Wings (Ringo Starr)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wings
Artista Ringo Starr
Autore/i Ringo Starr, Vinnie Poncia
Genere Rock
Pop
Hard rock
Disco
Edito da Starling Music, LTD - Mad Vincent Music
Data 1977
Data seconda pubblicazione 2012
Durata 3:26 (versione di Ringo the 4th), 3:03 (versione del singolo del 1978), 3:31 (versione del 2012)
Wings/Just a Dream
Artista Ringo Starr
Tipo album Singolo
Pubblicazione 25 agosto 1977
Album di provenienza Ringo the 4th
Dischi 1
Tracce 2
Genere Rock
Pop
Disco
Hard rock
Etichetta Polydor Records
Produttore Vinnie Poncia
Registrazione 1977
Formati 7'
Note US Atlantic 3429[1]
Singoli di Ringo Starr estratti da Ringo the 4th - cronologia
Singolo precedente
(1976)
Singolo successivo
(1977)
Singoli di Ringo Starr negli Stati Uniti - cronologia
Singolo precedente
Hey! Baby/Lady Gaye
(1976)
Singolo successivo
(1977)
Wings
Artista Ringo Starr
Tipo album Singolo
Pubblicazione 10 gennaio 2012
Durata 3:31
Album di provenienza Ringo 2012
Tracce 1
Genere Rock
Pop
Hard rock
Etichetta Hip-O Records
Produttore Ringo Starr, Bruce Sugar
Arrangiamenti Bruce Sugar
Registrazione Rocabella West
Formati Downaload digitale
Singoli di Ringo Starr - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo

Wings è un brano di Ringo Starr, co-scritto assieme a Vinnie Poncia. Una prima versione è stata pubblicata come singolo nel 1978, che, successivamente, è apparsa sull'album Ringo the 4th, dello stesso anno. Il lato B del singolo originario era Just a Dream[1]. Nel 2012, un rifacimento è stato nuovamente pubblicato come singolo ed incluso nell'album Ringo 2012, contenente anche il rifacimento di Step Lightly[2].

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il brano venne scritto da Starr e da Poncia a New York. Ringo ha ricordato, riguardo al rifacimento del 2012, che era una canzone che voleva reincidere, in un momento nel quale gli album non erano più in vinile, e che era felice di averlo potuto fare. Il batterista ha anche detto che Vini Poncia non sapeva di questa nuova versione, e che era intenzionato di spediglierla[3]. Una terza versione, registrata in un concerto ad Atalanta, è stata inclusa nell'album di beneficenza Songs After Sandy: Friends of Red Hook for Sandy Relief[4], per il quale anche Paul McCartney donò delle canzoni[2]. Per il videoclip della canzone, Starr ha organizzato una sorta di concorso per i registi, ed ha scelto lui stesso il video vincitore, che ha ricevuto un premio di 3000 sterline[5]. Billy Dukes, che ha recensito il brano per Ultimate Classic Rock, ha giudicato il rifacimento meno appassionato dell'originale, ed ha criticato la performance vocale[6].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Versione del 1977[modifica | modifica wikitesto]

Versione del 2012[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Bill Harry, The Ringo Starr Encyclopedia, Virgin Books, pag. 183 della versione inglese
  2. ^ a b Antonio Bacciocchi, News, Pepperland. URL consultato il 15 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) Wings - The New Single From Ringo 2012 Download Today!, The Beatles. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) Ringo Starr Grooves Through Wings in Atlanta Premiere, Rolling Stone Magazine. URL consultato il 15 febbraio 2014.
  5. ^ (EN) Ringo Starr, News, The Official Ringo Starr. URL consultato il 15 febbraio 2014.
  6. ^ (EN) Billy Dukes, Ringo Starr, Wings - Song Review, Ultimate Classic Rock. URL consultato il 15 febbraio 2014.
  7. ^ Note di copertina dell'album Ringo the 4th
  8. ^ Libretto dell'album Ringo 2012, pag. 1
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica