F-1 Race

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
F-1 Race
videogioco
F-1 Race Nintendo.jpeg
Copertina della versione Game Boy del gioco
Titolo originaleF1レース
PiattaformaNES, Game Boy
Data di pubblicazioneFamicom
Giappone2 novembre 1984
Game Boy
Giappone9 novembre 1990
Stati Uniti3 febbraio 1991
Europa10 ottobre 1991
GenereSimulatore di guida
SviluppoNintendo
PubblicazioneNintendo
SerieFamicom Grand Prix
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad
SupportoCartuccia
Seguito daFamicom Grand Prix: F-1 Race

F-1 Race (F1レース F1 Rēsu?) è un simulatore di guida, pubblicato per Nintendo Famicom nel 1984 e per Game Boy nel 1990. La versione Famicom uscì solo in Giappone, mentre quella Game Boy giunse anche in territorio americano ed europeo. Il gioco ha avuto un grande successo, generando la nascita di una serie, proseguita con Famicom Grand Prix: F-1 Race e Famicom Grand Prix II: 3D Hot Rally.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gameplay è simile a quello di Pole Position. Il giocatore controlla un'auto di formula 1 (rossa, arancione o blu, a scelta, nella versione Famicom[1]) e gareggia in dieci piste di grandi città di tutto il mondo. Il gioco riprende dalla prima pista alla conclusione della decima[2]. Bisogna salire sul podio (quindi arrivare alle prime tre posizioni) per passare alla pista successiva, e dato che c'è un timer è necessario tagliare il traguardo il più in fretta possibile. I veicoli hanno una trazione manuale e due sole velocità, indicate con i generici termini "LOW" e "HI"[2]. Ci sono tre livelli di difficoltà: "skill level 1", "skill level 2" e "skill level 3"; l'unica differenza è l'IA, che nei livelli 2 e 3 è superiore[2].

Vinte tutte le corse, il giocatore verrà premiato da Mario, Peach e Bowser, personaggi provenienti dalla serie di Mario. Nella versione Game Boy ai tre si aggiungeranno anche Zelda (dalla serie The Legend of Zelda) e Samus Aran (dalla serie Metroid).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Nintendo Portale Nintendo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nintendo