Mario Kart DS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Kart DS
videogioco
Mario-KartDS.jpg
Copertina del gioco, raffigurante Mario
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazioneNintendo DS:
Giappone 8 dicembre 2005
Flags of Canada and the United States.svg 14 novembre 2005
Zona PAL 25 novembre 2005
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 17 novembre 2005
Corea del Sud 5 aprile 2007
Virtual Console (Wii U):
Giappone 25 maggio 2016
Flags of Canada and the United States.svg 23 aprile 2015
Zona PAL 2 aprile 2015
GenereSimulatore di guida
OrigineGiappone
SviluppoNintendo EAD
PubblicazioneNintendo
DirezioneMakoto Wada, Yasuyuki Oyagi
ProduzioneHideki Konno
MusicheShinobu Tanaka
SerieMario Kart
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoScheda di gioco, download
Distribuzione digitaleVirtual Console
Fascia di etàCEROA · ESRBE · GRB: ALL · OFLC (AU): G · PEGI: 3 · USK: 0
Preceduto daMario Kart Arcade GP
Seguito daMario Kart Wii

Mario Kart DS è un videogioco di guida del 2005, sviluppato da Nintendo EAD e pubblicato da Nintendo in esclusiva per Nintendo DS. Si tratta del quinto capitolo della famosa serie di videogiochi Mario Kart, il primo ad essere pubblicato su Nintendo DS.

Come nei precedenti capitoli della serie, il giocatore deve affrontare diverse gare di go-kart utilizzando come piloti i personaggi della saga di Mario. Ognuno ha a disposizione il suo kart e, sul tracciato, può raccogliere armi ed accessori, tutte nella tradizione Mario (banane, gusci dei Koopa Troopa, fulmini, Boo, ecc.), per rallentare la corsa degli avversari.

È il primo videogioco a supportare la Nintendo Wi-Fi Connection, ovvero la connessione a internet per il Nintendo DS. Con più di 23 milioni di copie vendute in tutto il mondo, Mario Kart DS è uno dei videogiochi più venduti di sempre[1].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Mario Kart DS è possibile correre su piste tridimensionali, in ambienti insidiosi come paludi e deserti. Nel gioco ci sono 5 diverse modalità di gioco: gran premio, prova a tempo, sfida, battaglia, missione.

La modalità Gran Premio consiste in una serie di 4 gare con otto corridori che si contendono la vittoria. A ogni gara vengono assegnati dei punti in base al piazzamento, e alla fine chi ha più punti è proclamato vincitore.

Nella modalità Prova a Tempo il giocatore sfida le proprie abilità di guida contro il cronometro; il gioco consente la memorizzazione dei primi cinque migliori tempi per ogni pista, oltre che il giro più veloce. Inoltre è possibile gareggiare contro dei fantasmi, che altro non sono che i replay dei propri tempi migliori ottenuti precedentemente in quel determinato circuito. Una volta raggiunto un tempo decisamente basso, sarà possibile sfidare i fantasmi dello staff di Mario Kart. La Prova a Tempo, ideata allo scopo di migliorare le propria abilità di guida, ha riscosso grande successo grazie alle numerose tecniche avanzate presenti in questo capitolo della serie, tra cui il noto snaking. È grazie a tale modalità che tutt'oggi, a distanza di così tanti anni dall'uscita del gioco, centinaia di giocatori si continuano a confrontare fra loro registrando online i propri migliori tempi nelle classifiche mondiali[2].

La modalità sfida è effettuabile anche in multiplayer. È simile alla modalità gran premio, ma più personalizzabile. Si può infatti scegliere se fare a squadre, i circuiti, se indire un limite minimo di gare da vincere, o da percorrere. Si può scegliere anche l'abilità della CPU: facile o difficile.)

Anche la modalità battaglia si può fare in multiplayer. Si deve scegliere tra "Battaglia palloncini" e "Corsa per i soli". Nella prima ognuno ha dei palloncini, e lo scopo è bucare o rubare i palloncini altrui, in modo da restare l'unico che ne ha almeno uno. Nell'altra modalità l'obiettivo è raccogliere il maggior numero di soli presenti sulla pista; inizialmente i soli compariranno autonomamente, ma poi occorrerà sottrarli agli altri concorrenti. Una volta colpito il concorrente con un oggetto, uno dei soli del giocatore colpito comparirà in un punto casuale della pista e si deve essere il più rapido a prenderlo. Quando uno finisce tutti i soli viene eliminato, vince l'ultimo che resta.

La modalità missione è disponibile solo a un giocatore e consiste in una serie di missioni, di cui la difficoltà aumenta gradualmente.

I servizi online per Mario Kart DS e Mario Kart Wii non sono più disponibili dal 20 maggio 2014.

Lista piloti[modifica | modifica wikitesto]

I piloti che partecipano alle corse sono i personaggi del mondo di Mario, ma alcuni andranno sbloccati. Mario Kart DS è il primo gioco della serie in cui è possibile utilizzare anche un personaggio che non fa parte dell'universo di Mario, ovvero R.O.B..

Ogni personaggio possiede all'inizio tre kart diversi sia per aspetto che per caratteristiche; In questa versione, infatti, a differenza di quasi tutte le altre, associa le peculiarità tecniche non al pilota, bensì al veicolo; in seguito, però, si potrà scegliere qualsiasi kart con qualsiasi personaggio, raggiungendo così la notevole cifra di 36 veicoli a testa. Inoltre gli altri piloti cercheranno di arrivare primi tramite l'uso di oggetti come banana e turbo o missili. Questi sono i piloti e le macchine corrispondenti:

Mario

  • Fulmine
  • MR standard
  • Meteora

Luigi

  • Poltergust 4000
  • LG standard
  • Tagliavento

Peach

  • Turboreale
  • PC standard
  • Principessa

Yoshi

  • Ovomobile
  • YS standard
  • Cetriobolide

Toad

  • Fungomobile
  • TD standard
  • 4x4

Donkey Kong

  • Rino Sprint
  • DK standard
  • Safari Car

Wario

  • Bruta
  • WR standard
  • Turbotrattore

Bowser

  • Tirannobolide
  • BW Standard
  • Uragano

Daisy

  • Floromobile
  • DS standard
  • Danzerina

Tartosso

  • Skeleton
  • TO standard
  • Ossarmato

Waluigi

  • Oromantide
  • WL standard
  • Wamoto

R.O.B.

  • Robomobile
  • RB standard
  • Turborob

Tipo Timido (solo nel multiplayer ad una sola cassetta)

  • TT standard

Oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Gli oggetti possono essere presi una volta rotto un cubo oggetto che si trovano in diversi punti del tracciato. Gli oggetti si trovano a caso:

  • Banana: fa andare in testacoda gli avversari;
  • Tripla banana: premere il pulsante X, B o R una volta per far penzolare quest'oggetto. Poi, ogni volta che si ripreme il pulsante, si lancerà una banana;
  • Guscio verde: quando vengono lanciati, questi gusci seguono una linea retta, e se colpiscono un kart, lo fanno ribaltare;
  • Guscio rosso: i gusci rossi inseguono il kart davanti al tuo, e se lo colpiscono lo fanno ribaltare;
  • Triplo guscio rosso/Triplo guscio verde: premere il pulsante X o R per attivarli (girano intorno al kart). Premere di nuovo il pulsante per lanciarli, uno alla volta. Funzionano esattamente come i gusci singoli;
  • Guscio spinato: insegue il kart in testa, esplodendo al contatto. Qualsiasi kart coinvolto nell'esplosione si ribalterà o andrà in testacoda;
  • Cubo oggetto finto: sembrano normali cubi oggetto, ma fanno ribaltare chiunque li colpisca;
  • Fungo: permette al kart del giocatore una breve accelerazione supplementare;
  • Triplo fungo: si possono usare fino a tre funghi, premendo ogni volta il pulsante R o X;
  • Superfungo: per un periodo limitato si potranno utilizzare tutti i funghi che si vorranno per aumentare la velocità;
  • Bob-omba: dopo averlo lanciato, questo oggetto esplode all'avvicinarsi di un kart. Qualsiasi kart coinvolto nell'esplosione si ribalterà o andrà in testacoda;
  • Pallottolo Bill: ci si trasforma in missile capace di volare sul tracciato. Se si colpisce un kart, si ribalterà;
  • Calamako: lanciando questo oggetto si ostruirà la visuale a tutti i kart avversari con l'inchiostro;
  • Boo Hoo: Rende il kart momentaneamente invisibile e difficile da attaccare. Permette, inoltre, di rubare un oggetto all'avversario più vicino;
  • Saetta: fa andare in testacoda gli avversari, che perdono oggetti e vengono rimpicciolti, con una riduzione della loro velocità massima; non è presente in battaglia palloncini
  • Stella: rende il kart invincibile per 7 secondi e ne aumenta la velocità massima. Quando un kart che usa la stella ne colpisce uno avversario, lo fa saltare in aria.

Lista piste[modifica | modifica wikitesto]

In questo gioco sono presenti 16 piste inedite e 16 provenienti dai precedenti Mario Kart: 4 di Super Mario Kart per SNES, 4 di Mario Kart 64 per Nintendo 64, 4 di Mario Kart Super Circuit per Game Boy Advance e 4 di Mario Kart Double Dash per GameCube, divise in otto trofei da quattro piste ciascuno. Come per i personaggi ed i kart, anche alcuni trofei andranno sbloccati.

Trofeo Fungo Trofeo Fiore Trofeo Stella Trofeo Speciale
Ottotornante Deserto Picchiasol (A) Vette di DK (B) Stadio di Wario (C)
Cascate di Yoshi (A) Borgo Delfino (A) Pista Tictac (C) Giardino di Peach (A)
Spiaggia Smack (C) Flipper di Waluigi (B) Circuito di Mario Castello di Bowser
Palazzo di Luigi (B) Colli Fungo Fortezza Volante (B) Pista Arcobaleno
Piattaforme Trofeo Guscio Trofeo Banana Trofeo Foglia Trofeo Fulmine
SNES Circuito di Mario 1 Pianura Ciambella 1 Spiaggia Koopa 2 Cioccoisola 2
N64 Fattoria Muu Muu Circuito Innevato Cioccocanyon Pontile Stregato
GBA Pista di Peach Castello di Bowser 2 Circuito di Luigi Giardino Nuvola
GCN Circuito di Luigi Baby Park Ponte dei Funghi Circuito di Yoshi

Arene di battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Arene di battaglia
Nintendo DS Casa Crepuscolare (A) Riva delle Palme (B) Dolce Torta
Piattaforme Arene di battaglia
N64 Forte Blocco
GCN Tubitunnel

Missioni[modifica | modifica wikitesto]

Livello 1[modifica | modifica wikitesto]

  • 1-1, Attraversare 5 anelli numerati in ordine, Tempo: 0:35, Circuito: Ottotornante, Personaggio: Mario
  • 1-2, Raccogliere 15 monete, Tempo: 0:30, Circuito: GBA Pista di Peach, Personaggio: Peach
  • 1-3, Prendere tutti i 10 Cubi Ogetti, Tempo: 0:45, Circuito: Cascate di Yoshi, Personaggio: Yoshi
  • 1-4, Usare la stella per sconfiggere 5 Pesci Smack, Tempo: 0:40, Circuito: Spiaggia Smack, Personaggio: Wario
  • 1-5, Attraversare 6 anelli numerati in ordine, Tempo: 0:45, Circuito: Nintendo DS, Personaggio: Toad
  • 1-6, Guidare attraverso il palazzo in retromarcia, Tempo: 0:45, Circuito: Palazzo di Luigi, Personaggio: Luigi
  • 1-7, Raccogliere 20 monete, Tempo: 0:35, Circuito: N64 Fattoria Muu Muu, Personaggio: DK
  • 1-8, Effettuare 4 mini-turbo in un giro, Tempo: 0:45, SNES Circuito di Mario, Personaggio: Mario
  • 1-Boss, Usare i Funghi Scatto per spingere Grand Bronco fuori dall'arena, Tempo: 3:00, Arena: Arena Acquatica (nome congetturale), Personaggio: Yoshi

Livello 2[modifica | modifica wikitesto]

  • 2-1, Distruggere 10 casse di legno, Tempo: 0:55, Circuito: Borgo Delfino, Personaggio: Wario
  • 2-2, Raccogliere 10 monete, Tempo: 0:30, Circuito: Ottotornante. Personaggio: Yoshi
  • 2-3, Guidare attraverso 5 anelli numerati in ordine, Tempo: 0:45, Circuito: SNES Pianura Ciambella 1, Personaggio: DK
  • 2-4, prendere tutti i 5 Cubi Ogetti, Tempo: 0:35, Circuito: Palazzo di Luigi, Personaggio: Luigi
  • 2-5, Raccogliere 20 monete, Tempo: 0:30, Circuito: Spiaggia Smack, Personaggio: Peach
  • 2-6, Usare le Bob-ombe per sconfiggere 5 Marghibruchi, Tempo: 0:55, Circuito: Deserto Picchiasol, Personaggio: Wario
  • 2-7, Guidare attraverso 10 anelli numerati in ordine, Tempo: 0:55, Circuito: GCN Circuito di Luigi, Personaggio: Toad
  • 2-8, Effettuare 6 mini-turbo in 3 giri, Tempo: 0:55, Circuito: GCN Baby Park, Personaggio: Peach
  • 2-Boss, Colpire 3 volte l'occhio di Rocciocchio con i gusci, Tempo: 5:00, Arena: Arena di Sabbia (nome congetturale), Personaggio: Mario

Livello 3[modifica | modifica wikitesto]

  • 3-1, Prendere tutti i 5 Cubi Ogetti, Tempo: 0:50, Circuito: Flipper di Waluigi, Personaggio: Wario
  • 3-2, Guidare attraverso 5 anelli numerati in ordine, in retromarcia, Tempo: 0:50, Circuito: Borgo Delfino, Personaggio: Bowser
  • 3-3, Raccogliere 15 monete evitano il Categnaccio, Tempo: 0:25, Circuito: GCN Circuito di Luigi, Personaggio: Luigi
  • 3-4, Raggiungere il traguardo prima di Yoshi, Circuito: Cascate di Yoshi, Personaggio: Peach
  • 3-5, Guidare attraverso 8 anelli numerati in ordine, Tempo: 0:45, Arena: GCN Tubitunnel, Personaggio: Yoshi
  • 3-6, Colpire 5 volte le Tantatalpe con i Gusci, Tempo: 1:05, Circuito: N64 Fattoria Muu Muu, Personaggio: Luigi
  • 3-7, Effettuare 10 mini-turbo in un giro, Tempo: 1:10, Circuito: Colli Fungo, Personaggio: DK
  • 3-8, Raccogliere 20 monete, Tempo: 1:05, Arena: Casa Crepuscolare, Personaggio: Mario
  • 3-Boss, Raggiungere il traguardo prima di Goomboos, Circuito: GCN Baby Park, Personaggio: Toad

Livello 4[modifica | modifica wikitesto]

  • 4-1, Raggiungere il traguardo prima di DK guidando contromano, Circuito: Vette di DK, Personaggio: Wario
  • 4-2, Distruggere 20 Granchi usando Gusci verdi e Bob-ombe, Tempo: 2:00, Arena: Riva delle Palme, Personaggio: Yoshi
  • 4-3, Raggiungere il traguardo prima dell'auto rossa, Circuito: Colli Fungo, Personaggio: Mario
  • 4-4, Guidare attraverso tutti i 7 anelli numerati in ordine, Tempo: 0:45, Circuito: Deserto Picchiasol, Personaggio: Wario
  • 4-5, Raccogliere 15 monete evitando i Twomp, Tempo: 0:30, Circuito: GBA Castello di Bowser 2, Personaggio: Bowser
  • 4-6, Prendere tutti i 10 Cubi Ogetto evitando quelli falsi, Tempo: 1:10, Circuito: N64 Cioccocanyon, Personaggio: DK
  • 4-7, Guidare attraverso 10 anelli senza un ordine preciso, Tempo: 0:45, Circuito: Flipper di Waluigi, Personaggio: Toad
  • 4-8, Effettuare 9 mini-turbo in un giro, Tempo: 1:00, Circuito: GBA Circuito di Luigi, Personaggio: Luigi
  • 4-Boss, Raccogliere 50 monete evitando Re Boo, Tempo: 5:00, Arena: Arena di Lava (nome congetturale), Personaggio: Peach

Livello 5[modifica | modifica wikitesto]

  • 5-1, Raggiungere il traguardo prima del Categnaccio, Circuito: Giardini di Peach, Personaggio: Peach
  • 5-2, Raccogliere 15 monete guidando in retromarcia, evitando i pupazzi di neve, Tempo: 0:30, Circuito: N64 Circuito Innevato, Personaggio: DK

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Top Selling Software Sales Units, Nintendo, 31 marzo 2016. URL consultato il 4 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Prova a Tempo - Classifiche Mondiali, Nintendo. URL consultato il 4 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]