Mario Party 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Party 3
videogioco
Mario party 3.jpg
PiattaformaNintendo 64
Data di pubblicazioneGiappone 7 dicembre 2000
Flag of the United States.svg 6 maggio 2000
Zona PAL 16 novembre 2001
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 7 settembre 2001
GenereVideogioco party
OrigineGiappone
SviluppoHudson Soft
PubblicazioneNintendo
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SerieMario Party
Preceduto daMario Party 2
Seguito daMario Party 4

Mario Party 3 è un videogioco per Nintendo 64, il terzo della serie Mario Party, in cui si possono controllare i personaggi del mondo di Mario su un tabellone in stile gioco dell'oca. Il gioco è uscito dapprima nel Nord America (6 maggio 2000), poi in Giappone (7 dicembre 2000), in Australia (7 settembre 2001) ed infine in Europa (16 novembre 2001). Mario Party 3 è l'ultimo videogioco per la serie Nintendo 64, prima che il Nintendo GameCube uscisse nel 2002. Le novità più importanti introdotte sono la possibilità di usare Waluigi e Daisy come personaggi e i minigiochi 1 contro 1 (duelli).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

La meccanica di gioco è la stessa dei primi due capitoli della serie, si contano 10 diverse mappe nella modalità normale più diverse varianti nelle modalità extra. Sono presenti 70 minigiochi giocabili.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi giocabili sono 8:

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha vinto diversi premi. Divenne la Console Children's Game of the Year per Academy of Interactive Arts & Sciences nel 2001; mentre nel 2002 vinse la Console Family Award agli Interactive Achievement Awards. Il videogioco ha venduto più di un milione di copie in tutto il mondo, ed è rimasto alla prima posizione per un mese tanto da diventare il gioco del mese (cosa che nemmeno Mario Party 1 fece). Mario Party 3 è entrato nella top ten dei 10 videogiochi della Nintendo 64 più scaricati fino a oggi su Internet (posizione 10).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]