Gran Premio motociclistico di Spagna 2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spagna GP di Spagna 2002
628º GP della storia del Motomondiale
3ª prova su 16 del 2002
Circuit Jerez.png
Data 5 maggio 2002
Nome ufficiale Gran Premio Marlboro de España
Circuito Circuito di Jerez de la Frontera
Percorso 4,423 km
Clima Soleggiato
Risultati
MotoGP
3º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 119,421 km
Pole position Giro veloce
Italia Valentino Rossi Italia Valentino Rossi
Honda in 1:42.193 Honda in 1:42.920
(nel giro 4 di 27)
Podio
1. Italia Valentino Rossi
Honda
2. Giappone Daijirō Katō
Honda
3. Giappone Tōru Ukawa
Honda
Classe 250
590º GP nella storia della classe
Distanza 26 giri, totale 114,988 km
Pole position Giro veloce
Italia Franco Battaini Spagna Fonsi Nieto
Aprilia in 1:44.803 Aprilia in 1:45.243
(nel giro 22 di 26)
Podio
1. Spagna Fonsi Nieto
Aprilia
2. Italia Roberto Rolfo
Honda
3. Spagna Emilio Alzamora
Honda
Classe 125
561º GP nella storia della classe
Distanza 23 giri, totale 101,729 km
Pole position Giro veloce
Spagna Pablo Nieto Italia Lucio Cecchinello
Aprilia in 1:49.018 Aprilia in 1:48.620
(nel giro 4 di 23)
Podio
1. Italia Lucio Cecchinello
Aprilia
2. Francia Arnaud Vincent
Aprilia
3. Germania Steve Jenkner
Aprilia

Il Gran Premio motociclistico di Spagna 2002 corso il 5 maggio, è stato il terzo Gran Premio della stagione 2002 del motomondiale e ha visto vincere la Honda di Valentino Rossi in MotoGP, Fonsi Nieto nella classe 250 e Lucio Cecchinello nella classe 125.

Da registrare in 250 la prima vittoria nel motomondiale per Fonsi Nieto (nipote del pluriiridato Ángel Nieto) e la prima gara nel motomondiale per Jorge Lorenzo che, a 15 anni e 1 giorno, stabilisce il nuovo record di più giovane pilota esordiente[1].

Sempre nella stessa classe, il pilota Eric Bataille, che fino alla stagione precedente aveva corso sotto la bandiera andorrana, gareggia con licenza francese.

Nella MotoGP, Max Biaggi subisce la terza bandiera nera della carriera per non aver rispettato uno "stop and go" comminatogli per irregolarità in partenza[1].

MotoGP[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 46 Italia Valentino Rossi Honda 27 46:51.843 1 25
2 74 Giappone Daijirō Katō Honda 27 +1.190 4 20
3 11 Giappone Tōru Ukawa Honda 27 +2.445 6 16
4 65 Italia Loris Capirossi Honda 27 +2.830 3 13
5 4 Brasile Alex Barros Honda 27 +4.117 2 11
6 6 Giappone Norick Abe Yamaha 27 +18.517 10 10
7 9 Giappone Nobuatsu Aoki Proton KR 27 +31.785 15 9
8 10 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Suzuki 27 +33.876 9 8
9 15 Spagna Sete Gibernau Suzuki 27 +38.762 13 7
10 31 Giappone Tetsuya Harada Honda 27 +39.975 11 6
11 19 Francia Olivier Jacque Yamaha 27 +47.496 8 5
12 17 Paesi Bassi Jurgen van den Goorbergh Honda 27 +47.930 17 4
13 21 Stati Uniti John Hopkins Yamaha 27 +50.249 16 3
14 55 Francia Régis Laconi Aprilia 27 +50.729 19 2
15 8 Australia Garry McCoy Yamaha 27 +53.293[2] 18 1
16 99 Regno Unito Jeremy McWilliams Proton KR 27 +54.171[2] 12
17 56 Giappone Shin'ya Nakano Yamaha 27 +1:24.014 14

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
7 Spagna Carlos Checa Yamaha 26 5
20 Spagna Pere Riba Yamaha 2 20

Squalificato[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Griglia
3 Italia Max Biaggi Yamaha 7

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 10 Spagna Fonsi Nieto Aprilia 26 46:03.241 2 25
2 4 Italia Roberto Rolfo Honda 26 +1.987 5 20
3 7 Spagna Emilio Alzamora Honda 26 +5.355 9 16
4 21 Italia Franco Battaini Aprilia 26 +11.484 1 13
5 15 Italia Roberto Locatelli Aprilia 26 +11.982 12 11
6 27 Australia Casey Stoner Aprilia 26 +16.476 7 10
7 9 Argentina Sebastián Porto Yamaha 26 +23.987 4 9
8 6 Spagna Alex Debón Aprilia 26 +33.173 8 8
9 8 Giappone Naoki Matsudo Yamaha 26 +33.473 11 7
10 24 Spagna Toni Elías Aprilia 26 +44.011 10 6
11 32 Spagna Héctor Faubel Aprilia 26 +47.047 17 5
12 11 Giappone Haruchika Aoki Honda 26 +48.583 15 4
13 18 Malesia Shahrol Yuzy Yamaha 26 +1:01.097 18 3
14 34 Francia Eric Bataille Honda 26 +1:01.120 21 2
15 76 Giappone Tarō Sekiguchi Yamaha 26 +1:01.429 16 1
16 22 Spagna Raúl Jara Aprilia 26 +1:01.659 13
17 12 Regno Unito Jason Vincent Honda 26 +1:06.893 19
18 25 Francia Vincent Philippe Aprilia 26 +1:09.713 23
19 19 Regno Unito Leon Haslam Honda 26 +1:15.733 24
20 41 Paesi Bassi Jarno Janssen Honda 26 +1:46.456 20

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
3 Italia Marco Melandri Aprilia 25 Incidente 3
17 Francia Randy De Puniet Aprilia 15 Incidente 6
42 Spagna David Checa Aprilia 4 Incidente 14
51 Francia Hugo Marchand Aprilia 3 Incidente 22
28 Germania Dirk Heidolf Aprilia 0 25

Non qualificato[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto
39 Spagna Luis Castro Yamaha

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 4 Italia Lucio Cecchinello Aprilia 23 42:08.107 6 25
2 21 Francia Arnaud Vincent Aprilia 23 +2.274 2 20
3 17 Germania Steve Jenkner Aprilia 23 +2.773 5 16
4 26 Spagna Daniel Pedrosa Honda 23 +8.618 13 13
5 36 Finlandia Mika Kallio Honda 23 +13.089 17 11
6 41 Giappone Yōichi Ui Derbi 23 +13.624 10 10
7 16 Italia Simone Sanna Aprilia 23 +15.181 8 9
8 5 Giappone Masao Azuma Honda 23 +19.116 19 8
9 25 Spagna Joan Olivé Honda 23 +19.185 11 7
10 23 Italia Gino Borsoi Aprilia 23 +24.193 7 6
11 11 Italia Max Sabbatani Aprilia 23 +34.510 22 5
12 80 Spagna Héctor Barberá Aprilia 23 +34.563 16 4
13 18 Rep. Ceca Jakub Smrž Honda 23 +37.315 20 3
14 6 Italia Mirko Giansanti Honda 23 +37.950 15 2
15 50 Italia Andrea Ballerini Honda 23 +39.897 29 1
16 7 Italia Stefano Perugini Italjet 23 +57.693 12
17 9 Giappone Noboru Ueda Honda 23 +1:03.935 23
18 84 Italia Michel Fabrizio Gilera 23 +1:03.959 31
19 33 Italia Stefano Bianco Aprilia 23 +1:03.971 18
20 8 Ungheria Gábor Talmácsi Italjet 23 +1:05.248 21
21 19 Italia Alex Baldolini Aprilia 23 +1:05.515 30
22 48 Spagna Jorge Lorenzo Derbi 23 +1:11.361 32
23 31 Italia Mattia Angeloni Gilera 23 +1:13.117 34
24 57 Regno Unito Chaz Davies Aprilia 23 +1:17.907 27
25 51 Spagna Álvaro Bautista Aprilia 23 +1:20.614 26
26 10 Germania Jarno Müller Honda 23 +1:23.174 24
27 20 Ungheria Imre Tóth Honda 23 +1:50.192 35

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
12 Germania Klaus Nöhles Honda 22 33
15 San Marino Alex De Angelis Aprilia 21 Incidente 4
34 Italia Andrea Dovizioso Honda 21 Incidente 9
52 Spagna Julián Simón Honda 14 Incidente 28
22 Spagna Pablo Nieto Aprilia 8 Incidente 1
39 Rep. Ceca Jaroslav Huleš Aprilia 7 25
47 Spagna Ángel Rodríguez Aprilia 6 Incidente 14

Squalificato[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Griglia
San Marino Manuel Poggiali Gilera 3

Non partito[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Moto Griglia
71 Spagna Rubén Catalán Aprilia 36

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) La stagione 2002 su racingmemo.free
  2. ^ a b Penalizzato di 5" per aver effettuato un sorpasso in regime di bandiere gialle.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 2002
Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2001
Gran Premio motociclistico di Spagna
Altre edizioni
Edizione successiva:
2003
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto