Gran Premio di superbike di Jerez 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spagna Gran Premio di Jerez 2016
Gara del Mondiale Superbike
Gara 12 su 13 del 2016
Jerez.svg
Data 16 ottobre 2016
Luogo Circuito di Jerez de la Frontera
Percorso 4,423 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 20 giri, totale 88,46 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki in 1'39.190 Kawasaki in 1'41.467
(nel giro 3 di 20)
Podio
1. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
2. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
3. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
Superbike gara 2
Distanza 20 giri, totale 88,46 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Tom Sykes Regno Unito Chaz Davies
Kawasaki in 1'39.190 Ducati in 1'41.492
(nel giro 2 di 20)
Podio
1. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
2. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
3. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
Supersport
Distanza 19 giri, totale 84,037 km
Pole position Giro più veloce
Turchia Kenan Sofuoğlu Finlandia Niki Tuuli
Kawasaki in 1'42.969 Yamaha in 1'44.355
(nel giro 3 di 19)
Podio
1. Turchia Kenan Sofuoğlu
Kawasaki
2. Finlandia Niki Tuuli
Yamaha
3. Regno Unito Kyle Smith
Honda

Il Gran Premio di Superbike di Jerez 2016 è stata la dodicesima prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2016, è stato disputato il 16 ottobre sul Circuito di Jerez de la Frontera e in gara 1 ha visto la vittoria di Chaz Davies davanti a Tom Sykes e Jonathan Rea[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2, davanti a Jonathan Rea e Tom Sykes[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2016 è stata ottenuta da Kenan Sofuoğlu[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati 34'08.161 25
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +3.290 20
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +7.151 16
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +13.212 13
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +13.251 11º 11
50 Francia Sylvain Guintoli Yamaha +17.834 10
2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +20.911 10º 9
81 Spagna Jordi Torres BMW +26.182 8
21 Germania Markus Reiterberger BMW +29.837 13º 7
10º 25 Australia Joshua Brookes BMW +31.246 17º 6
11º 15 San Marino Alex De Angelis Aprilia +32.399 16º 5
12º 40 Spagna Román Ramos Kawasaki +33.007 15º 4
13º 32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +36.266 14º 3
14º 13 Australia Anthony West Kawasaki +36.266 12º 2
15º 56 Ungheria Péter Sebestyén Yamaha +1'07.941 19º 1
16º 4 Italia Gianluca Vizziello Kawasaki +1'08.160 20º
17º 9 Svizzera Dominic Schmitter Kawasaki +1'08.260 21º
18º 82 Rep. Ceca Karel Pešek Yamaha +1'38.143 23º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
94 Francia Matthieu Lussiana BMW +14 giri 24º
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +18 giri
12 Spagna Javier Forés Ducati +19 giri
34 Italia Davide Giugliano Ducati +19 giri
99 Italia Luca Scassa Ducati 18º
11 Qatar Saeed Al Sulaiti Kawasaki 22º

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati 34'20.026 25
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +5.893 20
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +6.030 16
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +6.750 13
50 Francia Sylvain Guintoli Yamaha +10.762 11
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +11.310 11º 10
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +16.413 9
81 Spagna Jordi Torres BMW +19.232 8
13 Australia Anthony West Kawasaki +24.095 12º 7
10º 32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +25.379 14º 6
11º 40 Spagna Román Ramos Kawasaki +26.036 15º 5
12º 25 Australia Joshua Brookes BMW +29.230 17º 4
13º 34 Italia Davide Giugliano Ducati +34.879 3
14º 21 Germania Markus Reiterberger BMW +49.708 13º 2
15º 4 Italia Gianluca Vizziello Kawasaki +1'02.245 20º 1
16º 99 Italia Luca Scassa Ducati +1'08.295 18º
17º 94 Francia Matthieu Lussiana BMW +1'20.252 24º
18º 9 Svizzera Dominic Schmitter Kawasaki +1'33.859 21º
19º 82 Rep. Ceca Karel Pešek Yamaha +1'33.965 23º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
12 Spagna Javier Forés Ducati +12 giri
11 Qatar Saeed Al Sulaiti Kawasaki +12 giri 22º
15 San Marino Alex De Angelis Aprilia +17 giri 16º
2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +18 giri 10º
56 Ungheria Péter Sebestyén Yamaha 19º

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
1 Turchia Kenan Sofuoğlu Kawasaki 33'22.362 25
66 Finlandia Niki Tuuli Yamaha +2.728 20
111 Regno Unito Kyle Smith Honda +3.398 16
2 Stati Uniti Patrick Jacobsen Honda +3.505 13
47 Italia Axel Bassani Kawasaki +11.954 10º 11
16 Francia Jules Cluzel MV Agusta +12.058 10
55 Ucraina Ilya Mikhalchik Kawasaki +13.510 9
86 Italia Ayrton Badovini Honda +13.628 12º 8
71 Svezia Christoffer Bergman Honda +19.854 20º 7
10º 87 Italia Lorenzo Zanetti MV Agusta +20.210 19º 6
11º 61 Italia Alessandro Zaccone Kawasaki +20.333 5
12º 80 Spagna Xavier Pinsach Honda +22.299 16º 4
13º 78 Giappone Hikari Okubo Honda +26.762 27º 3
14º 81 Regno Unito Luke Stapleford Triumph +26.940 15º 2
15º 63 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Kawasaki +28.249 11º 1
16º 11 Italia Christian Gamarino Kawasaki +32.194 18º
17º 65 Italia Michael Canducci MV Agusta +33.920 24º
18º 69 Rep. Ceca Ondřej Ježek Kawasaki +36.093 25º
19º 38 Estonia Hannes Soomer Yamaha +36.400 17º
20º 6 Italia Davide Stirpe Kawasaki +46.013 21º
21º 12 Italia Christopher Gobbi Yamaha +46.033 22º
22º 23 Francia Cédric Tangre Suzuki +53.813 28º
23º 83 Australia Lachlan Epis Kawasaki +53.848 26º
24º 50 Canada Braeden Ortt Honda +1'08.583 30º
25º 20 Sudafrica Dorren Loureiro Honda +1'08.661 31º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
44 Italia Roberto Rolfo MV Agusta +1 giro 23º
64 Italia Federico Caricasulo Honda +3 giri
10 Spagna Nacho Calero Kawasaki +4 giri 14º
21 Svizzera Randy Krummenacher Kawasaki +13 giri
35 Regno Unito Stefan Hill Honda +15 giri 29º

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2016
Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2015
Gran Premio di superbike di Jerez
Altre edizioni
Edizione successiva:
2017
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto