Mercedes-Benz M186

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Mercedes-Benz M186 (o Daimler-Benz M186) era un motore a scoppio prodotto dal 1951 al 1957 dalla casa automobilistica tedesca Daimler-Benz per il suo marchio Mercedes-Benz.

Profilo e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il motore M186 è stato montato sulle Mercedes 300 Adenauer prodotte tra il 1951 ed il 1955

Questo motore rappresentò la prima fase evolutiva del 3 litri utilizzato dalla Casa tedesca durante gli anni cinquanta e per gran parte del decennio successivo. Dal motore M186 sarebbero derivati altri motori, sempre da 3 litri, utilizzati sempre su modelli Mercedes-Benz di lusso, tra cui il 3 litri M198, montato sulla celeberrima 300 SL "Ali di gabbiano".
Le caratteristiche generali del motore M186 sono le seguenti:

Si tratta quindi di un motore che condivide diversi aspetti con il 2.2 litri M180, pur non essendovi imparentato.
Il motore M186 è stato prodotto in due varianti, l'una l'evoluzione dell'altra, le cui caratteristiche sono riportate di seguito.

M186 I[modifica | modifica wikitesto]

Il motore M186 I è stato il primo dei due motori M186: esso era alimentato da due carburatori Solex 40 PBJC. Grazie ad un rapporto di compressione pari a 6.4:1, la potenza massima raggiungeva 115 CV a 4600 giri/min, mentre la coppia massima era di 196 Nm a 2500 giri/min.
Questo motore è stato montato sulle Mercedes-Benz 300 "Adenauer" prodotte dal 1951 al 1954 (sia berlina che cabriolet).

M186 II[modifica | modifica wikitesto]

Il motore M186 II è una versione leggermente potenziata del M186 I, il quale è stato quindi sostituito dalla nuova unità motrice. Le differenze sostanziali che caratterizzano il motore M186 II rispetto all'unità precedente sono:

  • alimentazione a due carburatori Solex 32 PAIAT;
  • presenza dello starter automatico;
  • rapporto di compressione pari 7.4-7.5:1;
  • potenza massima: 125 CV a 4500 giri/min;
  • coppia massima: 221 N·m a 2600 giri/min.
  • applicazioni:
    • Mercedes-Benz 300b berlina e cabriolet (1954-55);
    • Mercedes-Benz 300c berlina e cabriolet (1955-57).

Successive evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Come già detto, dal motore M186 sono state derivate alcune evoluzioni, contrassegnate da diverse sigle di progetto. Eccone una rapida carrellata:

  • M188, versione potenziata del motore M186;
  • M199, versione ad iniezione del motore M188;
  • M189, versione depotenziata del motore M199;
  • M198, versione molto potente derivata dal motore M186.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]