Tia Dalma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tia Dalma
Tialma.png
Tia Dalma in Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo
Universo Pirati dei Caraibi
Lingua orig. Inglese
Alter ego Calipso
Studio The Walt Disney Company
1ª app. in La maledizione del forziere fantasma
Ultima app. in Ai confini del mondo
Interpretato da Naomie Harris
Voce italiana Stella Musy
Poteri Magia vudù
« Molte cose sei stato, Davy Jones, ma mai crudele. Tu hai corrotto il tuo compito... e corrotto te stesso, e hai nascosto a me ciò che per sempre doveva essere mio. »
(Tia Dalma in Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo)

Tia Dalma è la sacerdotessa vudù (nella versione originale parla un inglese caratterizzato da un accento che ricorda quello dei vudù) che appare nel secondo e nel terzo capitolo di Pirati dei Caraibi, parto della mente di Gore Verbinski. È interpretata da Naomie Harris. Nel terzo film si scopre che in realtà è la dea Calypso, l'ex amante di Davy Jones. Il giorno in cui quest'ultimo, dopo 10 anni passati in mare, poté scendere a terra per restare con lei, Calypso non si presentò, e quindi Jones decise di rivelare ai Pirati Nobili come imprigionarla in forma umana.

Prima del combattimento finale del terzo film (Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo), Calypso viene liberata da Hector Barbossa, il quale spera nel suo aiuto per combattere Davy Jones. Ma la dea non favorisce né i pirati né Davy Jones, che la ritiene una traditrice, e crea un enorme maelstrom dove avviene la battaglia finale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]