Mario Kart 8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Kart 8
videogioco
Mario Kart 8.png
Logo di Mario Kart 8
PiattaformaWii U, Nintendo Switch
Data di pubblicazioneWii U:
Giappone 28 maggio 2014
Flags of Canada and the United States.svg 29 maggio 2014
Flag of Europe.svg 30 maggio 2014

Nintendo Switch:
Mondo/non specificato 28 aprile 2017

GenereSimulatore di guida
TemaFantastico
OrigineGiappone
SviluppoNintendo EAD
PubblicazioneNintendo
SerieMario Kart
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore[1]
SupportoNintendo Optical Disc, scheda di gioco
Fascia di etàESRB: E[2] · PEGI: 3[3]
Preceduto daMario Kart Arcade GP DX

Mario Kart 8 (マリオカート8 Mario Kāto Eito) è un videogioco simulatore di guida del 2014, sviluppato e pubblicato da Nintendo in esclusiva per Wii U. Si tratta dell'ottavo capitolo della serie Mario Kart.

Questo è il primo Mario Kart in HD, uscito il 28 maggio 2014. Fanno ritorno le moto di Mario Kart Wii, assenti in Mario Kart 7. Si può andare sott'acqua, volare e raccogliere fino 10 monete come nel capitolo per Nintendo 3DS. La novità principale è il fatto che, in alcune piste, si può correre sottosopra o sui muri, sfidando la gravità. Nel mese di maggio 2014 Nintendo ha inoltre annunciato delle app ed applicazioni mobili dedicate al gioco.

Una versione del gioco intitolata "Mario Kart 8 Deluxe" è stata pubblicata per la console Nintendo Switch. Il gioco include le stesse caratteristiche presenti nella versione Wii U, ma introduce nel roster 5 nuovi personaggi: Re Boo, Tartosso, Bowser Jr. e gli Inkling di Splatoon.[4]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Baby Luigi che guida sul kart GLA nella pista N64 Valle di Yoshi

Continuando con il tradizionale gameplay della saga, lo scopo del gioco consiste in una corsa automobilistica con go-kart guidati da vari personaggi del mondo di Super Mario che corrono gli uni contro gli altri tentando di ostacolarsi a vicenda o di incrementare le proprie performance di guida tramite appositi oggetti che si trovano all'interno dei "blocchi oggetto" posti lungo il percorso. Dai precedenti titoli ritornano le moto di Mario Kart Wii così come il deltaplano e la possibilità di raccogliere monete di Mario Kart 7.

Una nuova caratteristica di Mario Kart 8 è quella dell'antigravità attivabile passando sopra ad una striscia blu che attraversa la strada. Grazie alla quale è possibile correre sulle pareti e sui soffitti: alcune parti dei circuiti, infatti, possiedono apposite zone dove poter gareggiare con questo nuovo sistema e, quando si scontra il veicolo di un avversario, si scatena un turbo extra che consente un aumento momentaneo di velocità. Altre caratteristiche, già presenti in Mario Kart 7 e che sono state riconfermate, sono quelle di volare con il deltaplano e quella di andare sott'acqua.

Le novità riguardo ai personaggi sono rappresentate dalla banda dei Bowserotti (7 in totale), da Baby Rosalinda e da Peach Oro Rosa. I nuovi oggetti introdotti sono il Fiore Boomerang, che può essere lanciato per tre volte contro i nemici, la Pianta Piranha, che per un breve periodo ingurgiterà ogni ostacolo o personaggio di fronte a chi la usa, dando anche un piccolo bonus di velocità. L'Otto Matto, che include otto potenziamenti in uno, e il Super Clacson, capace di disintegrare qualsiasi oggetto lanciato dagli avversari, compreso il Guscio Blu.

Insieme alla modalità multigiocatore locale, vi è anche la modalità multiplayer online, per un massimo di dodici partecipanti, con la possibilità di gareggiare sia a livello regionale che a livello mondiale. Si può giocare o con un proprio gruppo di amici, anche tramite il supporto della chat vocale per intervenire al di fuori delle gare, oppure insieme a giocatori sconosciuti.

I giocatori hanno piena libertà di decidere le regole delle corse come i tipi di oggetti consentiti, il numero di giri per circuito così come possono personalizzare i propri veicoli, caricare dati fantasma e collezionare timbri da usare con Miiverse dopo avere battuto i migliori record dello staff. L'introduzione della funzionalità Mario Kart TV consente di rivedere i replay delle corse di altri giocatori, incluso il rewind e il rallentatore, insieme alla possibilità di caricare le proprie competizioni migliori direttamente su YouTube.

Gran Premio[modifica | modifica wikitesto]

Classe Particolarità
50cc Difficoltà bassa
100cc Difficoltà media
150cc Difficoltà alta
Speculare Destra e sinistra invertite
200cc Difficoltà estrema

Trofei e circuiti[modifica | modifica wikitesto]

Mario Kart 8 contiene 48 piste: venticinque nuove e ventitré provenienti da giochi precedenti. Ci sono 12 trofei, di cui 4 sono DLC, con 4 circuiti ciascuno.

Trofeo Fungo Trofeo Fiore Trofeo Stella Trofeo Speciale
Stadio Mario Kart Circuito di Mario Aeroporto del Sole Vascello Nuvolante
Parco Acquatico Riviera di Toad Laguna Delfino Deserto di Tartosso
Dolce Dolce Canyon Cittadella Tremarella Elettrodromo Castello di Bowser
Rovine Twomp Cascate di Tipo Timido Monte Wario Pista Arcobaleno
Trofeo Guscio Trofeo Banana Trofeo Foglia Trofeo Fulmine
Wii Prateria Verde GCN Desertico Deserto DS Stadio di Wario DS Pista Tictac
GBA Circuito di Mario SNES Pianura Ciambella 3 GCN Circuito Gelato 3DS Tubirinto Piranha
DS Spiaggia Smack N64 Pista Reale 3DS Melodiodromo Wii Vulcano Brontolone
N64 Autostrada di Toad 3DS Giungla DK N64 Valle di Yoshi N64 Pista Arcobaleno
Trofeo Uovo Trofeo Triforza Trofeo Crossing Trofeo Campanella
GCN Circuito di Yoshi Wii Miniera d'oro di Wario GCN Baby Park 3DS Koopa City
Arena Excitebike SNES Pista Arcobaleno GBA Terra del Formaggio GBA Strada del Fiocco
Muraglia del Drago Pista Polare Boscodromo Mariopolitana
Mute City Circuito di Hyrule Animal Crossing Big Blue

Oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Puoi ottenere uno di questi oggetti colpendo i Cubi oggetto sparsi nei vari circuiti.

  • Banana
  • Tripla banana
  • Guscio verde
  • Triplo guscio verde
  • Guscio rosso
  • Triplo guscio rosso
  • Guscio spinoso
  • Bob-omba
  • Fungo scatto
  • Triplo fungo scatto
  • Fungo scatto dorato
  • Pallottolo Bill
  • Calamako
  • Fulmine
  • Super Stella
  • Fiore di fuoco
  • Fiore boomerang
  • Pianta Piranha
  • Super Clacson
  • Otto matto
  • Moneta


Solo su Mario Kart 8 Deluxe:

  • Piuma (solo nella Modalità battaglia)
  • Boo

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente confermato per gennaio 2013 dal Nintendo Direct, il gioco fu in seguito svelato durante l'E3 del medesimo anno. Alcuni memebri di Bandai Namco hanno aiutato lo sviluppo del gioco, nonostante Mario Kart 8 sia stato sviluppato da Nintendo.[5] Lo sviluppo venne accelerato nel gennaio 2014, momento in cui Nintendo annunciò l'arrivo del gioco per maggio dello stesso anno.[6]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza
Sito media statistica Punteggio
Metacritic 88/100[7]
Recensione Giudizio
Multiplayer.it 9.6/10[8]
IGN 9.5/10[9]
Game Informer 9.25/10[10]
Eurogamer 9/10[11]
Joystiq 4.5/5 stelle[12]

Mario Kart 8 ha ricevuto consensi largamente positivi da parte della critica,[7] tanto da essere considerato tra i migliori giochi per Wii U.

Mario Kart 8, oltre che di critica, è un successo anche di pubblico, arrivando nel giro di quattro giorni a vendere più di 1.2 milioni di copie, diventando così il gioco per Wii U maggiormente venduto nel minor tempo possibile.[13] Gli ultimi dati di vendita forniti da Nintendo per Wii U, al 30 settembre 2018, incoronano Mario Kart 8 come gioco più venduto per la console con oltre 8.40 milioni di copie distribuite.[14]

Mario Kart 8 Deluxe[modifica | modifica wikitesto]

Una versione migliorata per Nintendo Switch, intitolata Mario Kart 8 Deluxe, è stata pubblicata in tutto il mondo il 28 aprile 2017.[15] Questa versione include tutti i contenuti DLC precedentemente rilasciati, alcune modifiche al gameplay e risoluzione nativa a 1080p con 60 fotogrammi al secondo.[16] Alcune funzioni di Deluxe sono state rielaborate o riesumate dai precedenti giochi di Mario Kart: la "Modalità Battaglia" con otto nuove arene e diverse modalità di gioco; e i giocatori possono trasportare due oggetti contemporaneamente. Sono stati aggiunti altri sei personaggi giocabili al roster, tra cui Bowser Jr., Tartosso, Re Boo, gli Inkling di Splatoon e un costume di Mario Dorato, sbloccabile per Mario Metallo. Deluxe include nuove tute da gara per i personaggi Mii sbloccati tramite Amiibo e ulteriori parti dei kart per la personalizzazione.[15] Il capo dello sviluppo software di Nintendo, Shinya Takahashi, nel luglio 2018 confermò che Mario Kart 8 Deluxe avrebbe ricevuto ulteriori aggiornamenti,[17] con il primo, un nuovo veicolo e un costume alternativo per Link basato su quelli presenti in The Legend of Zelda: Breath of the Wild, pubblicato lo stesso mese.[18] Un ulteriore aggiornamento ha aggiunto il supporto per la periferica Nintendo Labo, come controller compatibile.[19]

Mario Kart 8 Deluxe è stato acclamato dalla critica, che ha evidenziato la rinnovata modalità battaglia come un gradito miglioramento rispetto alla versione Wii U, e possiede un punteggio di 92/100 su Metacritic.[20] Al 31 dicembre 2018, Mario Kart 8 Deluxe è il gioco più venduto per Nintendo Switch con oltre 15 milioni di copie distribuite.[21]

Modalità Battaglia[modifica | modifica wikitesto]

La modalità battaglia, presente solo nella versione deluxe del gioco, comprende 5 minigiochi e 8 arene: 5 nuove e 3 rétro.

Minigiochi
Battaglia palloncini
Guardie e ladri
Bob-omba a tappeto
Acchiappamonete
Ruba il sole custode
Arene nuove
Kartodromo
Dolce Dolce Regno
Palazzo del drago
Base lunare
Periferia urbana
Arene rétro
3DS Borgo Wuhu
GCN Palazzo di Luigi
SNES Percorso di guerra 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Confermato il multiplayer su Mario Kart 8, su Multiplayer.it, 11 giugno 2013. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  2. ^ (EN) Mario Kart 8, su Entertainment Software Rating Board. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  3. ^ (EN) Mario Kart 8, su Pan European Game Information. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  4. ^ Presentato con un trailer Mario Kart 8 Deluxe per Nintendo Switch, arriva in aprile, su Multiplayer.it, 13 gennaio 2017. URL consultato l'11 febbbraio 2019.
  5. ^ (EN) It Looks As Though Namco Bandai Helped Out On Mario Kart 8, su My Nintendo News, 29 maggio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  6. ^ Mario Kart 8 a maggio, Nintendo accelera sullo sviluppo, su Console Tribe, 30 gennaio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  7. ^ a b (EN) Mario Kart 8, su Metacritic. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  8. ^ Mario Kart 8, su Multiplayer.it, 15 maggio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  9. ^ MARIO KART 8 RECENSIONE, LA LIVELLA DI NINTENDO, su it.ign.com, 15 maggio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  10. ^ (EN) Mario Kart 8: Another Great Lap, su Game Informer, 15 maggio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2014).
  11. ^ Mario Kart 8 - review: Nintendo entra nella next-gen, in ritardo ma dalla porta principale, su Eurogamer, 15 maggio 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  12. ^ (EN) Mario Kart 8 review: Hover conversion, su Joystiq, 16 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2014).
  13. ^ (EN) Mario Kart 8 off to a great start, su Eurogamer, 3 giugno 2014. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  14. ^ (EN) Top Selling Title Sales Units, su Nintendo, 30 settembre 2018. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  15. ^ a b (EN) Mario Kart 8 Deluxe is coming to the Nintendo Switch, su the Verge, 13 gennaio 2017. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  16. ^ (EN) Mario Kart 8 Deluxe Runs At 60fps In 1080p When Docked, su Nintendo Life, 13 marzo 2017. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  17. ^ (EN) Mario Kart 8 Deluxe Getting More Updates On Nintendo Switch, su GameStop, 20 luglio 2018. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  18. ^ (EN) Mario Kart 8 Deluxe update adds Link from Breath of the Wild, su Polygon, 19 luglio 2018. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  19. ^ (EN) Mario Kart 8 Deluxe Now Supports Nintendo Labo, su Kotaku, 26 giugno 2018. URL consultato l'11 febbraio 2019.
  20. ^ (EN) Mario kart 8 Deluxe, su Metacritic. URL consultato l'11 febbreaio 2019.
  21. ^ (EN) Top Selling Title Sales Units, su Nintendo, 31 dicembre 2018. URL consultato l'11 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]