Paper Mario: Sticker Star

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paper Mario: Sticker Star
Paper sticker.png
La copertina del gioco
Sviluppo Intelligent Systems
Pubblicazione Nintendo
Serie Mario
Data di pubblicazione United StatesCanada 11 novembre 2012
Giappone 6 dicembre 2012
Europa 7 dicembre 2012
Australia 8 dicembre 2012
Genere Piattaforme
Piattaforma Nintendo 3DS
Fascia di età ACB: G
CERO: A
ESRB: E
PEGI: 3+

Paper Mario: Sticker Star conosciuto in Giappone come: Paper Mario Super Seal (ペーパーマリオスーパーシール Pēpā Mario Sūpā Shīru) è un videogioco a piattaforme uscito nel 2012, quarto titolo della saga di Paper Mario, è stato reso disponibile solo su Nintendo 3DS ed è uscito in America del Nord l'11 novembre, in Giappone il 6 dicembre, in Europa il 7 dicembre e in Australia l'8 dicembre.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Servono i preparativi per la celebrazione dello Sticker Festival, una ricorrenza annuale festeggiata in tutto il Regno dei Funghi. Quest'anno, poi, la celebrazione è particolarmente sentita in quanto coinciderà con il passaggio della Sticker Comet, che gli abitanti vogliono assolutamente vedere sfrecciare nel cielo perché si dice che possa far avverare qualsiasi desiderio. Bowser, però, prova ad acchiappare la cometa, facendola frantumare in decine di pezzettini che ricadono nei sette angoli del Regno dei Funghi insieme ai Royal Sticker. La malefatta del perfido tarpano riesce ugualmente: il potere della Sticker Comet rende infatti il re dei Koopa incredibilmente potente e questi decide di sfruttare i suoi nuovi poteri per rapire la principessa Peach. Mario deve quindi girovagare da una parte all'altra del Regno dei Funghi per recuperare i frammenti della Sticker Comet e diventare così sufficientemente potente da poter affrontare il suo eterno rivale.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Mario e compagni[modifica | modifica sorgente]

  • Mario: il suo nuovo compito è trovare i pezzi della Sticker Comet, dispersi nel Regno dei Funghi da Bowser, per avere una forza sufficiente per contrastare i nuovi poteri del suo eterno rivale e salvare Peach.Dopo aver raccolto tutti gli Sticker Reali, insieme a Peach, desidera la pace nel Regno Dei Funghi e che Corinne ritorni a vivere.
  • Corinne: una fata di carta che aiuta Mario nella sua avventura, può mettere o togliere sul campo di gioco alcuni adesivi, per andare avanti nel gioco; nelle battaglie spiega solo le cose.Alla fine del gioco si sacrifica per dare la giusta forza a Mario per battere Bowser.
  • Gruppo di Toad: si trasformano in una scala per permettere a Mario di prendere lo Sticker del ponte.
  • Koopa verde/Koopa rosso/Nella: arrivano una volta usato gli Sticker dei gusci, che permette di lanciare ai nemici.
  • Bob-omba: arriva quando si usa lo Sticker della Bob-omba e si lancia contro i nemici, esplodendo.
  • Torcibruco: Si trova nel Mondo 3, nel livello 3-1 si dovrà usare la Tromba per svegliarlo.Nel livello 3-3, la sua casa, lo si troverà con solo la testa perché le altre parti sono state staccate e disperse nel Mondo da Kamek. Una volta ricomposto supererà un mare inquinato per permetterci di andare dal Boss.Alla fine del gioco, diventato una farfalla, ci aiuterà ad andare al Castello di Bowser.

Personaggi di supporto[modifica | modifica sorgente]

  • Toad: forniscono consigli, affidano le missioni o permettono di creare adesivi personalizzati.
  • Principessa Peach: viene rapita da Bowser.
  • Luigi: il fratello di Mario.

Boss e nemici[modifica | modifica sorgente]

  • Bowser: avendo saputo che la Cometa Sticker realizza i desideri, Bowser cerca di prenderla, ma la rompe, disperdendo nel Regno dei Funghi i sei Sticker reali. Lo Sticker reale più potente gli cade in testa e acquisisce un enorme potere. Con questi nuovi poteri rapisce Peach.
  • Bowser Jr.: il figlio di Bowser, sfida Mario numerose volte durante il gioco per non farlo proseguire nella missione. Ha un potere uguale a quello di Corinne, infatti può togliere gli adesivi dalla mappa di gioco e lanciarli a breve distanza da Mario. La prima sfida è per lo Sticker delle Forbici.
  • Kamek: anche lui può togliere gli adesivi dal campo di gioco, ma li manda a notevoli distanze e può togliere dalla mappa persino i pezzi della Sticker Comet.A volte, mentre viene affrontato da Mario, Trasforma tutti i suoi sticker in deboli Sticker Sandali.
  • Goomba Megasfavillante: un goomba con uno Sticker reale in testa, con gli altri Goomba si può trasformare in un GigaGoomba.
  • Marghibruco Poderoso: un marghibruco gigante con uno Sticker reale in testa. Può essere battuto con la mazza da baseball.
  • Marghibruco: un bruco con un fiore sulla testa. Non attaccano il giocatore, ma se vengono provocati si arrabbiano. Possono essere sconfitti solo lanciando loro contro un guscio di Koopa o con un ferrosalto.
  • Goomba: una piccola creaturina malvagia che può dare testate.
  • Goomba Ruota: dei goomba che formano una ruota.
  • Koppa verde/rosso: questa tartaruga si ritira nel guscio se ci si salta sopra e lanciandola può eliminare altri nemici.
  • Boomerang Bros.: dei Koopa blu dotati di boomerang che possono colpire Mario a distanza.
  • Spunzo delle nevi: un Koopa che lancia palle di neve.
  • Tartosso: un Koopa fatto di ossa.
  • Koopistrice: un Koopa che cammina a quattro zampe e con il guscio spinato. Non lo si può colpire con il salto.
  • Nella: degli esseri col guscio blu che scendono dalle pareti.
  • Bob-omba: un nemico che insegue il giocatore per esplodergli vicino.
  • Spunzo: unKoopa che lancia palle spinate a Mario.
  • Tipo Timido: un mostro con una maschera sulla faccia.
  • Womp: un "mattone" gigantesco che si lancia addosso al giocatore non appena lo individua.
  • Calamarcio: terzo boss del gioco, ogni quattro turni spruzzerà contro Mario un inchiostro velenoso. Usando la spugna si può rispedirglielo in faccia non appena lo spruzza. Ripreso da Super Mario Sunshine.
  • Pipino Piranha: è il boss del mondo 5, è una gigantesca pianta piranha con lo stiker reale in testa.

Località[modifica | modifica sorgente]

Decalcopoli[modifica | modifica sorgente]

È la città principale del gioco.

  • Negozio di Sticker: è il negozio dove si vendono gli adesivi.
  • Centro Di Adesivi (Nome non ufficiale): è il luogo dove si posso trasformare gli oggetti in degli adesivi. Il gestore è un Toad viola.
  • Museo Degli Sticker: in questo luogo bisogna portare tutti i tipi di Sticker che si trovano durante l'avventura. Una volta completato tutto si riceve una ricompensa.

Mondo 1[modifica | modifica sorgente]

È il primo mondo del gioco, una pianura verde con un solo livello di montagna. Nei livelli di questo mondo si possono trovare degli Sticker Speciali e nuovi oggetti.

  • Mondo 1-1: è il livello del gioco dove si possono usare per la prima volta i compagni supplementari, cioè un gruppo di Toad che formano una scala per far prendere il ponte, tolto da Bowser Jr., per così arrivare ad un Frammenti di cometa.
  • Mondo 1-2: il secondo livello, in una delle sue parti c'è molto vento, generato da un ventilatore. È presente inoltre una sub-quest, dove si devono mettere dei fiori di ghiaccio o di fuoco sullo sfondo e i PV aumenteranno di 5, e una via segreta che si rivela con lo Sticker della porta.

Mondo 2[modifica | modifica sorgente]

Il secondo mondo del gioco, è un deserto con una caratteristica sfinge di Yoshi

Mondo 3[modifica | modifica sorgente]

Una foresta tenebrosa, si trova al confine col Mondo 1, ci sono macchie nere di inquinamento e un solo livello sulla spiaggia

Mondo 4[modifica | modifica sorgente]

Una grande distesa di neve e ghiaccio, c'è anche una magione e una statua di Bowser.

Mondo 5[modifica | modifica sorgente]

Una Giungla, casa di alcuni Tipi Timidi.Piano piano avanzando nel mondo ci avvicineremo ad un vulcano.

Mondo 6[modifica | modifica sorgente]

Il mondo finale del gioco, più corto rispetto agl'altri, qui si trova il Castello di Bowser

  • Mondo 6-1: Una grande scogliera, grazie a cinque Sticker Reali si rivela il Castello di Bowser che vola in alto.
  • Mondo 6-2: Questa è la flotta navale di Bowser Jr., dopo averlo battuto ci aggiudicheremo l'ultimo Frammento di Cometa.
  • Mondo 6-3: Il Castello di Bowser, appena entrati ci aspetta una battaglia definitiva con Kamek, poi ci sarà una piccola sezione di un tappeto con dei buchi e delle spine come ostacoli. Dopodiché segue una feroce battaglia con Bowser che condurrà ad un "balcone" dove lo stesso cadrà ma poi diventerà gigante.Una volta sconfitto, dopo qualche dialogo, si vedranno i titoli di coda.

Novità[modifica | modifica sorgente]

A detta della stessa Nintendo la principale novità del gioco è quella dello sfruttamento del 3D che creerà una sensazione di reale profondità.[1] Inoltre il gioco ha lo stile e l'"essenza" dei primi Paper Mario, al contrario di Super Paper Mario per Nintendo Wii che stravolge le tradizioni della serie. In questo gioco non ci sono più mosse di base o tessere, ma solo gli adesivi. Mario anche per un semplice salto dovrà usare l'apposito adesivo, raccolto con tutti gli altri in un album speciale. C'è anche un luogo speciale dove si possono creare adesivi con oggetti ottenuti nel gioco e delle vie segrete, accessibili staccando delle fasce con la faccia di Bowser.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è stato presentato per la prima volta il 15 giugno 2010 all'E3 da Shigeru Miyamoto con un gameplay. Il titolo ufficiale è stato reso noto durante l'E3 2012 e successivamente è stato dichiarato che uscirà entro l'11 novembre 2012.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ E3 2010: Paper Mario Sticker Star Preview, 64, 17 giugno 2010. URL consultato il 21 ottobre 2011.