Marcia Gay Harden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marcia Gay Harden (La Jolla, 14 agosto 1959) è un'attrice statunitense.

Dopo essere salita alla ribalta grazie al film Crocevia della morte dei fratelli Coen (1990), ha ricevuto il plauso della critica nel 2001 per la sua magistrale interpretazione della pittrice Lee Krasner nel film biografico Pollock, per cui ha vinto l'Oscar alla miglior attrice non protagonista alla sua prima candidatura. È stata nuovamente candidata nella medesima categoria nel 2004 per il film diretto da Clint Eastwood Mystic River.

Sul piccolo schermo ha ricevuto due candidature ai Premi Emmy per i ruoli nella serie Law & Order - Unità vittime speciali e nel film televisivo Il coraggio di Irena Sendler, ma viene anche ricordata per essere stata la protagonista di Code Black e per aver preso parte a quattro episodi de Le regole del delitto perfetto. Attiva anche in campo teatrale e specialmente a Broadway, nel 2009 si è aggiudicata il Tony Award alla miglior attrice protagonista in un'opera teatrale per la commedia drammatica di Yasmina Reza Le Dieu du Carnage.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatrografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premi Oscar
Premi Emmy
Screen Actors Guild Awards
Tony Awards

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Marcia Gay Harden è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44492436 · ISNI (EN0000 0001 1442 9527 · LCCN (ENno96036188 · GND (DE139630805 · BNF (FRcb13972043b (data) · BNE (ESXX1184821 (data) · NLA (EN36022683 · WorldCat Identities (ENlccn-no96036188