Javier Bardem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Javier Ángel Encinas Bardem (Las Palmas de Gran Canaria, 1º marzo 1969) è un attore spagnolo.


Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di José Carlos Encinas Doussinague (19311995) e dell'attrice Pilar Bardem, nipote del regista Juan Antonio Bardem e fratello minore degli attori Carlos Bardem e Mónica Bardem.

Prima di intraprendere la carriera artistica, Bardem praticò il rugby a 15[1] nei ruoli di pilone e terza linea (è alto 182 centimetri)[2]; cresciuto nella squadra del Liceo Francés di Madrid, rappresentò anche la Spagna a livello di Nazionali giovanili[2].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Vincitore nel 2000 della Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile e candidato al premio Oscar al miglior attore protagonista nel 2001 per l'interpretazione in Prima che sia notte, nuovamente vincitore della Coppa Volpi nel 2004 per Mare dentro.

Per la sua interpretazione di Anton Chigurh nel film Non è un paese per vecchi ha ottenuto il premio Oscar al miglior attore non protagonista dell'edizione 2008 degli Academy Awards. È stato il primo attore spagnolo a essere candidato al Premio Oscar, nel 2001, e a conquistarlo, nel 2008.

Nel 2010 Bardem, grazie alla sua interpretazione in Biutiful, viene insignito al Festival di Cannes del premio per la miglior interpretazione maschile, ex aequo con Elio Germano.[3]

Nel 2012 ha interpretato un sacerdote alle prese con una crisi di fede nel controverso film To the Wonder di Terrence Malick. Veste i panni del cattivo nel 23° film di James Bond Skyfall diretto da Sam Mendes.[4] e nel mese di Novembre riceve la stella numero 2484 sulla Walk of Fame dell’Hollywood Boulevard[5].

L'anno successivo viene diretto da Ridley Scott nel film The Counselor - Il procuratore, insieme a Michael Fassbender e Brad Pitt[6].

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

In un'intervista al rotocalco GQ si è dichiarato ateo[7]. Il 14 luglio 2010 si è sposato con Penélope Cruz, con la quale ha recitato in Prosciutto, prosciutto, Carne tremula, Vicky Cristina Barcelona e più recentemente nel film The Counselor - Il procuratore. La coppia ha due figli: Leonardo, nato a Los Angeles il 22 gennaio 2011, e Luna[8], nata a Madrid il 22 luglio 2013[9].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Javier Bardem ai Premi Oscar 2011

Premi e candidature[modifica | modifica sorgente]

Premio Oscar[modifica | modifica sorgente]

Premio Golden Globe[modifica | modifica sorgente]

Festival di Venezia[modifica | modifica sorgente]

Festival di Cannes[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

  • Roberto Pedicini in Carne tremula, Tra le gambe, Seconda pelle, Prima che sia notte, I lunedì al sole, Mare dentro, L'ultimo inquisitore, L'amore ai tempi del colera, Non è un paese per vecchi, Vicky Cristina Barcelona, Mangia prega ama, Biutiful, Skyfall, To the Wonder
  • Nino Prester in Donne sull'orlo di una crisi di nervi
  • Massimo Rossi in Danza di sangue - Dancer Upstairs
  • Francesco Pannofino in Prosciutto, prosciutto, Collateral
  • Simone Mori in Tacchi a spillo
  • Roberto Gammino in Uova d'oro
  • Massimo Corvo in Perdita Durango
  • Massimo Lodolo in The Counselor - Il procuratore

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Davide Mazzocco, Javier Bardem biutifulactor, Falsopiano, Alessandria, 2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Nev Pierce, The Dancer Upstairs in BBC, 27 novembre 2002. URL consultato il 25-5-2010.
  2. ^ a b (ES) Un jugador de rugby llamado Bardem in El Mundo, 26 febbraio 2008. URL consultato il 25-5-2010.
  3. ^ (EN) Awards 2010, festival-cannes.fr. URL consultato il 13 luglio 2011.
  4. ^ Skyfall è il nuovo Bond. URL consultato il 9 novembre 2011.
  5. ^ Una stella per Javier Bardem sulla Hollywood Walk of Fame Cineblog
  6. ^ L’avvocato Fassbender tra Brad Pitt, Javier Bardem e Penelope Cruz in The Counselor, bestmovie.it, 9 agosto 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  7. ^ Photos: Famous atheists and their beliefs, CNN, 25 maggio 2013
  8. ^ Penelope Cruz : La figlia si chiama Luna
  9. ^ Nascita della secondogenita. URL consultato il 24 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Ha una somiglianza non indifferente con il suo collega statunitense Jeffrey Dean Morgan

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Oscar al miglior attore non protagonista Successore
Alan Arkin
per Little Miss Sunshine
2008
per Non è un paese per vecchi
Heath Ledger
per Il cavaliere oscuro

Controllo di autorità VIAF: 80586101 LCCN: no2001024096