Ferrari 208

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferrari 208
Ferrari 208 Turbo (12368983463).jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  Ferrari
Tipo principale Berlinetta
Altre versioni Targa
Produzione dal 1980 al 1986
Sostituisce la Ferrari Dino GT4
Sostituita da Ferrari 328
Esemplari prodotti 987[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4230 mm
Larghezza 1720 mm
Altezza 1120 mm
Passo 2340 mm
Massa 1232 kg
Altro
Assemblaggio Maranello
Stessa famiglia Ferrari 308
Auto simili Maserati Biturbo
Note immagini riferite alla Ferrari 208 Turbo
V Retro Auto&Moto Galicia, Ferrari 208 GTS Turbo, 1988.JPG

La Ferrari 208 è un'autovettura sportiva prodotta dalla casa automobilistica italiana Ferrari dal 1980 al 1986 in sei versioni: GTB carburatori, GTS carburatori, GTB iniezione, GTS iniezione, GTB Turbo e GTS Turbo.[1]

La GTB Turbo fu la prima Ferrari stradale ad avere la sovralimentazione tramite turbocompressore. Seguita, l'anno successivo, dalla GTS Turbo.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Il motore che equipaggiava la 208, derivato da quello della Dino 208 GT4, fu concepito per affrontare adeguatamente la crisi petrolifera del decennio 1970/80, consumando ed inquinando meno rispetto alla versione 3 000 cm³; nonché la recessione finanziaria italiana di quegli stessi anni, evitando la pesante tassazione che gravava sui motori di oltre 2 000 cm³.

La stessa strategia fu adottata anche dalla Lamborghini e dalla Maserati, con modelli d'auto specifici a quella situazione[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Meccanicamente ed esteticamente identica alla 308 con motore aspirato V8 di 2926 cm³, si differenziava per il motore, un V8 di 1991 cm³ della Dino 208 GT4; successivamente questo propulsore venne sovralimentato mediante un turbocompressore KKK nel 1982 e successivamente IHI con aggiunta dell'intercooler nel 1985, dando vita alla 208 Turbo.

Ferrari 208 GTS del 1980

Questo propulsore fu dealesato rispetto al predecessore, cioè gli fu ridotto il diametro dei cilindri fino a 66,8 mm, portandolo ad essere a corsa lunga (71,0 mm). Questi accorgimenti portarono il propulsore ad essere il più piccolo V8 mai costruito. Produceva una potenza di 155 HP a 6 800 giri/minuto e, alimentato da 4 carburatori Weber, disponeva di una coppia motrice di 170 N m erogata a 4 200 giri. Rispetto alla 308 vennero modificati i rapporti del cambio per adeguarli alla potenza più ridotta[2].

Era disponibile in due versioni di carrozzeria, coupé (GTB), e con tettuccio asportabile in versione targa (GTS)[3].

La velocità massima era relativamente ridotta per una sportiva dell'epoca; la vettura raggiungeva i 215 km/h[4].

Complessivamente furono prodotti 160 esemplari della GTB e 140 esemplari della GTS[senza fonte].

208 Turbo[modifica | modifica wikitesto]

Ferrari 208 Turbo

Nel 1982 furono introdotte l'iniezione meccanica e la sovralimentazione, che portarono la potenza erogata a 220 CV; la nuova versione venne presentata sempre al Salone di Torino[5]. Inizialmente tale motorizzazione fu disponibile solo per la GTB; nel 1983 venne resa disponibile anche per la GTS[6]. Nella versione Turbo anche la velocità massima è aumentata, giungendo a 242 km/h dichiarati dalla casa.

Nel 1986 furono apportate alla vettura modifiche minori alla carrozzeria, in contemporanea al lancio della Ferrari 328, il motore grazie all'adozione di una turbina della giapponese IHI (pressione di esercizio 1,05 bar), l'intercooler della BEHR e della centralina elettronica Marelli Med, ora aveva 254 hp (a 6500 giri rpm), e la potenza era più gestibile grazie all'ottimo tiro in basso. La produzione della Ferrari GTB Turbo e della Ferrari GTS Turbo, così ora si chiamavano, terminò nel 1989.

Complessivamente furono prodotti 437 esemplari della 208 GTB Turbo e 250 esemplari della 208 GTS Turbo[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b FERRARI 208 TURBO GTS VS MASERATI BITURBO SPYDER, automobilismo.it, 28 aprile 2015. URL consultato il 15 dicembre 2016.
  2. ^ 208 GTB - 1980, ferrari.com. URL consultato il 15 dicembre 2016.
  3. ^ 208 GTS - 1980, auto.ferrari.com. URL consultato il 15 dicembre 2016.
  4. ^ Ferrari 208 GTB (1980): la Rossa lenta, panorama-auto.it, 1 marzo 2016. URL consultato il 15 dicembre 2016.
  5. ^ 208 GTB Turbo - 1982, auto.ferrari.com. URL consultato il 15 dicembre 2016.
  6. ^ 208 GTS Turbo - 1983, auto.ferrari.com. URL consultato il 15 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]