Splatoon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Splatoon
videogioco
Logo di Splatoon (Giapponese).png
Titolo originaleスプラトゥーン (Supuratūn)
PiattaformaWii U
Data di pubblicazioneGiappone 28 maggio 2015
Flags of Canada and the United States.svg 29 maggio 2015
Zona PAL 29 maggio 2015
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 29 maggio 2015
GenereAzione, Sparatutto in terza persona
TemaSport di squadra, Fantasy
SviluppoNintendo EAD
PubblicazioneNintendo
SerieSplatoon
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputWii U GamePad, Wii U Pro Controller
SupportoNintendo Optical Disc
Distribuzione digitaleNintendo eShop
Fascia di etàACB: PG
CERO: A
ESRB: E10+ — Everyone 10+
PEGI: 7
USK: 6
EspansioniVersioni:

Ver. 1.0.0
(28 maggio 2015)[1]
Ver. 1.2.0
(2 giugno 2015)[2]
Ver. 1.3.0
(1 luglio 2015)[3]
Ver. 2.0.0
(6 agosto 2015)[4]
Ver. 2.1.0
(2 settembre 2015)[5]
Ver. 2.2.0
(21 ottobre 2015)[6]
Ver. 2.3.0
(13 novembre 2015)[7]
Ver. 2.4.0
(18 dicembre 2015)[8]
Ver. 2.5.0
(20 gennaio 2016)[9]
Ver. 2.6.0
(9 marzo 2016)[10]
Ver. 2.7.0
(13 aprile 2016)[11]
Ver. 2.8.0
(8 giugno 2016)[12]
Ver. 2.9.0
(6 luglio 2016)
Ver. 2.10.0
(8 luglio 2016)[13]
Ver. 2.11.0
(3 agosto 2016)[14]
Ver. 2.12.0
(14 settembre 2016)[15]

Seguito daSplatoon 2

Splatoon (スプラトゥーン Supuratūn?) è un videogioco di genere sparatutto in terza persona, sviluppato e pubblicato da Nintendo per Wii U. È stato pubblicato il 28 maggio 2015 in Giappone[16], il 29 maggio 2015 in Nord America ed Europa[17][18], e il 30 maggio 2015 in Australia.[19] Il titolo è una parola macedonia, formata dai termini "splat" e "platoon" (plotone).

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si svolge in una città chiamata Coloropoli, abitata da creature antropomorfe simili a calamari chiamati Inkling, insieme ad altre creature antropomorfe dall'aspetto di animali marini come Crustacea e Cnidaria. La città di Coloropoli è simile alla città di Tokyo per alcune similitudini come la Tokyo Tower e l'incrocio di Shibuya. Ciò è causato dal fatto che gli Inkling hanno rinvenuto i resti architettonici di città umane. Di conseguenza, gli Inkling acquisirono l'architettura, la moda, l'arte e la lingua scritta in Inkling dalle culture umane antiche ormai estinte.

In passato gli Inkling affrontarono gli Octariani (Octopus) in una guerra chiamata La Grande Guerra Mollusca. Alla fine di questa guerra gli Octariani persero tutto e per questo motivo provano un grande rancore nei confronti degli Inkling.

I giovani Inkling di 14 anni si dedicano a un gioco simile al Paintball (di cui il videogioco è basato) in cui l'obiettivo varia in base alla competizione. Le competizioni si dividono in partite amichevoli, partite pro, partite di gruppo, partite private e, nei momenti del Festival, le partite tematiche. Tutte le competizioni vengono giudicate da Giudigatto, che decreta la squadra vincitrice della partita.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Icona che rappresenta gli Inkling.
Icona che rappresenta gli Octariani.

Il gioco non ha un racconto preciso sugli eventi che si svolgono a Coloropoli, tranne che per la Modalità Storia al Distretto Polpo, in cui gli Octariani hanno rubato il Gran Pescescossa (un Malapteruridae gigante), fonte di energia di Coloropoli. La storia inizia quando il giocatore avvia il gioco per la prima volta. Il notiziario di Coloropoli è presentato da Stella e Marina, le due cugine idol di Coloropoli che formano il duo Sea Sirens. Annunceranno una "notizia splash" riguardante la misteriosa sparizione del Gran Pescescossa di Coloropoli, che rifornisce di energia elettrica l'intera città. Secondo eventi precedenti si attribuisce l'ipotesi che la scomparsa del Gran Pescescossa sia opera degli UFO. In seguito il protagonista verrà attirato da Capitan Seppia (scelta che spetta al giocatore) in un tombino che lo porterà al Distretto Polpo. Capitan Seppia, leader della Divisione Branchia, spiegherà che la scomparsa del Gran Pescescossa è opera degli Octariani, ma nessuno crede alle sue affermazioni. Egli racconta che degli Octariani cercano vendetta per la sconfitta nella Grande Guerra Mollusca e in tutto questo tempo, li ha sempre tenuti sott'occhio, ma nonostante ciò non si accorge del furto del Gran Pescescossa. Spiega, inoltre, di averci attirato allo scopo di aiutorlo a recuperare il Gran Pescescossa. Il protagonista verrà reclutato dal capitano nella Divisione Branchia e, nominato Agente 3 (Nella versione italiana, Numero 3), gli verrà conferita una divisa e una pistola élite. Il protagonista dovrà recuperare dei Pesciscossa più piccoli (Anche essi sono dei Malapteruridae) dai covi degli Octariani per riuscire a localizzare il Gran Pescescossa e il responsabile che si cela dietro il furto. Dopo aver sconfitto il primo boss, il capitano comunicherà al protagonista che il nemico affrontato non era altro che un Polpobot, un'arma creata dagli Octariani usata anche in passato per la Grande Guerra Mollusca. Durante la storia in alcuni livelli gli Octariani invaderanno alcune arene di Coloropoli usando i pesciscossa per alimentare le loro armi robotiche. Solo dopo aver sconfitto il secondo boss, il capo degli Octariani si inserirà nelle comunicazioni del Capitan Seppia per localizzarlo. Dopo la sconfitta del terzo boss Capitan Seppia verrà localizzato e rapito dal capo degli Octariani. Alla fine di uno dei livelli della zona quattro il protagonista verrà contattato da Agente 1 e 2 (Nella versione italiana Numero 1 e 2) della Divisione Branchia interpellati da un SOS del Capitan Seppia. Essi aiuteranno il protagonista a salvare il capitano, recuperare il Gran Pescescossa e sconfiggere gli Octariani. Con la sconfitta del quarto boss dagli Agenti 1 e 2 riusciranno a localizzare Capitan Seppia e guideranno il protagonista verso il capo degli Octariani. Il protagonista, arrivato nella zona finale, finirà in una trappola organizzata da DJ Octavius, capo degli Octariani che userà l'energia del Gran Pescescossa per alimentare un enorme sistema di armi che controllerà da una console (CDJ). Il protagonista dovrà combattere contro DJ Octavius e durante l'ultima fase, Agenti 1 e 2 interverranno cantando “Calamari Inkantation” come incoraggiamento. Il protagonista scoprirà così che Agente 1 e 2 in realtà sono le Sea Sirens, ovvero Stella e Marina. Si scopre inoltre che Capitan Seppia non è altro che il nonno di queste. Dopo aver sconfitto DJ Octavius, il Notiziario di Coloropoli annuncerà la notizia che il Gran pescescossa è riapparso a Coloropoli.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

  • Piazza centrale
La "Piazza centrale" è il centro delle battaglie degli Inkling e il cuore di Inkopolis (o Coloropoli). Da qui gli Inkling possono accedere a varie zone e negozi, così come interagire con altri giocatori Inkling che partecipano alle battaglie.[20] La "Piazza centrale" non è altro che la riproduzione in piccolo dell'incrocio di Shibuya da cui gli autori si sono ispirati, usato più volte dai produttori di videogiochi per creare ambienti immaginari per videogiochi o storie (un esempio: The World Ends with You).
  • Torre di Coloropoli
La "Torre di Coloropoli" è una grande torre verde che gli Inkling usano per accedere all' anticamera delle battaglie degli Inkling e luogo dove il Gran Pescescossa genera elettricità. La "Torre di Coloropoli" è la riproduzione in piccolo della Tokyo Tower di cui gli autori si sono ispirati. (In Splatoon 2, può essere intravista in lontananza)
  • Centro Commerciale Calamarama
Il "Centro Commerciale Calamarama" è un centro commerciale della "Piazza centrale". Esso è composto da una varietà di negozi dove gli Inkling possono acquistare vari tipi di armi, scarpe, vestiti e accessori. Il "Centro Commerciale Calamarama" è la riproduzione in piccolo della zona commerciale di Shibuya da cui gli autori si sono inspirati.
  • Antica armeria
L'"Antica armeria" è un negozio di armi gestito da Armand. Vi si può accedere dalla "Piazza centrale". Gli Inkling possono acquistare armi con i soldi guadagnati nelle battaglie e nelle sfide. Vende armi di tutte le classi: pistole, fucili, mitragliatori, gatling, fucili di precisione, rulli, pennelli e secchi, con armi secondarie e speciali incorporate ad esse.[20] Dispone inoltre di una zona di prova per provare le armi con i potenziali clienti.
  • Testa a posto
"Testa a posto" è un negozio di copricapi gestito da Anemonica e Remo. Vi si può accedere dalla "Piazza centrale". Si possono acquistare copricapi come: Berretti, Chullo, Berretti da baseball, Boonie hat, Cappelli di paglia, Cuffie e così via, con i soldi guadagnati nelle battaglie.[20]
  • Meduchic
"Meduchic" è un negozio di abbigliamento gestito da Meduso. Vi si può accedere dalla "Piazza centrale". Gli Inkling possono acquistare abiti come T-shirt, Maglie, Camicie e Polo con i soldi guadagnati nelle battaglie.[20]
  • Gamberto scarpe
"Gamberto scarpe" è un negozio di scarpe gestito da Gamberto. Vi si può accedere dalla "Piazza centrale". Gli Inkling possono acquistare vari tipi di scarpe con i soldi guadagnati nelle battaglie.[20]
  • Palestra
La "Palestra" è il luogo dove il giocatore può giocare in locale con amici. Offre una sfida dove bisogna sparare a sette palloni che appaiono dopo ogni 20 secondi. Il primo Inkling che ha 30 punti o possiede il maggior numero di punti in tre minuti vince il round.[20]
  • Distretto Polpo
Il "Distretto Polpo" è dove gli Octariani vivono e dove Capitan Seppia ha allestito la sua base di osservazione per tener d’occhio gli Octariani. La zona è composta da quattro aree e all’orizzonte si può vedere Coloropoli.[20]

Esperienza di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Esempio dei colori usati per le battaglie di Splatoon nel seguente ordine (da sinistra verso destra, dall'alto verso il basso) Rosa, Verde lime, Arancione, Blu, Turchese e Viola.

Il videogioco è soprattutto in terza persona a squadre, con un massimo di otto giocatori online per ogni partita quattro-contro-quattro, anche se il gioco dispone di una modalità multigiocatore locale uno-contro-uno e di una campagna giocatore singolo.[20]

I giocatori controlleranno dei personaggi chiamati Inkling, con la capacità di mutare l’aspetto fisico tra la forma umanoide e calamaro.[20] In forma umanoide, Inkling possono sparare inchiostro colorato della loro squadra, usato per ricoprire l'ambiente di gioco o per "splattare" i giocatori avversari o nemici nella modalità campagna. La forma calamaro permette ai giocatori di nuotare attraverso l'inchiostro del proprio colore, anche su pareti orizzontali e attraverso griglie, nascondendosi dal nemico, e di ricaricare il serbatoio dell'inchiostro. Al contrario dell'inchiostro nemico che non permette il movimento di entrambe le forme rallentando e danneggiando la resistenza al colore nemico. I giocatori che vengono "splattati" dagli avversari ricompariranno nella loro base come se nulla fosse. In tutte le modalità di gioco, i giocatori possono visualizzare sui propri Wii U GamePad le mappe dei dintorni e dei campi di gioco, in particolare questo ultimo viene usato per fissare il luogo di atterraggio del super salto per raggiungere immediatamente la posizione di un altro compagno di squadra o per selezionare il luogo di scoppio dell’arma speciale Tornado.[21]

I giocatori potranno brandire una sola tipologia di arma in battaglia composta da un set di un'arma primaria, un'arma secondario chiamata in gergo gadget, e un attacco speciale che può essere usata solo dopo aver riempito la barra di caricamento. Le armi primarie vanno da quelli che assomiglia a pistole, fucili, mitragliatrici, gatling, fucili di precisione, mischiate armi come rulli da pittura, pennelli e secchi,[22] mentre le armi secondarie vanno da bombe e mine, mischiate armi come irrigatori.[23] Le armi speciali sono armi che si potranno utilizzare dopo un tot di superficie inchiostrata, utilizzabili cliccando il Pad scorrevole R.

Le armi sono vendute in set di tre attrezzature composte da un'arma primaria, secondaria e speciale. Possono essere acquistate con i soldi guadagnati nelle diverse battaglie, più si sale di livello e più armamenti saranno disponibili nel negozio di Armand.[20] Inoltre, i giocatori potranno personalizzare il proprio Inkling con copricapi, vestiti e scarpe, più si salirà di livello e più nuovi articoli saranno disponibili nei relativi negozi.[20] Ogni equipaggiamento di tipo copricapo, vestito e scarpe, avranno delle Abilità che forniranno al giocatore dei vantaggi che miglioreranno le statistiche, i tempi di risposta o gli effetti delle armi.[20] Ulteriore abilità possono essere sbloccate guadagnando esperienza nelle battaglie. In base alla qualità dell’equipaggiamento si potranno avere più slot abilità. Sarà possibile ordinare degli articoli che indossano gli altri giocatori in Piazza centrale pagando il costo richiesto per l’ordine dell’articolo da Richie che baserà il prezzo in base alla rarità dell’articolo e degli slot abilità.

Il videogioco supporta anche una serie di amiibo, con ogni amiibo si sbloccheranno delle serie di missioni per permettere ai giocatori di ottenere equipaggiamento esclusivo (armi e abbigliamento) e un mini-gioco bonus al termine.[24]

I giocatori potranno anche creare dei messaggi alla comunità Miiverse del gioco, che appariranno nel gioco come graffiti su vari edifici di Coloropoli.[20]

Modalità Multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

Uno screenshot del videogioco durante una mischia mollusca in modalità multigiocatore, quattro-contro-quattro.

La modalità multigiocatore è suddivisa in due leghe: una "regolare" e una "classificata". Ciascuna di queste gironi di battaglia passano attraverso una rotazione di due mappe, che cambiano ogni quattro ore. Nei gironi classifica, i giocatori guadagnano o perdono ranghi basate su vittorie e sconfitte consecutive, che vanno da una scala da C- a S+ (la classificazione originariamente andava da C- ad A+, dopo un aggiornamento è stata estesa ad S fino a S+ con la versione 2.0.0).[4] Avere un rango più elevato aumenta la quantità di soldi e di esperienza che si guadagnare alla fine di ogni vittoria.

Battaglie regolari[modifica | modifica wikitesto]

Mischie mollusche
  • Il girone "Mischie mollusche" è la modalità predefinita per le "Battaglie regolari". In questa modalità ogni squadra deve dominare il territorio ricoprendolo del proprio colore di inchiostro entro tre minuti. La squadra che ha più territorio del proprio colore allo scadere del tempo viene proclamata vincitrice.

Battaglie classifica[modifica | modifica wikitesto]

Zona Splat
  • Il girone "Zona Splat" è una modalità basata sul tempo in cui le squadre dovranno cercare di controllare un'area designata o più aree con il proprio colore per un certo periodo di tempo. L’obiettivo è appunto quello di mantenere il proprio territorio più protetto possibile finché il contatore non si esaurisce o la battaglia non termina.
Torre Mobile
  • Il girone "Torre Mobile" è la modalità in cui le squadre devono prendere il controllo di una torre mobile e scortarla fino alla zona obiettivo. Una squadra vince se riesce a portare la torre nella zona obiettivo, o riesce ad avvicinarsi di più all'obiettivo rispetto all'avversario allo scadere di cinque minuti.
Bazookarp
  • Il girone "Bazookarp" è una modalità dove bisogna scortare un'arma dorata chiamata Bazookarp in un piedistallo.

Battaglie a squadre[modifica | modifica wikitesto]

Le Battaglie a squadre è una modalità aggiunta dalla versione 2.0.0.[4] In queste battaglie si possono reclutare amici e, a differenza di altre tipologie di battaglie affrontate nella lega classifsi perdono punti rango e non se ne guadagnano. Si possono formare squadre da due fino a quattro giocatori.

Battaglie Festival[modifica | modifica wikitesto]

La Battaglia Festival, chiamata "Splatfest", è un evento speciale ricorrente che dura solo 24 ore e richiede la scelta di uno schieramento basato su una preferenza di uno dei due temi proposti. Ogni Splatfest avrà regole precise che prevedono l’obbligo di indossare l’equipaggiamento dello schieramento scelto e di partecipare solamente a un certo numero di battaglie nel girone delle Mischie mollusche della Splatfest. Per far vincere il proprio schieramento i giocatori si dovranno aggiudicare più vittorie possibile. Ogni Splatfest che si svolgerà nel proprio emisfero, escluderà la regione coinvolta dalle altre isolato i giocatori stranieri, i giocatori di conseguenza dovranno affrontare allo Splatfest solo giocatori della propria regione. Nel frattempo tutte le altre regioni escluse continueranno a giocare tra di loro.

Battaglie private[modifica | modifica wikitesto]

Battaglie private è una modalità aggiunta dalla versione 2.0.0.[4] Questa modalità consente ai giocatori di creare dei gruppi da 2 a 8 amici per giocare insieme in partite personalizzate. Gli ingressi creati per le Battaglie private possono essere associati solo dagli amici Wii U del giocatore che crea il gruppo. È possibile creare una password privata utilizzata esclusivamente dagli amici la quale è stata rivelata.

Le Battaglie private possono avere da due a otto giocatori. Il giocatore che crea il gruppo può decidere di creare battaglie uno-contro-uno fino a quattro-contro-quattro.[20] wii u..

Modalità Campagna[modifica | modifica wikitesto]

La modalità campagna è una serie di 32 livelli (27 livelli normali e 5 boss) divisi in cinque aree galleggianti. Per sbloccare il livello boss e necessario completare tutti i livelli di quell'area. Ogni boss sconfitto, sbloccherà una nuova area. In questa modalità non sarà possibile utilizzare altre armi diverse di quelle fornite dal Capitan Seppia. Il giocatore potrà potenziare l’equipaggiamento soddisfacendo il costo di potenziamento con le Uova di pesce (valuta del Distretto Polpo),[20] raccoglibili in giro per i livelli e sconfiggendo i nemici. In ogni livello il giocatore avrà a disposizione solo tre vite, se si viene splattati per tre volte si fallirà il livello e lo si dovrà ricominciare daccapo. In ogni livello sarà nascosta una pergamena con dentro alcune curiosità del mondo di Splatoon.

Modalità Multigiocatore locale[modifica | modifica wikitesto]

La Modalità Multigiocatore locale è una modalità che permette solo a due giocatori di giocare sulla stessa console.[20] In questa modalità sarà disponibile un solo tipo di gara che prevede di far scoppiare 30 palloncini o di più di quelli dell’avversario. Oltre a ciò i giocatori potranno scegliere solo un’arma fra otto armi specifiche consentite. Durante le partite si potranno rompere delle casse sparse per la mappa di gioco dove all'interno sarà presenti dei bonus che potenzierà un’arma secondaria e speciale.

Modalità Sfida[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco è compatibile con gli amiibo che sono stati pubblicati in contemporanea con il videogioco.[20][25] Attualmente sono otto gli amiibo compatibili al videogioco.[26] Gli amiibo attivano una modalità giocatore singolo diversa dalla "Modalità Campagna" chiamata "Modalità Sfida" proprio per il contenuto che offre. La modalità dispone di 20 sfide (identiche per tutti e tre gli amiibo), che faranno ripercorrere ai giocatori i livelli della "Modalità Campagna" con l'unica differenza che completando un set di 4 sfide, composte da tre normali e una boss, si potrà ottenere un equipaggiamento esclusivo non ottenibile in altri modi nel gioco.[27]

Amiibo[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il gioco è compatibile ai seguenti amiibo.

  • Ragazza Inkling (28-29-30 maggio 2015) - Ragazza Inkling - Variant color (7-8 luglio 2016)
L'amiibo "Ragazza Inkling" o il "Variant color" può essere utilizzato per sbloccare 20 sfide con l'arma Splatter élite al Distretto Polpo e fornirà al giocatore un pezzo di un equipaggiamento esclusivo del set "Uniforma scolastica" e il mini gioco "Seppiavolo" dopo ogni quattro set di sfide completate. Dopo aver completato tutte le 20 sfide, il giocatore riceverà una replica dell’arma "Splatter élite replica" simile all’arma usata dalla Ragazza Inkling nelle sfide.
  • Ragazzo Inkling (28-29-30 maggio 2015) - Ragazzo Inkling - Variant color (7-8 luglio 2016)
L'amiibo "Ragazzo Inkling" o il "Variant color" può essere utilizzato per sbloccare 20 sfide con l'arma Rullo élite al Distretto Polpo e fornirà al giocatore un pezzo di un equipaggiamento esclusivo del set "Samurai" e il mini gioco "Turboseppia" dopo ogni quattro set di sfide completate. Dopo aver completato tutte le 20 sfide, il giocatore riceverà una replica dell’arma "Rullo élite replica" simile all’arma usata dal Ragazzo Inkling nelle sfide.
  • Calamaro Inkling (28-29-30 maggio 2015) - Calamaro Inkling - Variant color (7-8 luglio 2016)
L'amiibo "Calamaro Inkling" o il "Variant color" può essere utilizzato per sbloccare 20 sfide (16 "sfide Kraken" sfide a tempo e 4 "sfide Limitate inchiostro" sfide dove si possiede solo tre serbatoi pieni d'inchiostro per completare il livello), con l’arma Pistola élite al Distretto Polpo e fornirà al giocatore un pezzo di un equipaggiamento esclusivo del set "Armatura élite" e il mini gioco "Radio Seppia" dopo ogni quattro set di sfide completate. Dopo aver completato tutte le 20 sfide, il giocatore riceverà una replica dell’arma "Pistola élite replica" simile all'arma usata dal Calamaro Inkling nelle sfide.
  • Stella (7-8 luglio 2016)
L'amiibo "Stella" può essere utilizzato per sbloccare sei contenuti musicali di cui cinque sono presenti anche nell’amiibo di "Marina" e uno esclusivo di Stella. I contenuti musicali sono: Ink Me Up, Now or Never!, City of Color, Maritime Memory, Calamari Inkantation e Bomb Rush Blush esclusivo di Stella.
  • Marina (7-8 luglio 2016)
L'amiibo "Marina" può essere utilizzato per sbloccare sei contenuti musicali di cui cinque sono presenti anche nell’amiibo di "Stella" e uno esclusivo di Marina. I contenuti musicali sono: Ink Me Up, Now or Never!, City of Color, Maritime Memory, Calamari Inkantation e Tide Goes Out esclusivo di Marina.

Mini giochi[modifica | modifica wikitesto]

I Mini giochi sono dei videogiochi in stile rétro, tutto giocato sul Wii U GamePad. Questi mini giochi possono essere giocati mentre si è in attesa nelle battaglie online o giocarci nella macchina Arcade che si trova nella Piazza centrale. Attualmente il gioco dispone di quattro mini giochi tra cui solo tre sono sbloccabili tramite amiibo.

  • Saltaseppia
Il mini gioco Saltaseppia è un gioco in cui bisogna fare saltare un calamaro da una piattaforma all'altra, senza cadere nell'inchiostro viola che pian piano sale allagando le piattaforme. Più si salirà e più il livello verà riempito di ostacoli e di piattaforme più difficoltose. Dopo 10 tappe il fondo cambierà e i punti che si guadagna di solito verà raddoppiato oltre alla possibilità di salvare il traguardo raggiunto. Il gioco possiede 25 livelli e si avranno a disposizione solo tre vite, ottenendo 10.000 punti si guadagnerà una vita extra. Se si perde si potrà ricominciare da capo dal primo livello o ripartire dall'ultimo punto di salvataggio.
  • Turboseppia
Il mini gioco Turboseppia è un gioco in cui bisogna far correre un calamaro su una pista e l'obbiettivo e arrivare primo al traguardo. Dopo ogni 5 tappe si potrà salvare il traguardo raggiunto. Se si perde si potrà ricominciare da capo dal primo livello o ripartire dall'ultimo punto di salvataggio. Questo mini gioco si può sbloccare solo tramite l'amiibo "Ragazzo Inkling".
  • Seppiavolo
Il mini gioco Seppiavolo è un gioco in cui bisogna fare colpire le creature sull'altro lato della rete con un pescescossa per poter segnare dei punti. Dopo ogni 5 tappe si potrà salvare il traguardo raggiunto. Se si perde si potrà ricominciare da capo dal primo livello o ripartire dall'ultimo punto di salvataggio. Questo mini gioco si può sbloccare solo tramite l'amiibo "Ragazza Inkling".
  • Radio Seppia
Il mini gioco Radio Seppia è un gioco in cui bisogna seguire il ritmo musicale battendo i tasti gusti quando sono sotto il simbolo del calamaretto. In questo mini gioco si potranno giocare 31 tracce musicali con delle difficoltà diverse. Questo mini gioco si può sbloccare solo tramite l'amiibo "Calamaro Inkling".

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

L'equipaggiamento si divide in due categorie ben distinte Armi e Vestiti accessori. Le armi forniscono le capacità di scegliere la propria specialistica nelle battaglie dal cecchino al pitturatore. I Vestiti accessori forniscono potenziamenti tramite abilità che migliorano i tempi di risposta o potenzia le statistiche base delle armi oltre alla caratteristica di scegliere il proprio stile.[20]

Armi[modifica | modifica wikitesto]

Le armi sono gli strumenti principali dell’equipaggiamento. Possono essere acquistati da Armand con i Cash guadagnati nelle diverse partite della Modalità Multigiocatore. Le armi sono sempre in un insieme predefinito di arma principale, arma secondaria, e arma speciale. Le armi secondarie, consumano molto più inchiostro rispetto alle armi principali e di solito servono a scopo strategico o in specifiche situazioni di combattimento. Le armi speciali sono armi potenti che possono essere utilizzati solo dopo aver riempito la barra di caricamento dell’arma speciale, di solito vengono usati in casi estremi di difficoltà e nelle fasi finali delle battaglie.

Armi primarie[modifica | modifica wikitesto]

Le Armi primarie si dividono in 5 classi di specialità di cui le classi Sparatutto e Rulli possiedono delle sottoclassi ancora più specifiche.

  • Sparatutto
Le armi classe Sparatutto sono le armi che sparano a ripetizione circoscritta, di solito vengono usate per colpire i nemici a distanza ravvicinata.
  • Sparatutto:
    • Blaster
I Blaster sono armi che sparano un colpo singolo a frammentazione, di solito vengono usate per colpire più nemici ravvicinati.
  • Caricabatterie
Le armi classe Caricabatterie chiamate anche armi da cecchinaggio sono le armi che sparano a lunga gittata, di solito vengono usate per colpire i nemici a lunga distanza.
  • Rulli
Le armi classe Rulli sono armi da mischia e d’attacco ravvicinato, di solito vengono usate per colorare grandi aree e per creare vie d’appoggio ai compagni di squadra.
  • Rulli:
    • Spazzole
Le Spazzole sono armi da mischia e d’attacco ravvicinato specializzato. A differenza dei Rulli colorano solo piccole aree e sono inadatte alle gare di controllo del territorio (come il girone "Mischie mollusche" e "Zona Splat") ma compensano tale squilibrio con l’efficienza di aprire vie per i compagni di squadra in poco tempo e di rispondere in modo efficace a una controffensiva nemica.
  • Secchi
Le armi classe Secchi sono armi da media distanza ravvicinata e da mischia media distanza, di solito vengono usate per colorare porzioni di aree limitate in poco tempo o per chiudere in pochissimo tempo le brecce formate dagli attacchi nemici.
  • Gatling
Le armi classe Gatling sono armi da media distanza a ripetizione costante, di solito vengono usate per fornire copertura o per rallentare l’avanzata nemica con un costate attacco mirato. Questa classe rallenta di molto i movimenti di chi porta l’arma e di conseguenza è una delle classi che necessita di supporto durante lo spostamento e nei tempi di ricarica.

Armi secondarie[modifica | modifica wikitesto]

Le Armi secondare possiedono diversi effetti usate dai giocatori per determinate situazioni di battaglia o di arena. Attualmente sono 10 le armi secondarie disponibili nel gioco.

  • Bomba splash
La Bomba splash è una bomba esplosiva che dopo averlo lanciato detonerà causando morte istantanea ai nemici che si trovano nell'aria della esplosione mentre chi si trova nell’aria di frammentazione vera danneggiato. La detonazione colorerà il terreno circostante del proprio colore.[20]
  • Granata
La Granata è una bomba esplosiva a contato a differenza di altre bombe da lancio e l’unica che è specializzata nelle esplosioni istantanee non appena colpisce qualcosa. È l’unica Arma secondaria che non dispone di un gran raggio di detonazione e non è molto potente nella detonazione, compensa questi difetti con un’elevata cadenza di lancio e con un consumo minore di inchiostro.[20]
  • Appiccibomba
L’Appiccibomba è una bomba esplosiva specializzata nel esplodere nelle pareti verticali o in luoghi dove le normali bombe da lancio rialzerebbero. Ottima per attaccare i nemici che si nascondono nelle strettoie, nelle pareti e in soprelevate.[20]
  • Cimice
La Cimice è un localizzatore di nemici nelle vicinanze, segnando sulla mappa dei compagni di squadra i nemici. Questa e una delle poche Armi secondare ad non essere un'arma.[20]
  • Fiala tossica
La Fiala tossica e l’unica arma secondaria che danneggia i nemici tramite malus che indeboliranno gli effetti delle Abilità per un breve periodo facilitando l’abbattimento. Questa e una delle poche Armi secondare progettate a non causare danni alla vita nemica ma alle sue Abilità.[20]
  • Muro di colore
Il Muro di colore è l’unica arma secondaria difensiva usata per creare un ostacolo all’inchiostro nemico che vien sparto su dieso. impedendo ai nemici di colpire il proprio bersaglio e di avvicinarsi a esso. È comunque suscettibile agli attacchi avversari, che ne limitano la durata massima. Di questo supporto se ne potranno piazzare solo uno alla volta. Questa e una delle poche Armi secondare ad essere un’arma difensiva.[20]
  • Spruzzatore
Lo Spruzzatore e arma da pitturazione che possiede le stesse dinamiche dell'Appiccibomba tranne per il fatto che non esplode. A differenza dell'Appiccibomba e spruzza inchiostro nei paraggi come un irrigatore a impatto. Se ne può piazzare solo uno alla volta di questa Arma secondaria, se ne si piazza un'altra la precedente si annullerà prima del tempo massimo di attività.[20]
  • Bomba a ricerca
La Bomba a ricerca e una bomba a localizzazione bersaglio che dopo che viene lanciata si dirige sul nemico per detonare al contato. Durante il suo tragitto lascia dietro di sé una scia di colore che può essere usata per avvicinarsi al nemico velocemente sotto la forma calamaro. Questa Arma secondaria non dispone della capacita di evitare gli ostacoli e di svoltare gli angoli.[20]
  • Mina
La Mina e una bomba a rivelazione nemica, non appena si avvicina un nemico nella sua aria di detonazione esplode istantaneamente. Questa bomba e invisibile sotto l’inchiostro alleato non appena viene ricoperta del colore nemico esplode. Si potrà piazzare una sola Mina alla volta.[20]
  • Trasferitore
Il Trasferitore è uno strumento di supporto che permette ai compagni di squadra di effettuare una super salto nel luogo dove viene piazzato. Una volta piazzato, apparirà sulla mappa di ogni giocatore alleato. Quando qualcuno sfrutterà il super salto usando il Trasferitore, questo si romperà nona pena vera usato. Di questo supporto se ne potranno piazzare solo tre alla volta. Questa e una delle poche Armi secondare ad non essere un'arma.[20]

Armi speciali[modifica | modifica wikitesto]

Le Armi speciali sono armi ad alta efficacia è possiedono diversi effetti usate dai giocatori in determinate situazioni di battaglia o nelle fasi finali delle battaglie. Attualmente sono 7 le armi speciali disponibili nel gioco.

  • Moltiplicabombe
Il Moltiplicabombe e un’arma speciale che fornisce per un breve periodo di tempo bombe da lancio infinite all’arma secondaria senza consumare l’inchiostro.[20]
  • Bolla scudo
La Bolla scudo è una barriera in valicabile dagli attacchi nemici che permette di proteggere la propria salute da qualsiasi tipo di danni per un breve periodo di tempo. La sua attivazione può condividere il suo effetto con i compagni di squadra rinforzando la loro resistenza ai danni.[20]
  • Calamaradar
Il Calamaradar permette di localizzare la posizione dei nemici per un breve periodo di tempo. Sulla mappa di tutti gli alleati sarà mostrata la posizione dei nemici.[20]
  • Tornado
Il Tornado e un’arma speciale capace di creare un enorme tornado pitturatore, a differenza delle armi speciali. Questa arma permette di colpire qualsiasi area che si vuole colpire semplicemente scegliendo un punto della mappa sul Wii U GamePad. Questa arma speciale annienterà qualsiasi cosa che si trovi sul suo punto di detonazione.[20]
  • Turbinator
Il Turbinator e un’arma speciale capace di sparare piccoli tornadi del proprio colore che colpisce un’area verticale.[20]
  • Tintofono
Il Tintofono e un’arma speciale capace di scatenare un’onda sonica capace di far auto esplodere i nemici che si trovano nel suo raggio di fuoco. È l’unica arma speciale che può attraversare gli ostacoli non permettendo ai nemici di conseguenza di mettersi a riparo dietro degli ostacoli.[20]
  • Kraken
Il Kraken è un’arma speciale che trasforma il possessore in un calamaro gigante capace di muoversi su tutte le superfici senza supporto dell’inchiostro alleato, ciò gli permette di lasciare dietro di sé una scia di colore alleato. Se si salta vicino ad un nemico si potrà danneggiare mortalmente un nemico.[20]

Vestiti accessori[modifica | modifica wikitesto]

I Vestiti accessori se ne possono equipaggiare solo tre, uno di ogni tipologia: Copricapo, Abbigliamento e Scarpe. Ognuno di questi vesti accessori forniscono una Abilità fissa è uno fino a tre diversificate o identiche (molto raro che succeda) che migliorano alcune caratteristiche specifiche, mentre alcune si attivano solo dopo aver soddisfatto il su effetto di attivazione. Oltre a questa caratteristica i Vestiti accessori possono essere equipaggiati per rispecchiare lo stile che il giocatore desidera sul suo PG.[20]

Abilità[modifica | modifica wikitesto]

Le Abilità amplificano gli effetti raddoppiando la caratteristica basse, ma ciò non accadde quando ci sono più Abilità identiche attive. Per questioni di dinamica di gioco le Abilità uguali subiscono un dimezzamento per ogni abilità identica attiva.[28] Attualmente il gioco prevede le seguenti 24 diverse Abilità.[20]

Nome Abilità Icona Abilità Effetti Abilità
Gittata bombe+
Ability Bomb Range Up (Splatoon).png
Fa sì che le bombe, cimici e fiale tossiche vadano più lontano quando vengono lanciate.
Annusabombe
Ability Bomb Sniffer (Splatoon).png
Le mine e le bombe d'inchiostro a una certa distanza appaiono con una icone teschio sullo schermo.
Nascondino
Ability Cold Blooded (Splatoon).png
Diminuisce l'effetto degli attacchi di tracciamento della tua posizione.
Gran ritorno
Ability Comeback (Splatoon).png
Velocizza alcune abilità per un breve periodo dopo la rinascita per 20 secondi.
Attacco+
Ability Damage Up (Splatoon).png
Aumenta il danno dell'attacco principale, secondario e armi speciali fino al 30%.
Difesa+
Ability Defense Up (Splatoon).png
Diminuisce i danni presi da tutti gli attacchi fino al 20%.
Vendetta
Ability Haunt (Splatoon).png
Traccia della posizione della avversario che ti ha sconfitto per 12 secondi per voi ed i vostri compagni di squadra.
Recupero colore+
Ability Ink Recovery Up (Splatoon).png
Aumenta il tasso di riempimento del serbatoio dell'inchiostro fino al 40%, mentre si e nella forma calamaro.
Impermeabilità
Ability Ink Resistance Up (Splatoon).png
Attenua la penalità di danno e movimento che si ha quando ti muovi su l'inchiostro nemico.
Eco-colore principale
Ability Ink Saver (Main) (Splatoon).png
Riduce la quantità di inchiostro consumato dall'arma principale del 60%.
Eco-colore secondaria
Ability Ink Saver (Sub) (Splatoon).png
Riduce la quantità di inchiostro consumato dall'arma secondaria del 75%.
Splash finale
Ability Last-Ditch Effort (Splatoon).png
Aumenta il tasso di recupero inchiostro e l'efficienza delle armi inchiostro per gli ultimi 30 secondi di battaglia.
Calamaro Ninja
Ability Ninja Squid (Splatoon).png
Non lasci tracce quando nuoti su terreno colorato, ma nuoti leggermente più lentamente.
Partenza a razzo
Ability Opening Gambit (Splatoon).png
Aumentare la velocità di corsa e nuoto per i primi 30 secondi della partita.
Il tempo è colore
Ability Quick Respawn (Splatoon).png
Diminuisce il ritardo di rinascita fino al 66%.
Salti Super Veloci
Ability Quick Super Jump (Splatoon).png
Aumenta la velocità del super salto del doppio.
Ricognizione
Ability Recon (Splatoon).png
Ti consente di vedere il team nemico sulla mappa quando sei nel punto di rinascita.
Velocità+
Ability Run Speed Up (Splatoon).png
Aumenta la velocità di movimento in forma inkling del 50%.
Ricarica speciale+
Ability Special Charge Up (Splatoon).png
Aumenta la velocità di riempimento della barra della arma speciale fino al 30%.
Durata speciale+
Ability Special Duration Up (Splatoon).png
Aumenta la durata delle armi speciali.
Riduzione speciale-
Ability Special Saver (Splatoon).png
Riduce lo svuotamento della barra dell'arma speciale dopo essere splattato fino al 100%.
Salto al buio
Ability Stealth Jump (Splatoon).png
Nasconde il punto d'atterraggio del tuo super salto, ma rende anche il tuo super salto un po' più lento.
Velocità nuoto+
Ability Swim Speed Up (Splatoon).png
Aumenta la velocità di movimento mentre nuoti in forma calamaro del 25%.
Tenacia
Ability Tenacity (Splatoon).png
Riempie la barra dell'arma speciale automaticamente se il tuo team ha meno giocatori attivi del nemico.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco possiede diversi personaggi di cui solo alcuni sono visibili nel gioco mentre altri vengono solo raffigurati.

  • Protagonista
Il protagonista è l'Inkling che il giocatore personalizzerà per giocare. Nella "Modalità Campagna" il protagonista verrà soprannominato Agente 3 (nel gioco in italiano verrà soprannominato Numero 3).
Stella è una delle idol di Coloropoli, forma insieme a sua cugina Marina il duo Sea Sirens e sono le presentatrici del Notiziario di Coloropoli. Il nome originale giapponese di Stella è Aori, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Stella si presenta come una Inkling che tiene molto alla moda portando un stile molto spigoloso rispetto alla sua cugina. I capelli (sono dei tentacoli) di Stella sono di colore nero che sfuma sul viola-rosato, vengono tenuti molto lunghi con un fiocco formato con i suoi stesi capelli sulla parte posteriore della sua testa, lasciando le estremità dei capelli penzolanti. Sotto l’occhio sinistro ha come segno particolare un neo. Stella indossa un cappellino formato da una base di foglia di verza violaceo con sopra appoggiato un panetto gelatinoso, l’abito è un vestito intero di colore nero molto riflettente, senza maniche e si conclude in pantaloncini chiusi molto gonfi e un paio di guanti bianchi lunghi fino al polso . RSul fronte del vestito sono presenti tre spacchi aperti di color viola-rosato, indossa dei leggings viola-rosato e indossa dei scarponcini di colore nero molto riflettente con le suole di color viola-rosato. La personalità di Stella e molto vivace e sorridente a differenza della cugina. Stella è una Sepioteuthis lessoniana. Nella "Modalità Campagna" Stella si presenta sotto lo pseudonimo di Agente 1 (nel gioco in italiano Numero 1).
  • Marina / Hotaru (ホタル Hotaru?)
Marina è una delle idol di Coloropoli, forma insieme a sua cugina Stella il duo Sea Sirens e sono le presentatrici del Notiziario di Coloropoli. Il nome originale giapponese di Marina è Hotaru, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Marina si presenta come una Inkling che tiene molto alla moda portando un stile molto rilassato rispetto alla sua cugina. I capelli (sono dei tentacoli) di Marina sono di colore bianco-grigio che sfuma sul grigio scuro-verdi fosforescente, vengono tenuti raccolti con un fiocco formato con i suoi stessi capelli sulla parte destra posteriore della sua testa, lasciando le estremità dei capelli sporgere dal lato sinistro. Sotto l’occhio destro ha un neo. Marina indossa un cappellino a forma di ciotola di color bianco con una fascia verde fosforescente, con all'interno delle macchie simili al manto maculato di un felino, l’abito è un vestito intero di colore nero molto riflettente, senza maniche e si conclude in una gonna a campana. Sul fronte del vestito sono presenti tre spacchi aperti di color verdi fosforescente, indossa dei leggings verdi fosforescenti e indossa dei scarponcini di colore nero molto riflettente con le suole anch'esse di color verde fosforescente. La personalità di Marina è composta e molto rilassata a differenza della cugina. Marina è una Watasenia scintillans. Nella "Modalità Campagna" Marina si presenta sotto lo pseudonimo di Agente 2 (nel gioco in italiano Numero 2).
  • Giudigatto / Jajjy-kun (ジャッジくん Jajjy-kun?)
Giudigatto è un gatto appartenente alla razza American Wirehair e sembra essere l’unico gatto rimasto in vita dopo la grande estinzione degli uomini. Il suo compito è decretare i vincitori e i perdenti delle gare che si svolgono. L’unica peculiarità che lo differenzia da un gatto normale è la coda a punta che ricorda un tentacolo. Il Giudigatto risulta uno dei personaggi più misteriosi nel gioco, in quanto la pagina del Documento 25, racconta che ha vissuto insieme agli uomini prima della loro estinzione di massa e che è riuscito a sopravvivere all'innalzamento dei mari grazie a una capsula di stasi creata dal suo padrone umano, come raccontato il Documento 27, si accenna anche che la capsula di stasi sarebbe rimasta chiusa per 10.000 anni. Nel Documento 4 risulta l’immagine stilizzata del Giudigatto che giudica le gare di 2.000 anni prima degli eventi del videogioco. Questi documenti indicherebbero che il Giudigatto ha circa 12.000 anni di vita.
  • Meduso / Echizen (エチゼン Echizen?)
Meduso è il carismatico proprietario del negozio di abbigliamento "Meduchic", con il suo senso dello stile è visto come un dio della moda da tutti i giovani Inkling della città. Egli proviene da un luogo molto lontano e il suo modo di parlare lo dimostra, infatti può essere difficile comprendere certi termini, ma si ritiene che sia uno dei suoi segreti del suo successo. Il nome originale giapponese di Meduso è Echizen, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. A differenza degli altri negozianti, Meduso cambia vestito quattro volte al giorno. Tuttavia, la sua sciarpa e il suo cappello rimangono gli stessi. Meduso è un Cyanea lamarckii.
  • Gamberto / Rob (ロブ Rob?)
Gamberto è il proprietario del negozio di scarpe "Gamberto scarpe", noto per essere il noncurante amichevole. Egli è un ossessionato delle scarpe e indossare quattro paglia di scarpe diverse, grazie alle sue otto gambe anche se usa solo due per tenersi in piedi mentre le altre sei non li usa. Il nome originale giapponese di Gamberto è Rob, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Gamberto è un Penaeus japonicus.
  • Anemonica / Anemo (アネモ Anemo?)
Anemonica è la timida proprietaria del negozio di copricapi "Testa a posto", estremamente riservata e rimuginante, proprio per il suo fascino è nota per avere numerosi fan segrete. Sulla testa di Anemonica si nasconde il suo animaletto da compagnia "Remo" un pesce pagliaccio. Il nome originale giapponese di Anemonica è Anemo, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Anemonica è una Actiniaria.
  • Remo / Kumano (クマノ Kumano?)
Remo è animaletto da compagnia di "Anemonica" e molto ostile nei confronti dei clienti Inkling, aiutando a modo suo la padrona. Anche se dimostra una personalità forte non si allontana mai dai capelli di Anemonica. Si accenna nel Documento 19 che forse la specie di Anemonica viene manipolata dai piccoli pesci (specie che usano le Actiniaria come riparo) ma, non e stato mai confermato per il fatto che non importa a nessuno. Il nome originale giapponese di Remo è Kumano, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Remo è un Amphiprioninae.
  • Armand / Bukichi (ブキチ Bukichi?)
Armand è il simpatico proprietaria del negozio di armi "L'antica armeria", è un fanatico militare e proviene da una famiglia rispettabile di Coloropoli. Ha sviluppato il disturbo oculare della miopia proprio per la sua passione di armeggiare con armi fino a tarda notte. Proprio per questo problema Armand non poté entrare nell'esercito e decise di aprire un negoziante di armi per le gare dei giovani Inkling. Il nome originale giapponese di Armand è Bukichi, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Armand è un Limulidae.
  • Richie / Daunii (ダウニー Daunii?)
Richie è un commerciante di strada dall'aspetto poco rassicurante. I capelli di Richie sono di colore nero che sfuma sul viola, gli occhi di color verdi e la sclera e di color viola. Indossa un poncho, dei braccialetti e un palio di zoccoli. Il suo mestiere e procurare cappi d’abbigliamento che non si trovano in negozio su richiesta dei clienti e oltre a ciò modifica le abilità dei cappi d’abbigliamento che i clienti desiderano modificare. Anche se procura quasi tutto ciò che cerca un cliente i suoi prezzi sono costosi e poco economici. Il nome originale giapponese di Richie è Daunii, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco. Richie è un Arbacia lixula.
  • Capitan Seppia (アタリメ司令 Commander Atarime?)
Capitan Seppia è l'unica personaggio Inkling anziano di tutto il gioco. Egli farà da guida al protagonista durante le missioni della Modalità Campagna e consegnerà al protagonista una tuta élite e il titolo di Agente 3 della Divisione Branchia. Egli è anche il nonno di Stella e Marina.
  • DJ Octavius / DJ Takowasa Shogun (DJタコワサ将軍 DJ Takowasa Shōgun?)
DJ Octavius è il leader dei Octariani e boss finale della Modalità Campagna. Questo personaggio e noto per essere anche un antico avversario del Capitan Seppia nella Grande Guerra Mollusca, come dimostra il Documento 16. Il personaggio anche se si è modernizzato dopo la Grande Guerra Mollusca continua a indossare il suo Kabuto e apportare con sé dei lunghi tuberi marini. Il nome originale giapponese di DJ Octavius è DJ Takowasa Shogun, nelle altre lingue questo nome è stato sostituito con nomi più adatti al paese di distribuzione del gioco.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco Splatoon è stato sviluppato a metà del 2013 da Nintendo EAD. Un membro del team di sviluppo di Animal Crossing, Shintaro Sato, ha creato un gioco di dominazione del territorio, basato sulla dinamica di sporcare il terreno con inchiostro colorato in un’area ben delimitata dove delle squadre quattro-contro-quattro si fronteggiano per il controllo dell’area di gioco.[29] Dopo che Shintaro riuscì a ottenere l'approvazione dalla amministrazione, consegnò il prototipo del videogioco alla squadra che iniziò a espandere i concetti e le dinamiche di gioco, come la possibilità di nascondersi nell'inchiostro,[30] e l'idea di integrare i calamari nel gioco.[31] Partendo con i lavori di programmazione, gli sviluppatori hanno avuto problemi sul "filtro inchiostro" e su altri concetti e prefissarono delle regole: il gioco doveva essere semplice e divertente.

Shigeru Miyamoto comunicò alla squadra di sviluppo che non c'era "nessuna sollecitazione" per il gioco in queste condizioni è di prendersi il tempo necessario per il suo perfezionamento. In seguito, gli sviluppatori riuscirono a creare con successo la dinamica di nascondere dentro l'inchiostro e la possibilità di sfruttare le superfici verticali delle mappe, ma il gioco sembrava ancora incompleto.[31] Il direttore artistico dopo aver abbozzato diverse idee per i personaggi del videogioco e del personaggio giocabile, realizzando diverse bozze come animali, uomini muscolosi, robot e Mario,[30] ma i condirettori volevano includere dei personaggi calamaro come personaggi giocabili.[32]

La creazione dei personaggi giocabili non fu presa con leggerezza: il direttore artistico valutò gli aspetti dinamici necessari per realizzare il personaggio richiesto come il carattere di avere un aspetto umano e, parte più importante, la possibilità di tenere delle armi in mano, ma pensò che un ibrido calamaro-umano fosse poco pratico a livello di design e di dinamiche fisiche.[32] Nel gennaio del 2014, si resero conto che avrebbero potuto realizzare un personaggio giocabile che avesse sia le caratteristiche da umanoide che quelle di un calamaro creando un personaggio capace di cambiare forma tra quella umana e calamaro e viceversa. Questa idea permise al team di sviluppo di ampliare e sviluppare concetti più idonei all'aspetto del personaggio, come l’idea di nuoto dentro l’inchiostro o di subire danni mentre ci si muove sull'inchiostro nemico.[32]

Fin dall'inizio dello sviluppo, si pensava di usare lo schermo touch screen del Wii U GamePad per visualizzare una panoramica in tempo reale della mappa di gioco in modo che il giocatore potesse vedere quale squadra era in vantaggio,[33] la squadra considerò in un secondo momento anche la possibilità di associare la mappa a un'altra funzione, sfruttare la piattaforma della resurrezione come punto di lancio che i giocatori avrebbero usato per raggiungere la propria squadra senza ripercorrere il campo di gioco.[34] Il team di sviluppo che si occupò degli effetti sonori e dei rumori ambientali del videogioco fu determinato a realizzare degli effetti sonori molto realistici e adatti al gioco, soprattutto impiegarono molto tempo per riuscire a realizzare il suono adatto per l'immersione dei calamari nell'inchiostro.[35]

Il gruppo di lavoro che si dedicò allo sviluppò del videogioco è composto dai membri più giovani di tutte le altre squadre di sviluppo che lavorano per la Nintendo. Il direttore del videogioco Tsubasa Sakaguchi e produttore Hisashi Nogami hanno ammesso che, insieme al resto della squadra, giocavano molto spesso con videogiochi in prima persona e giochi di altre aziende rivali (come Call of Duty e Battlefield), come parte del loro lavoro di ricerca e sviluppo, anche perché amavano i videogiochi del genere sparatutto.[29] La Monolith Soft assistitì la Nintendo nello sviluppo del gioco.[36] Il videogioco è stato annunciato per la prima volta durante l'E3 2014 con un video di presentazione digitale all'Evento Nintendo, fu inoltre mostrato una demo della sua Modalità Multigiocatore sul palcoscenico dell'evento.[37][38] La Modalità Campagna del videogioco è stata annunciata successivamente al Nintendo Direct.[39]

Con l’annuncio di Nintendo Switch nello ottobre 2016, è stato fatto vedere nel trailer, la compatibilità di diversi videogiochi, tra cui il nuovo Splatoon 2. Nel trailer sono state fatte vedere delle novità di contenuto del gioco. La nuova console fissa/portatile estata progettata per diversi scopi tra cui per il facilitare i tornei team sul nuovo videogioco Splatoon 2 che si svolgono in Giappone e in altri paesi organizzati dalla Nintendo.[40]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le cabine della Nintendo, i partecipanti dei EB Games Expo 2015 giocano a delle partite online di Splatoon.

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'uscita ufficiale del videogioco, fu reso disponibile una versione demo del videogioco nominato: "Splatoon Global Testfire", che comprendeva solo la Modalità Multigiocatore. La demo fu resa disponibile per un tempo limitato tra 8 e 9 maggio 2015, per poi essere bloccato definitivamente il 24 maggio 2015.[41] Il 15 maggio 2015, sul Molo di Santa Monica a Santa Monica, in California, Nintendo ha organizzato un evento speciale chiamato "Splatoon Mess Fest", invitando diverse celebrità e un percorso ad ostacoli ispirato al videogioco. Inoltre all'evento è stata reso disponibile una demo del videogioco.[42] Una collaborazione con l'autore Masahiro Anbe ideatore del manga shōnen Shinryaku! Ika Musume è stato annunciato, l'inserimento di un set di abiti ispirati ai vestiti della protagonista Ika Musume pubblicato il 6 agosto 2015.[43][44] Alcuni abiti del videogioco Splatoon sono stati inseriti anche nel videogioco Style Boutique per Nintendo 3DS.[45] In Canada, l'azienda Yogurty's froyo con l'autorizzazione da parte della Nintendo, creò due yogurt gelato esclusivi dedicati al videogioco per poi essere prodotto e distribuito in diversi luoghi a tempo limitato da giugno a settembre 2015.[46] La Nintendo UK ha collaborato con la Adrenaline Alley per realizzare uno skate parkddaecorare con decalcomanie e puntelli basati sullo stile del videogioco e nello stesso lungo a hinstallo atoiverse stazioni demo Wii U per l'estate.[47] Nintendo ha anche tenuto concorsi fadi n-art su Miiverse e Twitter a tema Splatoon.[48][49]

Pubblicazione del videogioco[modifica | modifica wikitesto]

È stato pubblicato in esclusiva Splatoon una versione di lusso del Wii U di colore nero da 32 GB e con incluso un set completò con un buono sconto per scaricare Splatoon gratuitamente. I set speciali sono stati pubblicati in Nord America presso negozi Best Buy,[50] invece in Australia, Europa e Nuova Zelanda il gioco è stato pubblicato insieme a una preinstallazione Mario Kart 8 sulla console.[51] Inoltre in contemporanea alla pubblicazione del videogioco sono stati pubblicati tre amiibo inerenti alla serie Splatoon compatibili esclusivamente al videogioco. Gli amiibo "Ragazza Inkling", "Ragazzo Inkling" e "Calamaro Inkling", sono stati distribuiti in diversi formati oltre alla distribuzione standard degli amiibo (la confezione che dispone di un solo amiibo). Come la confezione "Disco di gioco + Calamaro Inkling amiibo" è "Amiibo - Splatoon Collezione pacchetto triplo" che include tutte e tre gli amiibo di Splatoon. I giocatori che hanno preordinato il videogioco presso i negozi GameStop ha ricevuto dei buoni sconto per i download per i costumi Splatoon a tema Mii per l'utilizzo in Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U.[52] Una versione di lusso del Wii U di colore nero da 32 GB e con incluso un set completò esclusivo contenente Splatoon e Super Smash Bros. per Wii U è stata annunciata nel novembre 2015 tramite il Nintendo Direct. La confezione speciale è stato pubblicato durante la stagione delle vacanze.[53]

Nel Regno Unito, un camion contenente un carico di edizione speciale del videogioco “Disco di gioco + Calamaro Inkling amiibo” è stato rubato, con la conseguenza che i negozi GAME dovete annullare tutti i loro edizione speciale pre-ordini. La Nintendo decise di distribuire il gioco tramite posta prioritaria per far in modo di rispettare i tempi di distribuzione del gioco.[54][55] Attualmente non ci è nessuna conferma o notizia al merito che il contenuto del camion sia stato rimesso in vendita tramite siti internet di vendita online o tramite alti mezzi illeciti, ancora oggi il camion trafugato non è stato ancora ritrovato o perlomeno non sono state pubblicate notizie sul suo ritrovamento.

Nel mese di dicembre 2015, è stato annunciato che il contenuto scaricabile gratuito di Splatoon avrebbe concluso nel gennaio 2016.[56]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Splatoon è stato ben accolto, quando è stato rivelato al pubblico l'E3 2014. Molti della stampa videoludica rimasero sorpresi che Nintendo avesse prodotto un videogioco dalle dinamiche così innovative creando uno sparatutto diverso dai soliti videogiochi a tema sparatutto, elogiato le nuove idee di gioco che lo distinguevano dagli altri titoli del genere.[21][29][35][38][57]

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Splatoon ha riscontrato un grande successo di pubblico sin dal lancio ottenendo grandi risultati per essere una nuova IP soprattutto in Giappone dove, grazie alle costanti vendite nel tempo, è diventato il gioco per Wii U più venduto superando Mario Kart 8.

Al 30 giugno 2015, dopo un mese dall'uscita, le copie vendute ammontavano a 1.62 milioni e stando agli ultimi aggiornamenti risalenti al 31 marzo 2016 ha raggiunto le 4.27 milioni di copie vendute diventando il sesto gioco più venduto per Wii U.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2015
2016

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

L'apprezzamento globale di Splatoon ha permesso alla Nintendo di commercializzare vari prodotti relativi ad essa: giocattoli, [70] vestiti,[71] accessori,[72] soundtrack (album delle colonne sonore del videogioco),[73] fumetti,[74] libri con curiosità e interviste e artbook.[75]

Musiche di Splatoon[modifica | modifica wikitesto]

Splatoon Original Sound Track[modifica | modifica wikitesto]

Splatune Splatoon Original Sound Track
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione21 ottobre 2015
Durata01:32:28
Dischi2
Tracce25 (disco 1); 36 (disco 2)
GenereColonna sonora
ProduttoreEnterbrain

Splatune Splatoon Original Sound Track (スプラトゥーン オリジナルサウンドトラック -スプラチューン- Splatoon Original Sound Track -Splatune-?) è la colonna sonora ufficiale di Splatoon. È stata messa in vendita per la prima volta in Giappone il 21 ottobre 2015 dalla Enterbrain (Numero di catalogo EBCD-10001~2). La raccolta comprende due cd composti dalle musiche, suoni e voci del videogioco. I pezzi sono realizzati da Toru Minegishi e Shiho Fujii, con le voci di Yuki Kudara, Mari Kikuma e il vocale di Hiroaki Takeuchi, i musicisti Susumu Nishikawa (chitarra elettrica), Yoshihiko Haga (chitarra elettrica), Takafumi Koukei (chitarra elettrica), tatsuhiro Endo (basso elettrico), Akira Tsuneoka (tamburi) e Shuntaro Kado (tamburi), è con il supporto degli effetti sonori di Yuki Tsuji e Takuro Yasuda.[73]

Tracce Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

Durata totale disco 1 (45:40)

  1. Opening - 0:13
  2. Splattack! (Jam Session) - 2:33
  3. Splattack! - 3:53
  4. Ink or Sink - 2:36
  5. Seaskape - 2:57
  6. Kraken Up - 2:22
  7. Metalopod - 2:33
  8. Now or Never! - 1:04
  9. Battle Win Jingle - 0:04
  10. Battle Win Result - 1:08
  11. Battle Lose Jingle - 0:06
  12. Battle Lose Result - 1:11
  13. Friend List - 2:06
  14. Quick Start - 2:32
  15. Hooked - 2:27
  16. Sucker Punch - 2:39
  17. Player Make - 1:08
  18. Visiting High-Color City - 1:03
  19. High-Color City Tutorial - 1:07
  20. Plaza - 4:56
  21. Lobby - 1:35
  22. Ika Jamaica - 2:09
  23. Lookin' Fresh - 2:15
  24. High-Color News - 0:55
  25. Fes Theme Announce - 0:08
Tracce Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

Durata totale disco 2 (46:48)

  1. High-Color Evolution - 2:07
  2. Fes Match Opening - 0:13
  3. Ink Me Up - 2:21
  4. Now or Never! - 1:04
  5. Fes Final Result Announce - 0:08
  6. Get Jingle - 0:05
  7. Atarime's Theme - 2:05
  8. Tacotsubo Valley - 4:07
  9. Eight-Legged Advance - 3:05
  10. Tentacular Circus - 2:03
  11. Cephaloparade - 3:06
  12. Tornado Shuffle - 2:02
  13. Tacozones Rendezvous - 1:57
  14. Octoweaponry - 3:55
  15. To Be Continued! - 0:08
  16. Miss!! - 0:09
  17. Mystery File - 1:26
  18. I am Octavio - 3:54
  19. Shiokara-Bushi - 2:34
  20. Maritime Memory - 2:46
  21. SE: Ink Coronet - 0:04
  22. SE: Ink Pillar - 0:04
  23. SE: Swimming in Ink - 1:13
  24. SE: Splat Shooter - 0:17
  25. SE: Splat Charger - 0:07
  26. SE: Splat Bomb - 0:06
  27. SE: Super Jump - 0:05
  28. SE: Megaphone Laser - 0:08
  29. SE: Tornado - 0:08
  30. SE: Voice Girl Nice - 0:04
  31. SE: Voice Girl Splatted - 0:05
  32. SE: Voice Boy Nice - 0:04
  33. SE: Voice Boy Splatted - 0:05
  34. SE: Voice Sea O'colors Cliche - 0:07
  35. Shiokara-Bushi (Traditional) - 2:25
  36. Splattack! (2014 E3PV) - 2:31

Splarrange![modifica | modifica wikitesto]

Splarrange!
Tipo albumCompilation
Pubblicazione31 dicembre 2015
Durata00:26:24
Dischi1
Tracce8 (disco 1)
GenereMusica elettronica
ProduttoreSevencolors

Splarrange! è una compilation prodotta dalla Sevencolors (Numero di catalogo: SVCL-0013), proponendo musiche rimixate di Splatoon. È stata messa in vendita per la prima volta in Giappone il 31 dicembre 2015 dalla Sevencolors. La raccolta comprende un cd composto da musiche, suoni e voci del videogioco di Splatoon riadattare allo stile musicale Elettronica, Jazz, Rock e Pop. I pezzi sono realizzati da Toru Minegishi e Shiho Fujii.[76]

Tracce Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

Durata totale disco 1 (26:24)

  1. IKA!IKA!EURO! - 3:08
  2. Sea O'Color Festa - 3:12
  3. Noukin Gallon - 3:31
  4. Vacation at Mahi Mahi Resort - 2:53
  5. Fes Punch - 3:40
  6. Roller's Attack!! - 3:56
  7. Raver's Area - 3:43
  8. Shiokara-Bushi - 2:21

SPLATOON LIVE IN MAKUHARI -Shioka Live-[modifica | modifica wikitesto]

SPLATOON LIVE IN MAKUHARI -Shioka Live-
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione13 luglio 2016
Durata00:66:56
Dischi1
Tracce40 (disco 1)
GenereColonna sonora
ProduttoreEnterbrain

SPLATOON LIVE IN MAKUHARI -Shioka Live- (SPLATOON LIVE IN MAKUHARI -シオカライブ- SPLATOON LIVE IN MAKUHARI -Shiokaraibu-?) è la colonna sonora album dal vivo ufficiale di Splatoon. È stata messa in vendita per la prima volta in Giappone il 13 luglio 2016 dalla Enterbrain (Numero di catalogo EBCD-10003). La raccolta comprende un cd composto dalle musiche, suoni e voci dei concerti dal vivo Live Concert Tokaigi 2016 e Live Concert Niconico Chokaigi 2016. I pezzi sono realizzati da Toru Minegishi e Shiho Fujii, con le voci di Yuki Kudara, Mari Kikuma è con il supporto degli effetti sonori di Yuki Tsuji.[77]

Tracce Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

Durata totale disco 1 (66:56)

  1. Opening ~ MC1 (1st Live) - 0:31
  2. Ink Me Up (1st Live) - 3:17
  3. Now or Never! (1st Live) - 2:50
  4. MC2 (1st Live) - 0:47
  5. City of Color (1st Live) - 3:53
  6. MC3 (1st Live) - 0:53
  7. Maritime Memory (1st Live) - 4:21
  8. MC4 (1st Live) - 0:51
  9. Calamari Inkantation (1st Live) - 4:28
  10. Opening ~ MC1 (2nd Live) - 0:37
  11. Ink Me Up (2nd Live) - 3:17
  12. Now or Never! (2nd Live) - 2:51
  13. MC2 (2nd Live) - 0:57
  14. Tokimeki ☆ Bomb Rush (2nd Live) - 1:55
  15. Night of Sumisoae (2nd Live) - 2:02
  16. MC3 (2nd Live) - 0:36
  17. City of Color (2nd Live) - 2:47
  18. MC4 (2nd Live) - 0:39
  19. Maritime Memory (2nd Live) - 3:13
  20. MC5 (2nd Live) - 0:24
  21. Calamari Inkantation (2nd Live) - 4:41
  22. Ink Me Up - 2:22
  23. Now or Never! - 1:05
  24. Tokimeki ☆ Bomb Rush - 2:31
  25. Night of Sumisoae - 2:29
  26. City of Color - 2:08
  27. Maritime Memory - 2:44
  28. Calamari Inkantation - 2:37
  29. Inkopolis News Title Call - 0:09
  30. SE: Voice (Callie) Surprise - 0:05
  31. SE: Voice (Callie) Strict Words - 0:05
  32. SE: Voice (Callie) Laughter - 0:05
  33. SE: Voice (Callie) Excitement - 0:05
  34. SE: Voice (Marie) Greeting - 0:05
  35. SE: Voice (Marie) Announcement - 0:05
  36. SE: Voice (Marie) Reluctant - 0:05
  37. SE: Voice (Marie) Excitement - 0:06
  38. City of Color (Shy-Ho-Shy Demo) - 1:14
  39. Splattack! ~ Friend List (Autumn 2015 PV) - 1:27
  40. Splattack! (New Stage Squid Dance) - 1:39

Capi d'abbigliamento e accessori[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda Nintendo in Giappone e negli Stati Uniti d'America sta ricavando un enorme consumo dei prodotti relativi all'abbigliamento a tema Splatoon.

L'impresa Editmode nota come The King of Games (abbreviato KOG) è una società di progettazione di capi d'abbigliamento con la licenza ufficiale da parte della Nintendo alla progettazione, produzione e vendita al dettaglio di prodotti di famose serie di videogiochi della Nintendo.[78] Con il successo del videogioco Splatoon, la KOG comincio la produzione di magliette e di altri capi d'abbigliamento a tema Splatoon di alta fedeltà a quelli del videogioco, ottenendo di conseguenza un esaurimento scorte di alcuni capi in particolare quelli relativi alla serie realistica.[79]

Anche la The Pokémon Company ha deciso di proporre delle magliette esclusive nei propri negozi (i Pokémon Center), vendendo le magliette che appaiono nel Splatfest "Pokémon Red VS Pokémon Green" (Pokémon Rosso e Blu). Queste magliette molto realistiche a quelle del videogioco sono esclusiva della Nintendo e The Pokémon Company.[80]

Anche la Hasbro prendendo accordi di sponsorizzazione con la Nintendo ha deciso di proporre delle magliette esclusive nei negozi della Nintendo, vendendo le magliette che appaiono nel Splatfest "Autobot VS Decepticon" (Transformers).[81] Queste magliette molto realistiche a quelle del videogioco sono esclusiva della Nintendo e Hasbro.

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Fumetto online
  • Splatoon (Splatoon スプラトゥーン Splatoon Supuratūn?) - Manga online disegnati da Hinode e Sankichi.[82][83]
Umoristico
  • Calamari commoventi (ほのぼのイカ4コマ Honobono no Ika 4-koma?) - Manga umoristico in stile Yonkoma disegnato da Kino Takahashi.[84]
Doujinshi
  • Il momento critico dell'Eroe (ヒーロー危機一髪 Hero Kikiippatsu?) - Manga hentai doujinshi disegnato da Sakurai Energy pubblicato dalla Sakurai Dai Energy solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 26];[85]
  • Da Eroica con amore (エロイカ より 愛を こめて Ero Ika yori Ai wo Komete?) - Manga hentai doujinshi disegnato da Sakurai Energy pubblicato dalla Sakurai Dai Energy solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 26].[86]
  • Ragazza-chan durante lo studio (ガールちゃん研究中 Gāru-chan kenkyū-chū?) - Manga hentai doujinshi disegnato da Denki Shougun pubblicato dalla The Super Dimension Fortress Katyusha solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 20];[87]
  • Rapporto di indagine sullo stato sessuale dei calamari (イカの性体調査報告書 Ika no sei tai chōsa hōkoku-sho?) - Manga hentai doujinshi disegnato da Kitsuneko Anko pubblicato dalla Hanairogaeru solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 24];[88]
  • L'efficienza dell'arma e l'efficienza di tale sembra lo stesso (ブキの性能とアレの性能は同じらしい Buki no seinō to Are no seinō wa onajirashī?) - Manga hentai yaoi doujinshi disegnato da Morishima Kon pubblicato dalla solo Koniro Drops in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 28];[89]
  • Il divertimento del sesso (たのしいせっくす Tanoshī sekkusu?) - Manga hentai doujinshi disegnato da Ponpon Itai pubblicato dalla Hitsuji Drill solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 26];[90]
  • I tentacoli di Takoashi e figlia di ventre calamaro (蛸足触手と烏賊腹娘 Takoashi Shokushu to Ikabara Musume?) - Manga hentai doujinshi disegnato da Yakuta pubblicato dalla Mujirushi-dou solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 28];[91]
  • EROIKABOON - Manga hentai doujinshi disegnato da Karateka Value pubblicato dalla Kikyakudou solo in Giappone (2015) [Formato: B5; Pagine: 20];[92]
  • Una notte con lo Zio per 30 Super mollusci? (おじさんと、30サザエで一晩どう? Ojisan to, 30 sazae de hitoban dō??) - Manga hentai yaoi doujinshi disegnato da Morishima Kon pubblicato dalla solo Koniro Drops in Giappone (2016) [Formato: B5; Pagine: 32].[93]

Guide strategiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Splatoon Trucchi & Carta bianca e Ricerca Calamari (スプラトゥーン コウリャク&イカ研究白書 Supuratūn Kōryaku & IKA Kenkyū Hakusho?) - pubblicato dalla Kadokawa Dwango e dalla Enterbrain (28 maggio 2015); [224 pagine, Stampa offset, For. A5, 21x14.8x1.2 cm] - ISBN 978-4-04-733029-0

Artbook[modifica | modifica wikitesto]

  • Splatoon Ikasu Artbook (スプラトゥーン イカすアートブック Supuratūn Ika su Ātobukku?) - pubblicato dalla Kadokawa Dwango e dalla Enterbrain (10 ottobre 2015); [pagine 320, Stampa offset, For. B5, 25.6x18.4x3 cm] - ISBN 978-4-04-733073-3

Concerti dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 gennaio 2016 è stato organizzato spettacolo dal vivo delle Sea Sirens è sì e tenuto sul palco scenico nell'evento Tokaigi 2016,[94] un evento videoludico di videogiochi che si svolge a Chiba, in Giappone.[95] Il concerto proponeva proiezioni digitali di Stella e Marina, utilizzando modelli 3D di alta qualità, al posto di quelli usati nel videogioco originale. L'esibizione a proposto tutte e cinque le loro canzoni rimixate cantate da Stella e Marina. Il concerto e stato trasmesso in diretta dalla Niconico su il proprio sito e pubblicato in un secondo momento sul canale di YouTube della Nintendo (Nintendo 公式チャンネル).[96]
Il 29 aprile 2016 è stato organizzato spettacolo dal vivo delle Sea Sirens è sì e tenuto sul palco scenico nell'evento Niconico Chokaigi 2016,[97] un evento della cultura internetiana giapponese dove le persone di tutte le età che frequentano il sito Niconico è antri siti, possono incontrarsi e dialogare tra loro scambiando passioni e idee.[98] Il concerto proponeva le stesse proiezioni digitali di Stella e Marina, usate nel Live Concert Tokaigi 2016. L'esibizione a proposto le stesse cinque canzoni rimixate cantate al precedente concerto, più due nuove canzoni cantate singolarmente da Stella e Marina. Il singolo intitolato "Emotive ☆ Bomb Rush" (nota anche come "Bomb Rush Blush") cantata da Stella e il singolo intitolato "Night of Sumisoae" (nota anche come "Tide Goes Out") cantata da Marina. Il concerto e stato trasmesso in diretta dalla Niconico su il proprio sito e pubblicato in un secondo momento sul canale di YouTube della Nintendo (Nintendo 公式チャンネル).[99]
L'8 luglio 2016 è stato organizzato spettacolo dal vivo delle Sea Sirens è sì e tenuto sul palco scenico nell'evento Japan Expo 2016 un evento della cultura di massa giapponese che si svolge a Parigi, in Francia.[100] L'esibizione a proposto le stesse sette canzoni del secondo concerto (Niconico Chokaigi 2016), con l’unica differenza che il dialoghi e i brani erano riportati in lingua francese.[101]
Il 22 ottobre 2016 sulla pagina Twitter ufficiale di Splatoon venne annunciato il quarto concerto dal vivo delle Sea Sirens previsto per il 3 novembre 2016, sul palco scenico dell'evento Niconico Music Party 2016.[102][103] Nell'esibizione del 3 novembre 2016, hanno proposto solo quattro canzoni, escludendo i brani "One Minute Remains!", "Emotive ☆ Bomb Rush" e "Night of Sumisoae" dal concerto.[104]

Influenza[modifica | modifica wikitesto]

Due Cosplayer vestite da Stella (a sinistra) e Marina (a destra) al Montreal Comiccon 2015

Il grande successo del videogioco portò alla nascita di un movimento fandom dedicato al videogioco. Apparvero diverse fan art su DeviantART e Pixiv,[105][106] oltre alla produzione di fan fumetti dedicati al videogioco. Inoltre su YouTobe furono pubblicate numerose opere inerenti al gioco i:n particolare video di gameplay,[107] video di musiche di Splatoon remixati e create a pspta e video di animazione con i personaggi di Splatoon animati con interfacce come Source Filmmaker e MikuMikuDance o usando Garry's Mod.[108][109] Inoltre sulla rete sono stati creati dai fan site maker dove e possibile creare il proprio Inkling.[110]

Lingua Inkling[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del videogioco sono stati inseriti oggetti, manifesti e graffiti con incisa una lingua immaginaria, anche se ufficialmente l'azienda non ha fornito nessuna informazione su come tradurla. Il fandom del videogioco si dedicò alla raccolta di tutti i testi che sono presenti nel videogioco e cercare di comprendere se fosse una lingua con un ragionamento logico.[111][112] I fan riuscirono a comprendere in parte la scrittura e riuscire a compiere una traslitterazione degli idiogami degli Inkling. Attualmente è stata pubblicata in rete una guida che permette di tradurre la Lingua inkling nella Lingua inglese.[113][114]

Splaket[modifica | modifica wikitesto]

Splaket (スプラケット Supuraketto?) è un evento fandom a tema Splatoon che si svolge in Giappone a Tokyo, nel quartiere speciale di Ōta, nella zona di Minamikamata, al Industrial Plaza Pio della città di Ōta (大田区産業プラザPio). Nell’evento vengono organizzati tornei di Spaltoon nella modalità multigiocatore, quattro-contro-quattro; sviliate e contest di cosplayer a tema Splatoon e vengono venduti prodotti a tema Splatoon da doujinshi a accessori.[115][116]

Attualmente ci sono state le seguenti edizioni:

  • Splaket - 12 luglio 2015
  • Splaket 2 - 23 settembre 2015
  • Splaket 3 - 14 novembre 2015
  • Splaket 4 - 30 gennaio 2016
  • Splaket 5 - 15 maggio 2016
  • Splaket 6 - 10 ottobre 2016
  • Splaket 7 - 5 marzo 2017
  • Splaket 8 - 17 luglio 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Versione iniziale del videogioco.
  2. ^ (EN) Rawmeatcowboy, Sito Go Nintendo: Splatoon - Ver. 1.2.0 update available, su gonintendo.com, 2 giugno 2015. URL consultato il 10 maggio 2016 (archiviato il 9 luglio 2015).
  3. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 1.3.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2015).
  4. ^ a b c d (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.0.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 18 agosto 2015).
  5. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.1.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2015).
  6. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.2.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2015).
  7. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.3.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2015).
  8. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.4.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2015).
  9. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.5.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 25 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2016).
  10. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.6.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  11. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.7.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 21 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 21 aprile 2016).
  12. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.8.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 15 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2016).
  13. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.10.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 12 luglio 2016 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2016).
  14. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.11.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 15 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2016).
  15. ^ (JA) Sito Nintendo Giapponese: Aggiornamenti Splatoon スプラトゥーン Ver. 2.12.0, su nintendo.co.jp. URL consultato il 6 ottobre 2016 (archiviato il 16 settembre 2016).
  16. ^ (JA) Sito ufficiale Nintendo: スプラトゥーン, su nintendo.co.jp. URL consultato il 29 maggio 2015.
  17. ^ (EN) Jose Otero, Here’s All the News From April’s Nintendo Direct, su ign.com, 1º aprile 2015. URL consultato il 29 maggio 2015 (archiviato il 2 aprile 2015).
  18. ^ (EN) Thomas Whitehead, Splatoon Release Date, Modes and amiibo Information Splat Into View, su nintendolife.com, 2 aprile 2015. URL consultato il 29 maggio 2015 (archiviato il 21 aprile 2015).
  19. ^ (EN) Sito ufficiale Nintendo Australia sezione: Splatoon, su gamesites.nintendo.com.au. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  20. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak Sito Nintendo Europe: ElectronicManual WiiU Splatoon IT.pdf (PDF), su cdn02.nintendo-europe.com. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  21. ^ a b (EN) Brian Crecente, Sito Polygon articolo: Splatoon is Nintendo's take on third-person squid shooters, su polygon.com, 10 giugno 2014. URL consultato il 24 febbraio 2016 (archiviato il 13 giugno 2014).
  22. ^ (EN) Wiki Splatoon: Main Weapon, su splatoonwiki.org. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  23. ^ (EN) Wiki Splatoon: Sub Weapon, su splatoonwiki.org. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  24. ^ (EN) Matt Gerardi e Derrick Sanskrit, Sito A.V. Club articolo: Checking in on Splatoon’s lively community and sleazy amiibo support, su avclub.com, 5 giugno 2015. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  25. ^ (EN) Sito Nintendo Splatoon: Amiibo, su splatoon.nintendo.com. URL consultato il 26 febbraio 2016.
  26. ^ Francesca Menta, Sito Orgoglio Nerd:Splatoon: in arrivo gli Amiibo delle Squid Sisters, su orgoglionerd.it, 30 aprile 2016. URL consultato il 2 maggio 2016.
  27. ^ (EN) Philip Kollar, Sito Polygon articolo: Here's how amiibo work with Splatoon, su polygon.com, 28 maggio 2015. URL consultato il 26 febbraio 2016 (archiviato il 29 maggio 2015).
  28. ^ (EN) Math; CyberHyperPhoenix; Excelion; LinkJr e DaBoss, Sito Squid Boards: Ability Stacking: With Proper Science For Once, su squidboards.com. URL consultato il 3 marzo 2016 (archiviato il 2 marzo 2016).
  29. ^ a b c (EN) Stephen Totilo, Sito Kotaku articolo: Nintendo's Big New Multiplayer Shooter Is Very...Nintendo, su kotaku.com, 7 marzo 2014. URL consultato il 24 febbraio 2016 (archiviato il 17 luglio 2014).
  30. ^ a b (EN) Kyle Hilliard, Sito Game Informer articolo: Splatoon Interview – It Couldn't Be Mario, It Had To Be Squids, su gameinformer.com, 22 luglio 2014. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato il 22 luglio 2014).
  31. ^ a b (EN) Louise Blain, Sito Games Radar+ articolo: Miyamoto thought there was "no appeal" to Splatoon at first, su gamesradar.com, 9 aprile 2015. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato l'11 aprile 2015).
  32. ^ a b c (EN) Mitch Vogel, Sito Nintendo Life articolo: A Splash of New Details Emerge on Splatoon's Development and Inspiration, su nintendolife.com, 9 aprile 2015. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato l'11 aprile 2015).
  33. ^ (EN) Jose Otero, Sito IGN US: Splatoon: The Origins of Nintendo’s Adorable Squad Based Shooter, su ign.com, 23 giugno 2014. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato il 24 giugno 2014).
  34. ^ (EN) Mitch Vogel, Sito : Splatoon Art Book Reveals Early Concept for Warping via Urinals and Sinks, su nintendolife.com, 4 novembre 2015. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato il 4 novembre 2015).
  35. ^ a b (EN) Martin Robinson, Sito Internet Archive Wayback Machine: Sito Euro Gamer articolo: How Nintendo is reinventing the shooter with Splatoon, su eurogamer.net, 20 giugno 2014. URL consultato il 24 febbraio 2016 (archiviato il 26 giugno 2014).
  36. ^ (EN) Ben Hanson, Sito Game Informer articolo: Xenoblade's Director Talks Witcher 3, Zelda Wii U, And His Favorite RPGs, su gameinformer.com, 24 giugno 2015. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato il 27 giugno 2015).
  37. ^ Filmato audio(JA) Nintendo 公式チャンネル, Splatoon Developer Story, su YouTube, 10 giugno 2014. URL consultato il 2 marzo 2016.
  38. ^ a b (EN) Morgan Sleeper, Sito Nintendo Life articolo: First Impressions: Taking Aim With Nintendo's New Online Shooter IP, Splatoon, su nintendolife.com, 12 giugno 2014. URL consultato il 24 febbraio 2016 (archiviato il 16 giugno 2014).
  39. ^ Filmato audio(EN) Nintendo, Nintendo Direct 11.5.2014, su YouTube, 5 novembre 2014. URL consultato il 6 marzo 2016.
  40. ^ Filmato audio(EN) Nintendo, First Look at Nintendo Switch, su YouTube, 20 ottobre 2016. URL consultato il 22 ottobre 2016.
  41. ^ (EN) Julian Benson, Sito Kotaku UK: You Can Play Splatoon for Three Hours This Saturday, su kotaku.co.uk, 7 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato l'11 maggio 2015).
  42. ^ (EN) Thomas Whitehead, Sito Nintendo Life articolo: Weirdness: Nintendo of America's Splatoon Mess Fest Sits in the 'Bizarre' Category, su nintendolife.com, 17 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 18 maggio 2015).
  43. ^ (EN) Sato, Sito Siliconera articolo: Splatoon Will Get Fresh With A Squid Girl Costume This August, su siliconera.com, 3 giugno 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 4 giugno 2015).
  44. ^ (EN) Sato, Sito Siliconera articolo: A First Look At Ika Musume’s Squid Girl Costume In Splatoon, De Geso, su siliconera.com, 5 agosto 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato l'8 agosto 2015).
  45. ^ (EN) Ishaan, Sito Siliconera articolo: Splatoon Fashion Is Headed To Style Savvy 3, su siliconera.com, 27 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 29 maggio 2015).
  46. ^ (EN) Yogurty's froyo, Sito Yogurty's froyo: #SplatYourFroyo with new Splatoon flavours!, su yogurtys.com. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 29 maggio 2015).
  47. ^ (EN) Damien McFerran, Sito Nintendo Life articolo: Video: Nintendo UK Takes Over Skate Park To Celebrate Splatoon Launch, su nintendolife.com, 29 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 30 maggio 2015).
  48. ^ (EN) Thomas Whitehead, Sito Nintendo Life articolo: Miiverse Splatoon Sweepstakes Gives Artistic Fans in the US a Chance to Win the Game, su nintendolife.com, 28 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 30 maggio 2015).
  49. ^ (EN) Darren Calvert, Sito Nintendo Life articolo: Competition Winners: Here Are The Masters of Splatoon Propaganda, su nintendolife.com, 29 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 30 maggio 2015).
  50. ^ (EN) Thomas Whitehead, Sito Nintendo Life articolo: Best Buy Nabs Exclusive Splatoon Wii U Hardware Bundle in North America, su nintendolife.com, 21 aprile 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 22 aprile 2015).
  51. ^ (EN) Liam Doolan, Sito Nintendo Life articolo: Splatoon Wii U Hardware Bundle Confirmed for PAL Regions, Arrives In Australia and New Zealand 30th May, su nintendolife.com, 22 aprile 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 22 aprile 2015).
  52. ^ (EN) Jose Otero, Sito IGN US articolo: Pre-order Splatoon, Get a Free Costume for Smash Wii U, su ign.com, 7 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 10 maggio 2015).
  53. ^ (EN) Cameron Koch, Sito Tech Times articolo: New Wii U Bundle Includes "Splatoon" And "Super Smash Bros." For $279, su techtimes.com, 13 novembre 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 16 novembre 2015).
  54. ^ Daniele Particelli, Blog GamesBlog: UK, rubato il furgone che stava trasportando le copie di Splatoon, su gamesblog.it, 28 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 7 marzo 2016).
  55. ^ Alex Franchini, Sito Euro Gamer articolo: Rubato un camion contenente le edizioni speciali di Splatoon - Trafugato l'intero carico per la catena GAME., su eurogamer.it, 28 maggio 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 31 maggio 2015).
  56. ^ (EN) Nadia Oxford, Sito US Gamer articolo: Splatoon's Free DLC is Coming to an End in January, su usgamer.net, 21 dicembre 2015. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 24 gennaio 2016).
  57. ^ (EN) Lucy O'Brien, Sito Ufficiale IGN: E3 2014: Nintendo Keeps it Short & Sweet, su ign.com. URL consultato il 25 ottobre 2016 (archiviato l'11 giugno 2014).
  58. ^ (EN) BAFTA, Sito BAFTA sezione Awards: Children's Game in 2015 - Winner, Splatoon, Development Team, su awards.bafta.org, 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 25 novembre 2015).
  59. ^ (EN) BBCNewsbeat, Sito BBC: Golden Joysticks 2015: The Witcher 3: Wild Hunt wins five gaming awards, su bbc.co.uk, 30 ottobre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 1º novembre 2015).
  60. ^ (EN) Damien McFerran, Sito Nintendo Life: Splatoon And Super Mario Maker Honoured At The Game Awards 2015, su nintendolife.com, 4 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 7 dicembre 2015).
  61. ^ (EN) Giant Bomb Staff, Sito Giant Bomb: Giant Bomb's 2015 Game of the Year Awards: Day Two Text Recap, su giantbomb.com, 29 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 29 febbraio 2016).
  62. ^ (EN) Giant Bomb Staff, Sito Giant Bomb: Giant Bomb's 2015 Game of the Year Awards: Day Three Text Recap, su giantbomb.com, 30 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 29 febbraio 2016).
  63. ^ (JA) Sito Famitsu: 【速報】ファミ通アワード2015受賞式が開催! ゲーム・オブ・ザ・イヤーは『Splatoon(スプラトゥーン)』が受賞, su famitsu.com, 10 maggio 2016. URL consultato il 22 ottobre 2016 (archiviato il 10 maggio 2016).
  64. ^ Filmato audio(EN) GT Reviews, Best Third-Person Shooter of 2015, su YouTube, 23 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 1 gennaio 2016).
  65. ^ (EN) IGN, Sito IGN US: IGN's Best of 2015 - Best Competitive Multiplayer, su ign.com, 14 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 9 gennaio 2016).
  66. ^ (EN) IGN, Sito IGN US: IGN's Best of 2015 - Best Shooter, su ign.com, 14 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 9 gennaio 2016).
  67. ^ Pietro Spina, Sito Nintendon: Splatoon vince il premio di miglior Sparatutto al Drago D’Oro 2016, su nintendon.it, 9 marzo 2016. URL consultato il 10 marzo 2016 (archiviato il 10 marzo 2016).
  68. ^ (EN) Estevan Aviles, Sito SXSW: 2016 SXSW Gaming Awards Winners Announced!, su sxsw.com, 19 marzo 2016. URL consultato il 26 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2016).
  69. ^ (JA) Sito Japan Game Awards: 年間作品部門 各賞が決定! 『Splatoon』 (任天堂株式会社) 大賞を受賞! (PDF), su awards.cesa.or.jp, 15 settembre 2016. URL consultato il 22 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2016).
  70. ^ (JA) Blog 任天堂ゲームNEWS: スプラトゥーン、ガール・ボーイ・シオカラーズ達がぬいぐるみに!12月中旬発売予定, su nintendo1118.officeblog.jp, 14 ottobre 2015. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  71. ^ (JA) Blog 任天堂ゲームNEWS:スプラトゥーン、イカVSタコを表現した『イカカレッジTシャツ』が登場!9/1(火)22時から注文受付開始!, su nintendo1118.officeblog.jp, 31 agosto 2015. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  72. ^ (JA) Blog 任天堂ゲームNEWS: スプラトゥーン、ランチトートが2016年1月下旬発売決定!ポーチ or 缶バッジつき, su nintendo1118.officeblog.jp, 8 ottobre 2015. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  73. ^ a b (EN) Sito VGMdb: Splatune Splatoon ORIGINAL SOUNDTRACK, su vgmdb.net. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  74. ^ Pietro Spina, Sito Nintendon: Splatoon avrà due nuovi manga dedicati su Famitsu, su nintendon.it, 8 gennaio 2016. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 29 febbraio 2016).
  75. ^ (JA) Sito GigaZine: デザインのインスピレーションの宝庫「スプラトゥーン イカすアートブック」はただの設定資料集にあらず, su gigazine.net, 15 ottobre 2015. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  76. ^ (EN) Sito VGMdb: Splarrange!, su vgmdb.net. URL consultato il 22 aprile 2016.
  77. ^ (EN) Sito VGMdb:SPLATOON LIVE IN MAKUHARI -Shioka Live-, su vgmdb.net. URL consultato l'11 settembre 2016.
  78. ^ (JA) Sito Editmode: History society, su editmode.jp. URL consultato il 1º marzo 2016 (archiviato il 1º febbraio 2016).
  79. ^ (JA) Sito Editmode:【受注販売】KOG COLLECTION /スプラトゥーンスウェット, su editmode.jp, 22 dicembre 2015. URL consultato il 1º marzo 2016 (archiviato il 9 febbraio 2016).
  80. ^ (JA) Sito Pokemon giapponese:『Splatoon(スプラトゥーン)』×ポケモンセンターコラボ企画! 「フェスT」を発売するよ!!, su pokemon.co.jp, 12 febbraio 2016. URL consultato il 1º marzo 2016 (archiviato il 12 febbraio 2016).
  81. ^ (EN) Sito ufficiale Nintendo: Nintendo and Hasbro join forces to let TRANSFORMERS fans take sides in Splatoon, su nintendo.com, 18 agosto 2015. URL consultato il 12 maggio 2016 (archiviato il 21 agosto 2015).
  82. ^ Luigi Edgeworth, Sito Nintendo Hall: Nintendo Wii U: Pubblicato il manga di Splatoon, una web comic disponibile online!!, su nintendohall.altervista.org, 29 febbraio 2016. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 29 febbraio 2016).
  83. ^ (JA) Tachiyomi, Sito Corocoro: [Splatoonスプラトゥーン] ひのでや参吉, su corocoro.tv. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 29 febbraio 2016).
  84. ^ Giuseppe Racioppo, Sito Nintendon: Splatoon: un nuovo manga su Bessatsu CoroCoro Comic, su nintendon.it, 15 febbraio 2016. URL consultato il 29 febbraio 2016 (archiviato il 29 febbraio 2016).
  85. ^ (JA) Sito Toranoana: ヒーロー危機一髪, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  86. ^ (JA) Sito Toranoana: エロイカ より 愛を こめて, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  87. ^ (JA) Sito Toranoana: ガールちゃん研究中, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  88. ^ (JA) Sito Toranoana: イカの性体調査報告書, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  89. ^ (JA) Sito Toranoana: ブキの性能とアレの性能は同じらしい, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  90. ^ (JA) Sito Toranoana: たのしいせっくす, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  91. ^ (JA) Sito Toranoana: 蛸足触手と烏賊腹娘, su toranoana.jp. URL consultato il 10 maggio 2016.
  92. ^ (JA) Sito Toranoana: EROIKABOON, su toranoana.jp. URL consultato il 12 maggio 2016.
  93. ^ (JA) Sito Toranoana: おじさんと、30サザエで一晩どう?, su toranoana.jp. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  94. ^ (JA) Sito Nicovideo live: oukaigi 2016: Video Game Music Stage [Day 1], su live.nicovideo.jp. URL consultato il 28 febbraio 2016 (archiviato il 29 febbraio 2016).
  95. ^ (JA) Sito Tokaigi: Home, su tokaigi.jp. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  96. ^ Filmato audio(JA) Nintendo 公式チャンネル, Splatoon シオカライブ 2016, su YouTube, 8 febbraio 2016. URL consultato il 28 febbraio 2016 (archiviato il 29 febbraio 2016).
  97. ^ (JA) Sito Chokaigi: 出演者【DAY1】, su chokaigi.jp. URL consultato il 2 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2016).
  98. ^ (JA) Sito Chokaigi: Home, su chokaigi.jp. URL consultato il 2 maggio 2016.
  99. ^ Filmato audio(JA) Nintendo 公式チャンネル, Splatoon - Concerto delle sorelle a Chokaigi 2016, su YouTube, 30 aprile 2016. URL consultato il 2 maggio 2016.
  100. ^ (EN) Sito Siliconera: Watch Splatoon’s Squid Sisters’ Full Japan Expo 2016 Concert, su siliconera.com, 12 luglio 2016. URL consultato il 23 ottobre 2016 (archiviato il 13 luglio 2016).
  101. ^ Filmato audio(FR) Nintendo, Splatoon - Squid Sisters Concert at Japan Expo 2016, su YouTube, 12 luglio 2016. URL consultato il 23 ottobre 2016.
  102. ^ (JA) Sito Social Twitter pagina Splatoon(スプラトゥーン): Annuncio del quarto concerto dal vivo delle Sea Sirens al Niconico Music Party 2016, su twitter.com, 22 ottobre 2016. URL consultato il 25 ottobre 2016 (archiviato il 6 dicembre 2016).
  103. ^ (JA) Sito Niconico Music Party 2016: Lista Artisti, su choparty.jp. URL consultato il 6 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2016).
  104. ^ Filmato audio(EN) Perfectly Nintendo, Squid Sisters Live @ Nico Nico Cho Party 2016 / シオカラーズライブ @ ニコニコ超パーティー2016, su YouTube, 8 novembre 2016. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  105. ^ (EN) Sito DeviantART: Splatoon, su deviantart.com. URL consultato il 2 marzo 2016.
  106. ^ (EN) Sito Pixiv: Splatoon, su pixiv.net. URL consultato il 2 marzo 2016.
  107. ^ Sito YouTube: splatoon gameplay, su youtube.com. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  108. ^ Sito YouTube: splatoon music remix, su youtube.com. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  109. ^ Sito YouTube: splatoon gmod mmd sfm, su youtube.com. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  110. ^ (JA) Sito GigaZine: スプラトゥーンのイカガールを自由にカスタムしてキュートなイカアイコンが作れる「スーパーイカメーカー」, su gigazine.net, 22 gennaio 2016. URL consultato il 28 febbraio 2016.
  111. ^ (EN) PiyozR, Sito RareGamer: Inkling Language Guide, su raregamer.co.uk, 9 giugno 2015. URL consultato il 5 marzo 2016 (archiviato il 24 agosto 2015).
  112. ^ (EN) Sito Squid Boards: Inkling: The Language of Splatoon, su squidboards.com, 24 aprile 2015. URL consultato il 5 marzo 2016 (archiviato il 5 marzo 2016).
  113. ^ (EN) Sito Piyozr: Inkopolis University, su piyozr.com. URL consultato il 5 marzo 2016 (archiviato il 5 marzo 2016).
  114. ^ (EN) Sito Piyozr: Inkopolis University: Download the Inkling Language Guide! (PDF), su static1.squarespace.com, 26 febbraio 2016. URL consultato il 5 marzo 2016 (archiviato il 5 marzo 2016).
  115. ^ (JA) Sito Ufficiale Ketto: Splaket, su ketto.com. URL consultato il 31 agosto 2016 (archiviato il 25 ottobre 2016).
  116. ^ (JA) Sito Splatoon Nawabari: 【スプラトゥーン】闘会議の裏で行われた同人即売会「スプラケット4」が楽しそう! 戦利品とみんなの反応まとめ!, su splatoon-nawabari.com. URL consultato l'11 settembre 2016 (archiviato il 4 aprile 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]