Ferrari 250 GTL

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ferrari 250 GTL
Ferrari 250 GT Lusso (8206876614).jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  Ferrari
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1962 al 1964
Esemplari prodotti 350[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Massa 1020 kg
Altro
Progetto Sergio Scaglietti
Stile Pininfarina
Ferrari 250 GT Lusso (8205788705).jpg

La Ferrari 250 GTL o 250 GT/L è un'automobile sportiva di lusso (da cui deriva la dicitura L nel nome) del costruttore italiano Ferrari. La vettura è stata prodotta dal 1962 sino al 1964 in 350 esemplari.

Trattasi di una berlinetta uscita dalla matita di Pininfarina e realizzata dalle carrozzerie Scaglietti. Essa viene svelata al Salone dell'auto di Parigi con una fastosa presentazione, idealmente in linea con la natura della vettura. Viene poi esposta nella sua versione definitiva a Torino accentuando ancor di più l'anima elegante di un prodotto esclusivo.

Questo modello è stato concepito principalmente per un utilizzo stradale, a differenza delle versioni SWB o California che erano concepite per il doppio utilizzo di auto da strada e auto da corsa. Nonostante ciò la prima GT Lusso prodotta telaio 4213GT fu utilizzata nelle competizioni. Solo tre esemplari furono subito impiegati nelle competizioni. Queste 3 vetture sono denominate 250 GT/L Competizione.

Esterni ed interni[modifica | modifica wikitesto]

La carrozzeria ha una linea elegante e filante, molto armoniosa, la parte frontale riprendeva alcuni elementi stilistici della SWB, arricchita dall'originale paraurto in 3 pezzi, la linea prosegue sinuosa con l'ampio padiglione e termina con una coda raffinata che richiama quello della 250 GTO anche se con uno spoiler più ridotto e raffinato. L'auto è finemente curata ed arricchita con cromature, l'abitacolo si contraddistingue subito per la cura nel dettaglio: il costruttore, infatti, fa largo utilizzo di pelle per plancia e sedili, cuoio per cinture ed altri dettagli, legno per inserti e rifiniture. Il volere era chiaramente quello di creare qualcosa che riuscisse a coniugare l'indole sportiva di una Ferrari con un vero e proprio salotto.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Ferrari 250 GTL - 1962
Ferrari 250 GTL Interior - Flickr - Stradablog.jpg
Configurazione
Carrozzeria: Coupé 2 porte Posizione motore: anteriore Trazione: posteriore
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt. in mm): 4150 × 1690 × 1260 Diametro minimo sterzata:
Interasse: 2400 mm Carreggiate: anteriore 1350 mm - posteriore 1350 mm mm Altezza minima da terra:
Posti totali: 2 Bagagliaio: Serbatoio:
Masse a vuoto: 1020 kg
Meccanica
Tipo motore: Tipo 168/U, V12 (angolo tra le bancate 60°) Cilindrata: 2953 cm³
Distribuzione: singolo albero a camme in testa per ogni bancata di cilindri, con 2 valvole per cilindro Alimentazione: tre carburatori invertiti Weber 36 DCS
Prestazioni motore Potenza: 250 CV a 7.500 giri/min
Frizione: monodisco a secco Cambio: 4 marce + retromarcia
Telaio
Corpo vettura carrozzeria portante
Sterzo a vite e rullo
Sospensioni anteriori: a ruote indipendenti / posteriori: a ponte rigido
Freni anteriori: a disco / posteriori: a disco e servofreno
Pneumatici 185-15"
Prestazioni dichiarate
Velocità: da 230 a 243 km/h a seconda del rapporto al ponte km/h Accelerazione:
Consumi 16 l/100 km
Altro
Rapporto di compressione 9,2:1

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]