Joshamee Gibbs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joshamee Gibbs
Gibbs nel quarto film
Gibbs nel quarto film
Universo Pirati dei Caraibi
Studio The Walt Disney Company
1ª app. in La maledizione della prima luna
Interpretato da Kevin McNally
Voce italiana Saverio Indrio

Joshamee Gibbs, spesso chiamato Signor Gibbs, Mastro Gibbs, o semplicemente Gibbs, è un personaggio immaginario della saga cinematografica Pirati dei Caraibi, dove è interpretato dall'attore Kevin McNally.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Gibbs è il braccio destro di Jack Sparrow. Pur essendo un uomo molto acuto e indubbiamente intelligente, è profondamente superstizioso e fa frequenti riferimenti a varie cause di "sfortuna" (in particolare con le donne a bordo della nave o svegliare un uomo che dorme). È anche molto affezionato al rum: nel secondo film, quando Will Turner da l'ordine di usare anche il rum come esplosivo contro il Kraken, Gibbs accetta solo con molta riluttanza e sembra abbattuto (ciò richiama la reazione di Jack Sparrow nel primo film, quando Elizabeth Swann brucia tutto il rum).

Il rapporto che traspare tra Gibbs e Sparrow è molto particolare: infatti è l'unico uomo di cui Jack pare fidarsi realmente, nonostante sovente vi siano tra loro motivi di scontro; a sua volta Gibbs è l'unico uomo realmente fedele a Jack. È probabilmente l'unico personaggio che conosce la storia di Jack Sparrow, e ciò è dimostrato dalla loro grande amicizia.

Esprime maturità e difficilmente si arrabbia. Lo sceneggiatore Terry Rossio ha detto che ritiene effettivamente Gibbs il personaggio più virtuoso della serie[1]. Il suo cognome è probabilmente basato su Charles Gibbs, un pirata americano del XIX secolo.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Gibbs era un ufficiale della Marina Britannica otto anni prima de La maledizione della prima luna; era spesso in contrasto col suo superiore, l'allora Tenente James Norrington. Non si sa come egli sia effettivamente diventato un pirata, ciononostante è altamente probabile che tale cambiamento sia avvenuto in seguito alla totale incompatibilità del suo carattere col suo ruolo. In un non meglio precisato periodo durante questi otto anni, conobbe Jack Sparrow e ne diventò grande amico. Quando Jack fa ritorno a Tortuga, si unisce all'amico e al giovane Will Turner per trovare la Perla Nera. Riconquistata, ne diventa primo ufficiale.

Nei successivi film (La maledizione del forziere fantasma e Ai confini del mondo) è ancora primo ufficiale della Perla e partecipa a tutte le avventure di Jack Sparrow, compresa l'ultima battaglia contro Davy Jones. Alla fine del terzo film, però, Hector Barbossa deruba Jack e Gibbs della Perla Nera, lasciando i due a Tortuga.

In Oltre i confini del mare, Gibbs è a Londra dove viene scambiato per Jack Sparrow e messo sotto processo per pirateria. Salvato da Jack, Gibbs viene reclutato da Barbossa, diventato nel frattempo corsaro al servizio del re, a bordo della HSM Providence in quanto l'unico (oltre a Jack) a sapere la posizione della Fonte della giovinezza. Alla fine del film Gibbs riesce a rubare la bottiglia dove è rinchiusa la Perla, insieme alle altre navi rimpicciolite, dalla cabina di Barbanera, per poi ricongiungersi a Jack[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

Filmografia e videografia[modifica | modifica sorgente]

  •  Gore Verbinski (regista). . Walt Disney Pictures, . URL consultato in data 2003.
  •  Gore Verbinski (regista). . Walt Disney Pictures, . URL consultato in data 2006.
  •  Gore Verbinski (regista). . Walt Disney Pictures, . URL consultato in data 2007.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]