Mercedes-Benz T2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mercedes-Benz T2
Mercedes t2 sst.jpg
Mercedes-Benz T2 prima serie
Descrizione generale
Costruttore Germania  Mercedes-Benz
Tipo Autocarro
Produzione dal 1967 al 1996
Sostituisce Mercedes-Benz L 319
Sostituito da Mercedes-Benz Vario
Altre caratteristiche
Altro
Altri tipi Furgone leggero
Pulmino
Mercedes t2 neu sst.jpg
Mercedes-Benz T2 seconda serie

Il Mercedes-Benz T2 è un veicolo commerciale leggero prodotto dal 1967 al 1996 dalla Mercedes-Benz.

La presentazione e la commercializzazione del T2 avvennero nel 1967 in sostituzione del Mercedes-Benz L319; il veicolo era costruito nella fabbrica di Ludwigsfelde, due anni dopo fu aperta una nuova linea di produzione a Düsseldorf. Alcuni modelli furono prodotti anche ad Alcobendas in Spagna, e in Argentina e Venezuela per i mercati locali.

Prima serie[modifica | modifica wikitesto]

Un camper T2 I serie post-restyling

Quando nel 1967 la prima serie entrò in listino il T2 fu immediatamente disponibile in quattro varianti: furgone leggero, autocarro a singola o doppia cabina, pulmino. Questi telai divennero frequentemente la base di particolari allestimenti quali quello come ambulanza, mezzo dei vigili del fuoco, cellulare, scuolabus, camper. Nel 1981 la Mercedes-Benz procedette a un restyling, in particolare della calandra, che divenne in plastica nera.

Il mezzo era disponibile sia con motore diesel, i 4 cilindri in linea OM615/OM616 e OM314 e dal 1977 il 6 cilindri in linea OM352, sia con motore a benzina (M115 fino al 1982, poi M102). In realtà però per il primo anno di produzione i motori furono diversi, l'OM621 diesel e l'M121 a benzina.

Riguardo alle dimensioni la lunghezza era di 5065–6996 mm, la larghezza di 2100–2405 mm, l'altezza di 2385–2750 mm e il passo di 2950–4100 mm. Il p.t.t. andava da 3,49 a 6,79 t.

Seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

La seconda serie sostituì la prima nel 1986, la differenza più vistosa era quella di un cofano più lungo[1]. Le numerose versioni erano in grande prevalenza equipaggiate con motori diesel (si andava da 2,3 l a 4,0 l), ne era disponibile anche una a benzina con motore da 2,3 l. Il p.t.t. maggiore tra le varianti in produzione era di 7,5 t; il passo più lungo di 4250 mm [1].

Delle diverse varianti, quella "pulmino" ebbe grande successo nel Regno Unito, dove stabilì record di vendite[2]. Il T2 II serie fu commercializzato fino al 1996, quando fu sostituito dal Vario, nuovo modello caratterizzato da restyling di interni ed esterni ma che manteneva la stessa base.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) T2: a new generation, su Commercial Motor, 5 luglio 1986. URL consultato il 26 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Mercedes announces record midibus sales, su Commercial Motor, 20 ottobre 1988. URL consultato il 26 gennaio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Axel Gröblinghoff, Eifel-Laster - Nutzfahrzeuge aus Eifel und Umgebung 1940–2000, Hürtgenwald, 2009

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti