Goodnight Vienna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Goodnight Vienna

Artista Ringo Starr
Tipo album Studio
Pubblicazione 15 novembre 1974
Durata 33 min : 41 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Pop
Rock
Etichetta Apple Records
Produttore Richard Perry
Registrazione agosto 1974
Ringo Starr - cronologia
Album precedente
(1973)
Album successivo
(1975)

Goodnight Vienna è il quarto album solista di Ringo Starr, uscito il 15 novembre 1974 su etichetta Apple Records.

Il disco segue la formula vincente di Ringo, basandosi fortemente sull'aiuto di amici del mondo della musica. In questo caso non erano però presenti né George Harrison (impegnato nel suo fallimentare tour) né Paul McCartney. Per questo Ringo si appoggiò molto a John Lennon e Harry Nilsson, compagni di sbronze e scorribande durante il celebre Lost weekend di Lennon.

Il disco, seppure ancora di buona qualità, cominciava a far intravedere i limiti di una formula che, se abusata, poteva presto stancare. Nonostante ciò il pubblico premiò l'album ed i singoli, soprattutto negli USA. In particolare Only You (And You Alone) (cover del famoso brano dei Platters) regalò a Ringo il suo terzo ed ultimo primo posto in classifica.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. (It's All Down to) Goodnight Vienna – 2:35 (John Lennon)
  2. Occapella – 2:55 (Allen Toussaint)
  3. Oo-Wee – 3:00 (Vini Poncia, Richard Starkey) – 45
  4. Husbands and Wives – 3:34 (Roger Miller)
  5. Snookeroo – 3:27 (Elton John, Bernie Taupin)
  6. All By Miself – 3:21 (Vini Poncia, Richard Starkey)
  7. Call Me – 4:07 (Richard Starkey)
  8. No No Song – 2:33 (Hoyt Axton, David Jackson)
  9. Only You (And You Alone) – 3:26 (Buck Ram, Ande Rand)
  10. Easy for Me – 2:20 (Harry Nilsson)
  11. Goodnight Vienna (Reprise) – 1:20 (John Lennon)

Ristampa su CD[modifica | modifica sorgente]

L'album è stato ristampato su CD nel 1992, con 3 tracce bonus:

  1. Back Off Boogaloo (hit single, 1972)
  2. Blindman (lato B di Back Off Boogaloo)
  3. Six o'clock (extended version) (versione estesa inedita del brano di Ringo, con Paul McCartney alla voce)

Note[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock