiochi picchiaduro. Inizialmente la mascotte ufficiale della software house doveva essere Captain Commando (non a caso le prime tre lettere delle due parole formano la parola "CapCom") ma il gioco non ha riscosso sufficiente successo.[5]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Videogiochi Capcom.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Financial Review (Japan GAAP), su www.capcom.co.jp. URL consultato il 17 maggio 2021.
  2. ^ Corporate Overview, su www.capcom.co.jp. URL consultato il 17 maggio 2021.
  3. ^ (EN) CAPCOM | Corporate Overview, su CAPCOM IR. URL consultato il 16 maggio 2021.
  4. ^ a b Scegli i migliori del 2008!, in Play Generation, n. 38, Edizioni Master, marzo 2009, p. 32, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  5. ^ (EN) Captain Commando, Capcom's Greatest Hero, su Kotaku. URL consultato il 17 maggio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN149150157 · ISNI (EN0000 0001 1703 8185 · NDL (ENJA00407128 · WorldCat Identities (ENviaf-149150157