The Gunman (film 2015)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Gunman
The Gunman (film 2015).png
Sean Penn in una scena del film
Titolo originaleThe Gunman
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneSpagna, Stati Uniti d'America, Francia
Anno2015
Durata115 min
Genereazione, thriller, drammatico
RegiaPierre Morel
SoggettoJean-Patrick Manchette (romanzo)
SceneggiaturaPete Travis, Don MacPherson, Sean Penn
ProduttoreSean Penn, Andrew Rona, Ron Halpern
Produttore esecutivoAdrián Guerra, Peter McAleese, Steve Richards, Aaron Hauch, Olivier Coulson
Casa di produzioneAnton Capital Entertainment, Canal+, Nostromo Pictures, Prone Gunman Productions, TF1 Films Production, Silver Pictures, StudioCanal
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaFlavio Martínez Labiano
MontaggioFrédéric Thoraval
Effetti specialiMariano Alvarado, Eloy Cervera, Carmen Martín, Javier H. Moneo, Julio Navarro, Esteban Roma, Dave Seaborn
MusicheMarco Beltrami
ScenografiaAndrew Laws
CostumiJill Taylor
TruccoVivienne Simpson
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Gunman è un film del 2015 diretto da Pierre Morel con protagonisti Sean Penn, Idris Elba e Javier Bardem.

La pellicola è l'adattamento cinematografico del romanzo Posizione di tiro (La Position du Tireur Couché) scritto da Jean-Patrick Manchette nel 1981[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jim Terrier, già soldato delle forze speciali, è diventato un mercenario di black operation. Egli fa parte di una squadra impiegata nel 2006 nella Repubblica Democratica del Congo, sotto la copertura di una fornitura di sistemi di sicurezza per progetti locali. Lì s'innamora, corrisposto, di una giovane dottoressa inglese, Annie, che lavora in un ospedale. In quel periodo, sebbene il paese sia dilaniato da guerre civili, grosse compagnie minerarie multinazionali continuano a conseguire lauti profitti dalle loro attività nel paese. Allorché il ministro delle miniere annuncia l'intenzione di denunciare i contratti di concessione in vigore, per negoziarne altri più equilibrati nei confronti del paese, la squadra di Jim viene arruolata per eliminare il ministro. Tocca proprio a Jim provvedere a sparare con un fucile di precisione all'esponente del governo, mentre questi viaggia su una grossa auto. Compiuto l'assassinio (definito "Operazione Calvario"), a Jim viene ordinato di lasciare immediatamente il continente, cosa che egli fa lasciando Annie senza spiegazioni. Dopo questa esperienza Jim lascia l'attività di mercenario.

Otto anni dopo egli ritorna in Congo come volontario per una ONG, occupandosi di costruire pozzi per l'acqua. Un giorno, mentre tenta di riavviare un sistema motore-pompa, un gruppo di tre individui di colore attacca il campo ove egli lavora e cerca di ucciderlo, ma Jim riesce a difendersi uccidendo a sua volta gli assalitori. Un rapido esame del loro equipaggiamento gli rivela che l'obiettivo dei tre sicari era solo lui. Spaventato e sospettoso parte per Londra e va a parlare prima al suo ex capo Cox e poi ad un ex mercenario, suo ex collega ed amico, cui chiede aiuto per recarsi in Spagna e trovarvi appoggio logistico. Mentre è con l'amico, Jim, che soffre da tempo di dolori alla testa e altri sintomi, scopre che i traumi che ha avuto in passato gli hanno irrimediabilmente danneggiato il cervello. Giunto a Barcellona, ritrova Annie, sposata malvolentieri a un ex collega di Jim, Felix, anch'egli coinvolto nell'"Operazione Clavario", dal quale apprende che il loro ex capo nell' "Operazione Calvario", Cox, ha costituito una grossa società internazionale che offre servizi di sicurezza a grandi clienti, tra i quali anche Il Pentagono. Il capo della nuova società desidera eliminare tutti gli ex membri della squadra che aveva condotto otto anni prima l'"Operazione Clavario", poiché eventuali rivelazioni sulla loro precedente attività potrebbero danneggiare la nuova azienda. Jim viene così braccato e subisce tentativi di assassinio, che egli sventa, ma durante uno di essi, Felix muore ucciso dagli scherani di Cox, proprio nella sua casa di campagna.

Jim viene contattato da un agente dell'Interpol, che sta indagando, al momento senza grandi successi, sulle malefatte di Cox. Jim ha conservato molto materiale compromettente sulle precedenti attività dei membri della nuova azienda di sicurezza, dal quale si può risalire a Cox ed ai mandanti. Cox (e gli scagnozzi di quest'ultimo) però, ha ucciso l'amico di Jim e rapito Annie e vuole utilizzarla come merce di scambio con la documentazione in mano a Jim. La resa dei conti avviene in un'arena, durante una corrida, dove Jim recupera Annie e fa fuori Cox e i suoi, venendo poi arrestato dalla polizia con l'intervento dell'Interpol, alla quale Jim aveva chiesto aiuto. Jim decide di collaborare con la giustizia. Qualche tempo dopo, mentre Annie è tornata a fare il medico in Africa, Jim la raggiunge.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di 40 milioni di dollari[2].

Le riprese del film iniziano nella primavera del 2013 e si svolgono in Europa[3], principalmente a Londra e Barcellona[4].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso l'11 dicembre 2014[5].

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche a partire dal 20 marzo 2015[5] ed in quelle italiane dal 7 maggio[6].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato uno dei peggiori flop del 2015, accolto negativamente sia dal pubblico che dalla critica, ha incassato solo 10,7 milioni di dollari nel nord America, il 27% del suo costo di produzione[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valentina D'Amico, Idris Elba nel film tratto da 'Posizione di toro', Movieplayer.it, 14 giugno 2013. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  2. ^ a b (EN) Brent McKnight, The 5 Least Profitable Movies Of 2015, cinemablend.com, 27 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  3. ^ (EN) Borys Kit, 'Taken' Director to Helm Sean Penn Thriller 'Prone Gunman', Hollywood Reporter, 28 gennaio 2013. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  4. ^ (EN) Filming Locations, Internet Movie Database. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  5. ^ a b (EN) Spencer Perry, The Trailer for The Gunman, Starring Sean Penn, comingsoon.net, 11 dicembre 2014. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  6. ^ Matteo Tosini, Sean Penn protagonista del poster italiano di The Gunman, badtaste.it, 19 marzo 2015. URL consultato il 19 marzo 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema