Anemone hortensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anemone stellata
A. Hortensis.jpg
Anemone stellata
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni basali
Ordine Ranunculales
Famiglia Ranunculaceae
Sottofamiglia Ranunculoideae
Tribù Anemoneae
Genere Anemone
Specie A. hortensis
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Magnoliidae
Ordine Ranunculales
Famiglia Ranunculaceae
Sottofamiglia Ranunculoideae
Tribù Anemoneae
Genere Anemone
Specie A. hortensis
Nomenclatura binomiale
Anemone hortensis
L., 1753
Sinonimi

Anemone formosa
E.D.Clarke
Anemone fulgens
(DC.) Rchb.
Anemone heldreichiana
Gand.
Anemone latifolia
Bellardi ex Re
Anemone pavonina
Lam.
Anemone pavonina var. fulgens
DC.
Anemone stellata
Lam.
Anemone variata
Jord. ex Nyman
Anemone versicolor
Salisb.
Pulsatilla versicolor
Andrz. ex Rupr.

Nomi comuni

Anemone stellata
Anemone fior di stella

Anemone hortensis (L., 1753), comunemente nota come anemone stellata o fior di stella, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Ranunculacee, diffusa nel bacino del Mediterraneo[1].

Preparato di Anemone hortensis

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta perenne, erbacea, rizomatosa, con fusto eretto alla fioritura. Ha foglie basali picciuolate con lamina palmata, e 3-5 lobi arrotondati. I fiori sono terminali di colore variabile da bianco-azzurrino a rosso-viola, hanno 12-20 petali lanceolati e acuti, e numerosi stami grigio-antracite.

È una pianta velenosa poiché possiede protoanemonina.[senza fonte]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie endemica del bacino mediterraneo, diffusa dalla Spagna alla Turchia e presente in Algeria[1]. È una delle sole tre specie di Anemone presenti sul territorio italiano, assieme ad A. coronaria e A. palmata[2].

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Dall'etimologia del nome Anemone (fiore del vento) si intuisce che è un'anemofila, e non per casualità grandi popolazioni di tale pianta sono trovabili sugli argini delle strade di campagna, nelle quali il vento è fornito dalle automobili passanti, e nelle valli ventose.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Anemone hortensis L., su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 5 febbraio 2021.
  2. ^ Scheda IPFI, Acta Plantarum - Anemone hortensis, su www.actaplantarum.org. URL consultato il 5 febbraio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Royal Botanic Garden Edinburgh. Flora Europaea

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Album di Foto[modifica | modifica wikitesto]

Fiore di A. Hortensis appassito; da notare il cambio di colore dei petali.
Le foglie.
Bocciolo in fase di apertura.
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica