Eudicotiledoni basali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eudicotiledoni basali
Basal eudicots.jpg
1. Ranunculus bulbosus (Ranunculales)

2. Trochodendron aralioides
(Trochodendrales)
3. Buxus sempervirens
(Buxales)
4. Nelumbo lutea
(Proteales)

Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni basali
Classificazione Cronquist
Deletion icon.svg taxon non contemplato
Sinonimi

Tricolpate basali

Ordini

Le eudicotiledoni basali sono un raggruppamento, probabilmente parafiletico, di angiosperme che, sulla base di studi di filogenesi molecolare basati sul sequenziamento del DNA, sono state identificate come rami ancestrali delle eudicotiledoni.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le piante di questo raggruppamento hanno caratteristiche morfologiche intermedie tra le angiosperme basali e le altre eudicotiledoni: spesso hanno numerosi stami, carpelli separati e parti fiorali che si presentano in multipli di 3, 4, o 5.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il raggruppamento comprende i seguenti ordini:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  2. ^ (EN) de Pamphilis C., Basal eudicots, Pennsylvania State University. URL consultato il 12 gennaio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica