Back Off Boogaloo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Back Off Boogaloo
Artista Ringo Starr
Tipo album Singolo
Pubblicazione 17 marzo 1972
Durata 3 min : 22 s
Genere Pop rock
Etichetta Apple Records
Produttore George Harrison
Note #9 Stati Uniti
#2 Gran Bretagna
Singoli di Ringo Starr - cronologia
Singolo precedente
(1971)
Singolo successivo
(1973)

Back Off Boogaloo è un brano musicale pubblicato su singolo da Ringo Starr nel 1972. La canzone divenne un successo negli Stati Uniti raggiungendo la posizione numero 9 nella classifica Billboard Hot 100, ed ottenne il miglior piazzamento in classifica di Starr nella classifica britannica, dove fece ancora meglio e raggiunse la posizione numero 2.

Si tratta di uno dei pochi brani composti dal solo Starr senza l'apporto di aiuti esterni. George Harrison si occupò della produzione del brano e vi suonò la chitarra solista.

Il singolo originale è stato incluso come traccia bonus nella ristampa anni novanta dell'album Goodnight Vienna. Nel 1981, la canzone è stata poi rielaborata dallo stesso Starr, in un nuovo arrangiamento, ed inserita nel suo album Stop and Smell the Roses.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Origine e storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante una intervista del 1977, Starr spiegò che l'espressione "Back Off Boogaloo" era nata quando lui e il collega e amico di vecchia data Marc Bolan erano a cena insieme una sera, e Bolan usò la parola "boogaloo" più volte nel discorso. Starr raccontò che a cena finita, mentre era mezzo sveglio e mezzo assonnato, il ritmo e la melodia della canzone gli si formarono in testa come per magia. Il racconto contraddice una popolare leggenda che vorrebbe "Boogaloo" essere un soprannome per Paul McCartney, e l'intero brano un velato messaggio da parte di Starr a McCartney di "back off" ("lasciar perdere") le cause legali (recentemente McCartney aveva citato in tribunale gli altri tre ex compagni dei Beatles per motivi legati al loro management) e di tornare a produrre buona musica.

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video promozionale della canzone mostra un barbuto Ringo Starr camminare tranquillamente seguito a pochi passi dal mostro di Frankenstein. Quando Starr si accorge del mostro che lo insegue, per nulla intimorito lo abbraccia e i due passano il resto della giornata insieme da buoni amici. Il mostro di Frankenstein appare anche sulla copertina del singolo.

Tracce singolo[modifica | modifica wikitesto]

  1. Back Off Boogaloo (Starkey) - 3:22
  2. Blindman (Starkey) - 2:46

Note[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica