Circuito di Jerez de la Frontera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Circuito di Jerez)
Jump to navigation Jump to search
Circuito de Jerez
Tracciato di Circuito de Jerez
Tracciato di Circuito de Jerez
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
LocalitàJerez de la Frontera
Caratteristiche
Lunghezza4.423 m
Curve13
Inaugurazione1985
Categorie
Formula 1
Motomondiale
Formula Renault
Altre serieMondiale SBK
Formula 1
Tempo record1'23"135
Stabilito daHeinz-Harald Frentzen
suWilliams FW19
il26 ottobre 1997
Record in gara
Motomondiale
Tempo record1'36.170
Stabilito daFrancesco Bagnaia
suDucati Desmosedici 2022
il30 aprile 2022
Record in qualifica
Mappa di localizzazione
Coordinate: 36°42′30″N 6°02′03″W / 36.708333°N 6.034167°W36.708333; -6.034167

Il circuito de Jerez-Ángel Nieto[1] è un autodromo situato in Spagna, nelle vicinanze di Cadice, in Andalusia. È intitolato alla memoria di Ángel Nieto, motociclista spagnolo scomparso nel 2017.

Ha ospitato cinque edizioni del Gran Premio di Spagna di Formula 1 (dal 1986 al 1990), due del Gran Premio d'Europa di Formula 1 (nel 1994 e nel 1997) e attualmente ospita il Gran Premio di Spagna del Motomondiale e di Superbike. Inizialmente misurava 4.218 metri, con pista larga 11 metri. Nel 1992 vennero fatti alcuni lavori per renderlo più veloce con la modifica della curva Sito Pons a cui seguì, nel 1994, l'inserimento della chicane Senna, portando la lunghezza del tracciato a 4.428 metri. Nel 2003 è stata allungata la corsia d'uscita box che ora termina alla curva Expo '92, mentre nel 2009 sono state asfaltate le vie di fuga delle curve Expo '92, Michelin, Dry Sac e Ducados. Il cambio di denominazione è stato ufficializzato il 3 maggio 2018,[1] in occasione del Gran Premio motociclistico di Spagna. Considerato troppo lento per la Formula 1, rimane comunque molto utilizzato per i test ufficiali. Nell'edizione 2020 del Motomondiale, il circuito ha ospitato due gran premi: l'abituale Gran Premio motociclistico di Spagna ed il nuovo Gran Premio motociclistico di Andalusia.

Mappe del circuito[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

Anno 500cc/MotoGP 250cc/Moto2 125cc/Moto3
1987 Australia Wayne Gardner Germania Martin Wimmer Italia Fausto Gresini
1988 Australia Kevin Magee Spagna Sito Pons Spagna Jorge Martínez
1989 Stati Uniti Eddie Lawson Italia Luca Cadalora Spagna Àlex Crivillé
1990 Australia Wayne Gardner Stati Uniti John Kocinski Spagna Jorge Martínez
1991 Australia Michael Doohan Germania Helmut Bradl Giappone Noboru Ueda
1992 Australia Michael Doohan Italia Loris Reggiani Germania Ralf Waldmann
1993 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Giappone Tetsuya Harada Giappone Kazuto Sakata
1994 Australia Michael Doohan Francia Jean-Philippe Ruggia Giappone Kazuto Sakata
1995 Spagna Alberto Puig Giappone Tetsuya Harada Giappone Haruchika Aoki
1996 Australia Michael Doohan Italia Max Biaggi Giappone Haruchika Aoki
1997 Spagna Àlex Crivillé Germania Ralf Waldmann Italia Valentino Rossi
1998 Spagna Àlex Crivillé Italia Loris Capirossi Giappone Kazuto Sakata
1999 Spagna Àlex Crivillé Italia Valentino Rossi Giappone Masao Azuma
2000 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Germania Ralf Waldmann Spagna Emilio Alzamora
2001 Italia Valentino Rossi Giappone Daijirō Katō Giappone Masao Azuma
2002 Italia Valentino Rossi Spagna Fonsi Nieto Italia Lucio Cecchinello
2003 Spagna Sete Gibernau Spagna Toni Elias Italia Lucio Cecchinello
2004 Spagna Sete Gibernau Italia Roberto Rolfo Italia Marco Simoncelli
2005 Italia Valentino Rossi Spagna Daniel Pedrosa Italia Marco Simoncelli
2006 Italia Loris Capirossi Spagna Jorge Lorenzo Spagna Álvaro Bautista
2007 Italia Valentino Rossi Spagna Jorge Lorenzo Ungheria Gábor Talmácsi
2008 Spagna Daniel Pedrosa Finlandia Mika Kallio Italia Simone Corsi
2009 Italia Valentino Rossi Giappone Hiroshi Aoyama Regno Unito Bradley Smith
2010 Spagna Jorge Lorenzo Spagna Toni Elías Spagna Pol Espargaró
2011 Spagna Jorge Lorenzo Italia Andrea Iannone Spagna Nicolás Terol
2012 Australia Casey Stoner Spagna Pol Espargaró Italia Romano Fenati
2013 Spagna Daniel Pedrosa Spagna Esteve Rabat Spagna Maverick Viñales
2014 Spagna Marc Márquez Finlandia Mika Kallio Italia Romano Fenati
2015 Spagna Jorge Lorenzo Germania Jonas Folger Regno Unito Danny Kent
2016 Italia Valentino Rossi Regno Unito Sam Lowes Sudafrica Brad Binder
2017 Spagna Daniel Pedrosa Spagna Álex Márquez Spagna Aron Canet
2018 Spagna Marc Márquez Italia Lorenzo Baldassarri Germania Philipp Öttl
2019 Spagna Marc Márquez Italia Lorenzo Baldassarri Spagna Jaume Masia
2020 Francia Fabio Quartararo Italia Luca Marini Spagna Albert Arenas
2021 Australia Jack Miller Italia Fabio Di Giannantonio Spagna Pedro Acosta

Classi soppresse[modifica | modifica wikitesto]

Anno 80cc Thunderbike Trophy Sidecar
1987 Spagna Jorge Martínez
1988 Svizzera Stefan Dörflinger
1989 Spagna Herri Torrontegui
1990 Regno Unito Steve Webster e Regno Unito Gavin Simmons
1991 Regno Unito Steve Webster e Regno Unito Gavin Simmons
1992 Regno Unito Steve Webster e Regno Unito Gavin Simmons
1995 Francia Yves Briguet
1996 Francia William Costes

Campionato mondiale Superbike[modifica | modifica wikitesto]

Anno Gara 1 Gara Superpole Gara 2
1990 Francia Raymond Roche Francia Raymond Roche
2013 Irlanda Eugene Laverty Irlanda Eugene Laverty
2014 Italia Marco Melandri Italia Marco Melandri
2015 Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Chaz Davies
2016 Regno Unito Chaz Davies Regno Unito Chaz Davies
2017 Regno Unito Jonathan Rea Regno Unito Jonathan Rea
2019 Spagna Alvaro Bautista Spagna Alvaro Bautista Paesi Bassi Michael van der Mark
2020 Regno Unito Scott Redding Regno Unito Jonathan Rea Regno Unito Scott Redding
2021 Turchia Toprak Razgatlıoğlu Evento Cancellato Turchia Toprak Razgatlıoğlu

Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

Anno Gran Premio Vincitore Scuderia
1986 Spagna Gran Premio di Spagna Brasile Ayrton Senna Regno Unito Lotus-Renault
1987 Spagna Gran Premio di Spagna Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams-Honda
1988 Spagna Gran Premio di Spagna Francia Alain Prost Regno Unito McLaren-Honda
1989 Spagna Gran Premio di Spagna Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren-Honda
1990 Spagna Gran Premio di Spagna Francia Alain Prost Italia Ferrari
1994 Unione europea Gran Premio d'Europa Germania Michael Schumacher Regno Unito Benetton-Ford
1997 Unione europea Gran Premio d'Europa Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren-Mercedes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b MotoGP: L'omaggio del Circuito de Jerez-Ángel Nieto al pilota scomparso, in corsedimoto.com, 3 maggio 2018. URL consultato il 3 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]