Ferrari World

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ferrari World Abu Dhabi
Ferrari world-abu dhabi-2011 (24).JPG
StatoEmirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
LocalitàIsola Yas, Abu Dhabi
Inaugurazione4 novembre 2010
TemiFerrari
ProprietarioAldar Properties
Farah Leisure Parks Management L.L.C.
Estensione86.000 m2
Sito webferrariworldabudhabi.com
Parchi di divertimento

Coordinate: 24°29′01.18″N 54°36′25.34″E / 24.48366°N 54.60704°E24.48366; 54.60704

Ferrari World Abu Dhabi (in arabo عالم فيراري) è un parco a tema sull'isola Yas ad Abu Dhabi progettato da Benoy Architects nel 2005.[1]

È il primo parco progettato con temi connessi alla Ferrari; contiene una pista, un teatro, 20 attrazioni, il cinema 3D, la galleria delle auto storiche, la riproduzione del paddock e l'Italia in miniatura[2]. Il parco accoglie il Formula Rossa, il roller coaster più veloce al mondo che raggiunge infatti i 240 km/h in meno di 5 secondi.[3]

Il parco è di proprietà di Aldar Properties, la compagnia principale di sviluppo di Abu Dhabi. Farah Leisure Parks Management L.L.C., una joint-venture fra Aldar Properties PJSC e ProFun Management Group Inc. (strutture internazionali di divertimento) che gestirà il Ferrari World Abu Dhabi.[4]

La costruzione e il tetto[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio è alto 45 metri e ha una circonferenza esterna di 2.200 metri. La superficie totale è di 200.000 m2, con una superficie coperta (accessibile solo dal pubblico) di 85.000 m2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su benoy.com. URL consultato il 6 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2011).
  2. ^ Ferrari World Abu Dhabi: negli Emirati Arabi apre il parco dei record, F1WEB.it, 1º novembre 2010. URL consultato il 12 novembre 2011.
  3. ^ formula rossa, ferrari.com. URL consultato il 28 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).
  4. ^ Adrenalina a mille al Ferrari World di Abu Dhabi - viaggi.corriere.it, su viaggi.corriere.it. URL consultato il 28 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ferrari Portale Ferrari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ferrari