Anacamptis longicornu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Orchide cornuta
Orchis longicornu zingaro 096.jpg
Anacamptis longicornu
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Orchidoideae
Tribù Orchideae
Sottotribù Orchidinae
Genere Anacamptis
Specie A. longicornu
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Nomenclatura binomiale
Anacamptis longicornu
(Poir.) R.M.Bateman, Pridgeon & M.W.Chase, 1997
Sinonimi

Bas.:Orchis longicornu
Poir., 1789
Anacamptis morio subsp. longicornu
(Poir.) H.Kretzschmar, Eccarius & H.Dietr., 2007

Esemplare completo.

L'orchide cornuta (Anacamptis longicornu (Poir.) R.M.Bateman, Pridgeon & M.W.Chase, 1997) è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidaceae.

Il nome della specie fa riferimento alla notevole lunghezza dello sperone che è rivolto verso l'alto.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Orchis longicornu zingaro 093.jpg

È una pianta erbacea alta 10–20 cm, con fusto eretto, di colore verde alla base, tendente al violaceo verso l'alto.

Le foglie inferiori, verdi, sono riunite in rosetta basale, mentre le superiori, verdi -violacee, avvolgono il fusto a guaina. Le brattee sono anch'esse verdi-violacee e avvolgenti l'ovario.

I fiori sono riuniti in una infiorescenza apicale abbastanza lassa, e sono caratterizzati da uno sviluppato sperone cilindrico, di colore violaceo, che dà il nome alla specie. I tepali sono a cappuccio, con punteggiature violacee all'esterno, bianche all'interno.

Il labello, trilobato, è più esteso in larghezza che in lunghezza, e presenta lobi laterali viola e lobo centrale bianco con piccole macchie viola. Ne esiste una forma apocromatica nota come Anacamptis longicornu var. albiflora nella quale il fiore è totalmente bianco.

Fiorisce in marzo-aprile.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è diffusa nel Mediterraneo occidentale (isola di Maiorca, Corsica, Italia, Algeria e Tunisia).

In Italia è molto comune in Sicilia e Sardegna; è stata segnalata sporadicamente in varie zone della costa tirrenica.

Cresce in ambienti soleggiati di prateria mediterranea, gariga, e macchia rada, fino ad una altitudine di 1200 m.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Descritta nel 1789 come Orchis longicornu questa specie è stata recentemente assegnata al genere Anacamptis[1].

Il numero cromosomico di Anacamptis longicornu è 2n=36.

Ibridi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bateman R.M., Molecular phylogenetics and evolution of Orchidinae and selected Habenariinae (Orchidaceae) (PDF), in Bot. J. Linn. Soc. 2003; 142(1): 1-40 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2011).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica