Chicken Little - Amici per le penne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Chicken Little (Personaggio))
Chicken Little - Amici per le penne
Chicken Little film.jpeg
Chicken Little in una scena del film
Titolo originaleChicken Little
Paese di produzioneUSA
Anno2005
Durata77 min
Genereanimazione, commedia, fantascienza, avventura, azione, sentimentale
RegiaMark Dindal
Soggettofiaba popolare, Walt Disney
SceneggiaturaSteve Bencich, Ron J. Friedman
Casa di produzioneWalt Disney Feature Animation
Distribuzione (Italia)Walt Disney Pictures
MontaggioDan Molina
MusicheJohn Debney
Art directorDan Cooper, Ian Gooding
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Chicken Little - Amici per le penne (Chicken Little) è un film d'animazione statunitense diretto da Mark Dindal e prodotto nel 2005 da parte della Walt Disney Pictures. È considerato il 46º classico Disney secondo il canone ufficiale.

Distribuito in Disney Digital 3-D, si tratta del primo film interamente in computer grafica prodotto dalla Disney (in quanto le pellicole della Pixar sono state distribuite ma non prodotte dalla Disney, e Dinosauri è stato realizzato a tecnica mista). Il film è ispirato liberamente alla fiaba Chicken Little, da cui già nel 1943 la Disney aveva tratto un cortometraggio animato intitolato Questione di psicologia. La trama è incentrata su Chicken Little, un pollo adolescente che vuole aggiustare il suo rapporto con il padre e salvare il mondo dagli alieni.

Inizialmente il film doveva essere distribuito per l'edizione italiana con il titolo Nino Pulcino e la banda salvamondo. Alla fine si scelse di mantenere quello originale con l'aggiunta di un sottotitolo italiano.

In Italia venne distribuito nei cinema il 2 dicembre 2005.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Chicken Little è un polletto di campagna. Un giorno gli cade in testa un "pezzo di cielo", a forma di esagono azzurro; si mette quindi a suonare la campana della scuola per avvisare tutti del pericolo. Non trovando il pannello, che aveva assunto l'immagine del terreno, la gente crede che una ghianda abbia colpito il polletto e quindi nessuno gli crede.

Passato un anno e dopo tante umiliazioni, Chicken Little si ritrova a scuola con i suoi amici: Alba, una paperetta alquanto sgradevole d'aspetto, Pesce Fuord'acqua, un pesce con un casco da palombaro vecchio stile riempito d'acqua in testa e Aldo Cotechino, un maialino alto e grosso per nulla coraggioso. Chicken sa che il padre è triste, e pensa che suo figlio sia un fallito: per fare bella figura ai suoi occhi, decide di entrare nella squadra di baseball. Nell'ultima partita, riesce a far vincere la propria squadra, rendendo orgoglioso il padre e facendo così dimenticare la faccenda del cielo che crolla. La sera stessa, però, mentre si affaccia alla finestra lo colpisce un "pezzo di cielo". Per non intristire il padre nasconde il pezzo di cielo sotto un lenzuolo e telefona ad Alba che si precipita a casa di Chicken, seguita da Aldo e Pesce. Pesce, dopo aver attivato il pulsante di richiamo del pannello, vola su questo fuori dalla finestra, mentre i suoi amici lo inseguono. Così i tre amici lo ritrovano quella sera nel campo di baseball, all'interno di un'astronave.

Cercando il proprio amico, Aldo trova una mappa con tutti i pianeti del sistema solare che mostra come obiettivo la Terra. Terrorizzati, fuggono e vengono inseguiti da due robot alieni, mentre un bambino alieno scende e si perde. Chicken Little avverte la popolazione suonando la campana, ma l'astronave si dilegua e nessuno crede al polletto. Chicken Little ha perso di nuovo la fiducia del padre che per non fare brutta figura non lo appoggia. Nel frattempo il piccolo alieno aveva seguito il protagonista, che grazie all'aiuto di Pesce, che riesce a capire la sua lingua, spiega che si chiama Kirby e che i genitori lo avevano perso sul loro pianeta. Intanto il cielo si spacca e vengono rivelate centinaia di astronavi (il loro scopo è quello di "salvare" Kirby). Gli alieni scendono sul pianeta e colpiscono con un raggio che porta gli abitanti dentro le astronanavi per controllare se non sono malavitosi. Chicken Little, durante l'attacco alieno, riesce a esternare i propri sentimenti al padre che riconosce di aver sbagliato a trattarlo così e i due si abbracciano; un attimo dopo il polletto bacia Alba, avendola sempre trovata estremamente attraente. Chicken Little convince il padre ad andare col piccolo alieno vicino ai robot per consegnarlo. Dopo vari inseguimenti, riescono a salire sulla cupola del municipio e vengono trasportati tramite il raggio all'interno dell'astronave dei genitori alieni.

Alla fine si scoprirà che è stato tutto un gigantesco e spiacevole equivoco, poiché ogni anno gli alieni venivano sul pianeta Terra per rifornirsi di ghiande e che il "pezzo di cielo" è un pannello difettoso che continuava a staccarsi dall'astronave. Avendo chiarito la situazione, e dopo l'uscita di un film d'azione fantascientifico che, esageratamente, lo ritrae come il vero eroe che è, Chicken Little verrà acclamato dai cittadini e la sua vita sarà di nuovo felice.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Asso detto anche Chicken Little: il protagonista del film, è un polletto (bambino) molto dolce, timido, eroico, gentile e coraggioso. Prova un profondo affetto per il padre, anche se non riesce mai a parlargli. Durante il film, tenta in tutti i modi di conquistare la sua fiducia e il suo rispetto. Alla fine, i due si riappacificheranno del tutto.
  • Alba Papera: È l'anatroccolo-femmina, amica di Chicken Little, di cui è innamorata sin dall'inizio. Nonostante sia estremamente brutta, è molto dolce, gentile, sincera e simpatica. Sarà molto di aiuto a Chicken Little nei momenti più drammatici, dandogli ottimi consigli per superare le difficoltà.
  • Aldo Cotechino: È il migliore amico di Chicken Little. È un maiale goffo e codardo, sebbene abbia un cuore d'oro, gentile, comico e simpatico. È appassionato di musica disco. Anche lui aiuterà spesso Chicken Little. Si innamorerà di Dina Volpefina, quando questa diventerà buona.
  • Pesce Fuor D'Acqua: Un altro grande amico di Chicken Little. Essendo un pesce non dice mai una parola per tutto il film. È molto bravo nel ballo (come dimostra durante l'ora di ginnastica, in cui balla per evitare le palle in palla prigioniera). È anche un grande attore. È ispirato a Kenny McCormick della serie South Park.
  • Kirby: È il figlio di Melvin, un piccolo alieno arancione dolce, vivace, tenero, adorabile, divertente e simpatico, non può parlare essendo ancora piccolo, lasciato inavvertitamente sulla Terra, e incontra amichevolmente Chicken Little e suoi amici (compreso suo padre) per poterli aiutare. Alla fine, durante una lunga invasione aliena, viene recuperato e chiarendosi per un gigantesco e spiacevole equivoco dai suoi genitori.
  • Peppe Gallo: È il padre di Chicken Little, è un gallo un po' obeso molto riservato che ai tempi del liceo era una star del baseball. All'inizio non crede in suo figlio ma alla fine si ricrederà.
  • Melvin: Inizialmente è l'antagonista principale del film, e il padre di Kirby, è un alieno rosso con tre occhi e di piccole dimensioni, lascia inavvertitamente Kirby sulla Terra e crede che Chicken Little lo abbia rapito e invierà un'invasione aliena per recuperarlo ma alla fine lo spiacevole equivoco verrà chiarito.
  • Dina Volpefina: La rivale di Chicken Little, e antagonista secondaria del film. È una volpetta arrogante, crudele, infida, sleale, viziata, presuntuosa, competitiva e antipatica. Si diverte a infastidire Chicken Little, che disprezza profondamente, e ingiuriare i compagni di scuola in particolare la bruttina Alba Papera. Alla fine del film, a causa del processo degli alieni, diventa vanitosa e frivola ma più buona, fidanzandosi con Aldo.
  • Lina Carlina: La migliore amica di Dina e spesso le fa da guardia del corpo, e antagonista terziara del film. È un'oca molto arrogante, atleta, competitiva e aggressiva, ma al contrario dell'amica non appare spesso e non dice neanche una parola anche se emette grugniti e starnazzi, dopo la vittoria della partita di baseball non fu più bulla di Chicken Little.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 2 dicembre 2005, mentre in Italia dal 23 dicembre dello stesso anno.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

  • Tra i doppiatori del film figurano il comico Gabriele Cirilli come voce del protagonista Chicken Little, e l'ex-sindaco Walter Veltroni come voce di Rino Tacchino, sindaco della comunità degli uccelli. Veltroni ha devoluto il compenso ricevuto (10 000 €) all'Associazione Italiana Persone Down.
  • In un trailer del film di almeno un anno prima della sua uscita, il film era presentato come Nino Pulcino e la banda salvamondo, e l'uscita era prevista inizialmente per settembre 2005.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il film è uscito in DVD a maggio 2006. Si tratta del primo classico Disney ad uscire solo in DVD e non più in VHS. Il 4 novembre 2015 il DVD del film torna ad essere disponibile all'interno della collana Disney: I Classici.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Di fronte ad un budget di 150 milioni di dollari, il film ha incassato 136 milioni in Nord America e 179 milioni nel resto del mondo, per un totale di $314,432,837.[2]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto un'accoglienza tiepida da parte della critica. Sul sito Rotten Tomatoes registra il 36% delle recensioni professionali positive, basato su 159 recensioni, con un voto medio di 5.5/10 e il consenso "Nella sua prima impresa in CGI non-Pixar, la Disney si sforza più nella presentazione tecnica che nella creazione di una trama originale".[3] Su Metacritic il film ha punteggio del 48 su 100, basato sul parere di 32 critici.[4]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Annie Award per il miglior film
  • Annie Award per il miglior film d'animazione
  • Kids Choice Awards per il miglior film d'animazione o a tecnica mista
  • Miglior colonna sonora a John Debney

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE7525533-9