Echium sabulicola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Echium sabulicola
Echium sabulicola.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Lamiales
Famiglia Boraginaceae
Genere Echium
Specie E. sabulicola
Nomenclatura binomiale
Echium sabulicola
Pomel, 1874

Echium sabulicola Pomel, 1874 è una pianta della famiglia delle Boraginaceae[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta erbacea biennale, cresce fino a 70 cm in altezza.[senza fonte]

Fiorisce alla fine di aprile e, con tempo favorevole, in autunno.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È nativa nelle aree sabbiose della regione occidentale del Mediterraneo, dalla Spagna occidentale alla Francia meridionale all'Italia, compreso le isole Baleari, la Corsica, la Sardegna e la Sicilia.[senza fonte]

La pianta richiede richiede abbondanza di sole e periodi secchi prolungati.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Echium sabulicola, su The Plant List. URL consultato il 9 maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica