Mercedes-Benz OM656

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La sigla Mercedes-Benz OM656 indica un motore diesel prodotto a partire dal 2017 dalla Casa tedesca Mercedes-Benz.

Caratteristiche e versioni[modifica | modifica wikitesto]

Questi motore, destinato a sostituire gradualmente l'unità OM642, fa parte di una famiglia di motori modulari progettati con lo scopo di condividere il massimo numero possibile di componenti, anche a fronte di frazionamenti differenti. Infatti, di questa famiglia fanno parte motori a 4 e a 6 cilindri, a gasolio e a benzina, tutti progettati per ottenere la massima condivisione possibile di componenti, in maniera tale da abbattere i costi di produzione. Uno dei più evidenti aspetti in comune con gli altri motori modulari Mercedes-Benz sta nella cilindrata unitaria, pari a circa 500 cm3, anche se non risulta perfettamente identica per tutti i motori di questa famiglia.

Particolarità tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La prima e più evidente particolarità tecnica introdotta dal motore OM656 (e dal suo omologo a benzina, ossia il motore M256, che ha debuttato in contemporanea) sta nell'architettura del motore stesso. Si tratta infatti di un motore a 6 cilindri in linea, al contrario del suo predecessore, che era invece un motore V6. Anche tale soluzione è stata adottata per contenere i costi di produzione. Il motore OM656 è un motore che unisce l'impiego di lega di alluminio per il monoblocco e la testata a quello dell'acciaio per i pistoni. Le canne cilindri sono realizzate mediante la cosiddetta tecnologia Nanoslide, che consiste nello spruzzare un mix di ferro e carbonio allo stato fuso nelle pareti interne dei cilindri, in modo da creare una superficie assai liscia e con attriti molto ridotti.[1]

Rispetto al motore M256 con cui è strettamente imparentato, il motore OM656 è caratterizzato dall'alesaggio ridotto di un millimetro, e cioè da 83 ad 82 mm, mentre la corsa rimane invariata a 92,4 mm. Ciò porta all'ottenimento di una cilindrata complessiva di 2927 cm3, mentre il corrispondente 6 cilindri a benzina arriva a 2999 cm3.

Rimane sempre invariato, anche se ulteriormente perfezionato, il sistema di alimentazione ad iniezione diretta con tecnologia common rail, mentre per quanto riguarda la sovralimentazione, essa è affidata a due turbocompressori più un intercooler. Per ottimizzare la combustione del gasolio all'interno dei cilindri, le camere di scoppio sono state ridisegnate specificamente in maniera tale da ridurre le sollecitazioni termiche nei punti più critici.

Per quanto riguarda la gestione dei gas di scarico, accanto al consueto catalizzatore ed al consueto filtro antiparticolato si trovano il sistema di iniezione dell'additivo AdBlue e due sistemi di ricircolo dei gas, uno ad alta pressione ed uno a bassa pressione.

Riepilogo caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Riassumendo, queste sono le caratteristiche del motore OM656:

Prestazioni ed applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il motore OM656 ha debuttato in due livelli di potenza sotto il cofano della Classe S W222 restyling, prodotta a partire dal maggio del 2017 e commercializzata a partire dal mese di luglio. Eccone le caratteristiche dal punto di vista prestazionale:

Motore OM656
Variante Potenza
CV/rpm
Coppia
Nm/rpm
Applicazioni Anni di produzione
1. 286/
3400-4600
600/
1200-3200
Mercedes-Benz S 350 d W222 dal 05/2017
2. 340/
3600-4400
700/
1200-3200
Mercedes-Benz S 400 d W222 dal 05/2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]