Specie botaniche in Sardegna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'elenco delle specie botaniche della Sardegna fa riferimento a specie botaniche naturali o ormai naturalizzate che compongono la flora della Sardegna. Si riporta il nome binomiale accettato[1][2][3] delle specie, talora il nome provvisorio, evitando comunque l'uso dei sinonimi, anche se diffusi in ambito locale e comunemente usati nelle guide[4],[5]. Questo per consentire un approccio convenzionale all'aggiornamento di questa raccolta, data la continua revisione tassonomica delle specie.

Le abbreviazioni poste accanto al nome fanno riferimento a una specie endemica e all'areale in cui si riscontra: Ag=Algeria, A=Albania, B=Bulgaria, Ba=Baleari, Co=Corsica, Ci=Cipro, Cr=Creta, E=Egitto, Eg=Isole Egeo, F=Francia continentale, G=Grecia I=Italia Peninsulare, J=Jugoslavia, M=Marocco, Ma=Malta, Med=coste del bacino del Mediterraneo, MO=Medioriente, P=Portogallo, Cr=Creta, L=Libia, S=Spagna, Sa=Sardegna, Si=Sicilia, T=Tunisia, Tu=Turchia, N, S, O, E = nord, sud, ovest, est.

Le immagini proposte riguardano preferenzialmente specie per le quali non è ancora presente una trattazione specifica su Wikipedia e, quando possibile, effettivamente scattate in Sardegna.

Santolina insulararis - endemismo della Sardegna
Gennargentu - Vegetazione estiva: foresta a galleria di ontani e felci
Questa lista è suscettibile di variazioni e potrebbe non essere completa o aggiornata.

Acanthaceae[modifica | modifica wikitesto]

Aceraceae[modifica | modifica wikitesto]

Aizoaceae[modifica | modifica wikitesto]

Amaranthaceae[modifica | modifica wikitesto]

Secondo recenti classificazioni la famiglia comprende anche quella delle Chenopodiaceae qui trattate separatamente. Le specie tradizionalmente afferenti a questa famiglia consistono nelle seguenti specie naturalizzate:

Anacardiaceae[modifica | modifica wikitesto]

Apocynaceae[modifica | modifica wikitesto]

Aquifoliaceae[modifica | modifica wikitesto]

Araliaceae[modifica | modifica wikitesto]

Aristolochiaceae[modifica | modifica wikitesto]

Asclepiadaceae[modifica | modifica wikitesto]

Azollaceae[modifica | modifica wikitesto]

Berberidaceae[modifica | modifica wikitesto]

Betulaceae[modifica | modifica wikitesto]

Boraginaceae[modifica | modifica wikitesto]

Brassicaceae[modifica | modifica wikitesto]

Andare a Cruciferae.

Buxaceae[modifica | modifica wikitesto]

Cactaceae[modifica | modifica wikitesto]

Callitrichaceae[modifica | modifica wikitesto]

Campanulaceae[modifica | modifica wikitesto]

Capparaceae[modifica | modifica wikitesto]

Caprifoliaceae[modifica | modifica wikitesto]

Caryophyllaceae[modifica | modifica wikitesto]

Celastraceae[modifica | modifica wikitesto]

Ceratophyllaceae[modifica | modifica wikitesto]

Chenopodiaceae[modifica | modifica wikitesto]

Secondo recenti classificazioni questa famiglia confluisce in quella delle Amaranthaceae

Cistaceae[modifica | modifica wikitesto]

Compositae (Asteraceae)[modifica | modifica wikitesto]

Cornaceae[modifica | modifica wikitesto]

Crassulaceae[modifica | modifica wikitesto]

Cruciferae[modifica | modifica wikitesto]

Isola Piana a Primavera.jpg

Cucurbitaceae[modifica | modifica wikitesto]

Cupressaceae[modifica | modifica wikitesto]

Cynomoriaceae[modifica | modifica wikitesto]

Dipsacaceae[modifica | modifica wikitesto]

Elatinaceae[modifica | modifica wikitesto]

Ephedraceae[modifica | modifica wikitesto]

Equisetaceae[modifica | modifica wikitesto]

Ericaceae[modifica | modifica wikitesto]

Euphorbiaceae[modifica | modifica wikitesto]

Fagaceae[modifica | modifica wikitesto]

Frankeniaceae[modifica | modifica wikitesto]

Gentianaceae[modifica | modifica wikitesto]

Geraniaceae[modifica | modifica wikitesto]

Genere Erodium

Genere Geranium

Gesneriaceae[modifica | modifica wikitesto]

Guttiferae[modifica | modifica wikitesto]

Genere Hypericum

Haloragaceae[modifica | modifica wikitesto]

Hippocastanaceae[modifica | modifica wikitesto]

Isoëtaceae[modifica | modifica wikitesto]

Juglandaceae[modifica | modifica wikitesto]

Lamiaceae[modifica | modifica wikitesto]

Lauraceae[modifica | modifica wikitesto]

Leguminosae[modifica | modifica wikitesto]

Linaceae[modifica | modifica wikitesto]

Myrtaceae[modifica | modifica wikitesto]

Orchidaceae[modifica | modifica wikitesto]

Oxalidaceae[modifica | modifica wikitesto]

Papaveraceae[modifica | modifica wikitesto]

Paeoniaceae[modifica | modifica wikitesto]

Ranunculaceae[modifica | modifica wikitesto]

Rosaceae[modifica | modifica wikitesto]

Ruscaceae[modifica | modifica wikitesto]

Tamaricaceae[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Search the Flora Europaea
  2. ^ The International Plant Names Index - home page
  3. ^ ILDIS LegumeWeb
  4. ^ Baroni E Guida botanica d'Italia Bologna, Cappelli, 1969.
  5. ^ Casu T, Lai G, Pinna GL Guida alla flora e alla fauna della Sardegna Nuoro, Archivio Fotografico Sardo, pp. 66-205, 1984.
  6. ^ a b c d Bacchetta G., Brullo S., Mossa L., Note tassonomiche sul genere Helichrysum Miller (Asteraceae) in Sardegna (PDF), in Informatore Botanico Italiano 2003; 35(1) 217-225.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Articoli e Liste in formato PDF[modifica | modifica wikitesto]

Archivi fotografici[modifica | modifica wikitesto]