Neven Subotić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Neven Subotić
Subotic170727.jpg
Subotić al Borussia Dortmund nel 2017
Nazionalità Serbia Serbia
Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 88 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Denizlispor
Carriera
Giovanili
2004-2006600px Green HEX-1D913D Gold HEX-D4AF37.svg University of South Florida
2006-2007Magonza
Squadre di club1
2007-2008Magonza34 (4)
2008-2016Borussia Dortmund192 (15)
2016-2017Colonia12 (0)
2017-2018Borussia Dortmund4 (0)
2018-2019Saint-Étienne42 (3)
2019-2020Union Berlino23 (0)
2020-Denizlispor0 (0)
Nazionale
2005Stati Uniti Stati Uniti U-1710 (0)
2006Stati Uniti Stati Uniti U-202 (0)
2009-2013Serbia Serbia36 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 settembre 2020

Neven Subotić (in serbo: Невен Суботић?; Banja Luka, 10 dicembre 1988) è un calciatore statunitense con cittadinanza tedesca naturalizzato serbo, difensore del Denizlispor.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella ex-Jugoslavia, più precisamente in Bosnia, all'età di cinque anni si trasferì con la sua famiglia in Germania.[1] Due anni dopo si spostò negli Stati Uniti, in Florida.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Negli ultimi anni si è affermato come uno tra i migliori difensori d'Europa[1]. Dotato di un'altezza notevole e di un fisico possente, è però elegante nel gioco e tutt'altro che impacciato in quasi ogni aspetto del gioco, molto bravo nel gioco aereo e dotato di grande tecnica.[1]. Bravo nei rilanci dalla difesa, sa anche avanzare palla al piede e può giocare a centrocampo.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Magonza[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti si allenò da solo, fu notato da Keith Fulk, l'assistente dell'allenatore della Nazionale statunitense Under-17, che lo consigliò all'allenatore John Ellinger[1] il quale organizzò il trasferimento di Subotić all'University of South Florida[1].

Mentre giocava nei Paesi Bassi con la nazionale fu notato da un agente inglese che lo aiutò a trovare un contratto con il Magonza[1]. Cresciuto nelle giovanili della squadra di Magonza, debutta nel match contro il Bayern Monaco, nell'ultima giornata della stagione 2006-2007, al termine della quale la squadra retrocede in Zweite Liga. Nella stagione successiva parte da titolare e guida quella che al termine del campionato sarà la miglior difesa del torneo.

Borussia Dortmund[modifica | modifica wikitesto]

Subotić nel 2013 al Borussia Dortmund

Il 5 giugno 2008 firma un quinquennale con il Borussia Dortmund[1]. Debutta con la maglia giallonera nel match - non ufficiale - di Supercoppa di Germania contro il Bayern Monaco, vinto per 2-1. Un anno dopo, grazie alle sue buone prestazioni, il Borussia Dortmund decide di prolungare il suo contratto[1].

Nella stagione 2010-2011 vince il primo trofeo della sua carriera: la Bundesliga. Inoltre segna il suo primo gol europeo nella sfida di Europa League contro il Siviglia, gara terminata sul punteggio di 2-2. Si ripete nell'annata successiva vincendo di nuovo la Bundesliga della stagione 2011-2012 collezionando 25 presenze arricchite con 1 assist nella partita vinta 4-0 contro il Friburgo. Nella stagione 2012-2013 realizza uno dei 5 gol fatti nel derby al Borussia Mönchengladbach nonché il suo primo gol in un derby. Il 25 maggio gioca la finale di champions league persa in finale contro i rivali del Bayern Monaco per 2-1 salvando un tiro degli avversari sulla linea di porta in scivolata sul risultato di 1-1 tenendo così vive le speranze della sua squadra di riuscire a vincere la Champions League.

Inizia l'annata 2013-2014 vincendo la Supercoppa di Germania ai danni del Bayern Monaco per 4-2. Il 9 novembre in occasione della trasferta persa sul campo del Wolfsburg per 2-1 esce a fine primo tempo a causa di un grave infortunio, una rottura del legamento crociato che gli fa terminare anzitempo la stagione finita per lui. La stagione 2014-2015 si apre con la vittoria della Supercoppa di Germania, battendo il Bayern Monaco con il punteggio di 2-0. Torna a giocare dopo il terribile infortunio il 16 agosto 2014 in occasione dei trentaduesimi di finale della Coppa di Germania, partita vinta 4-1 dalla sua squadra sul campo del Stuttgarter Kickers.

Colonia[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 gennaio 2017 viene ceduto in prestito al Colonia, lasciando il Borussia dopo 9 anni.

Union Berlino[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio 2019 firma con l'Union Berlino, neopromosso in Bundesliga.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Subotić con la Nazionale della Serbia

Avendo trascorso l'adolescenza negli Stati Uniti, è stato più volte convocato nelle rappresentative giovanili americane. Potendo scegliere di essere convocato dalle nazionali maggiori di Stati Uniti, Serbia[3], Bosnia ed Erzegovina[4] Germania[1], che manifestano il loro interesse dopo l'arrivo di Subotić al Borussia Dortmund[1], il 18 dicembre 2008 annuncia la sua decisione di giocare con la Nazionale serba[5][6] e qualche giorno dopo notifica ufficialmente la sua scelta alla federcalcio americana.[7]

Esordisce il 28 marzo 2009 nel match contro la Romania, valido per le qualificazioni al Mondiale 2010 e viene convocato da Radomir Antić una volta ottenuta la qualificazione alla manifestazione tenuta in Sudafrica[8].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 31 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Germania Magonza BL 1 0 CG 0 0 - - - - - - 1 0
2007-2008 2L 33 4 CG 1 0 - - - - - - 34 4
Totale Magonza 34 4 1 0 - - - - 35 4
2008-2009 Germania Borussia Dortmund BL 33 6 CG 3 0 CU 2 0 - - - 38 6
2009-2010 BL 34 3 CG 3 0 - - - - - - 37 3
2010-2011 BL 31 1 CG 2 1 UEL 8[9] 1 - - - 41 3
2011-2012 BL 25 0 CG 5 0 UCL 4 0 SG 0 0 34 0
2012-2013 BL 25 3 CG 4 0 UCL 11 0 SG 1 0 41 3
2013-2014 BL 10 0 CG 1 0 UCL 4 0 SG 1 0 16 0
2014-2015 BL 28 2 CG 5 1 UCL 7 0 SG 0 0 40 3
2015-2016 BL 6 0 CG 0 0 UEL 5 0 - - - 11 0
gen.-giu. 2017 Germania Colonia BL 12 0 CG 0 0 - - - - - - 12 0
2017-gen. 2018 Germania Borussia Dortmund BL 4 0 CG 0 0 UCL 1 0 SG 0 0 5 0
Totale Borussia Dortmund 196 15 23 2 42 1 2 0 263 18
gen.-giu. 2018 Francia Saint-Étienne L1 16 2 CF+CdL - - - - - - - - 16 2
2018-2019 L1 21 1 CF+CdL 1+1 - - - - - - - 23 1
Totale Saint-Étienne 37 3 2 0 0 0 0 0 39 3
Totale carriera 279 22 24 2 42 1 2 0 349 25

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Serbia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-3-2009 Costanza Romania Romania 2 – 3 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 66’ 66’ Ammonizione al 73’ 73’
1-4-2009 Belgrado Serbia Serbia 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
6-6-2009 Belgrado Serbia Serbia 1 – 0 Austria Austria Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 0 – 2 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2010 1
12-8-2009 Pretoria Sudafrica Sudafrica 1 – 3 Serbia Serbia Amichevole -
10-10-2009 Belgrado Serbia Serbia 5 – 0 Romania Romania Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 73’ 73’
14-10-2009 Marijampole Lituania Lituania 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2010 - Ammonizione al 19’ 19’
14-11-2009 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
18-11-2009 Londra Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Serbia Serbia Amichevole -
3-3-2010 Algeri Algeria Algeria 0 – 3 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 85’ 85’
29-5-2010 Klagenfurt Serbia Serbia 0 – 1 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Amichevole -
2-6-2010 Kufstein Polonia Polonia 0 – 0 Serbia Serbia Amichevole -
5-6-2010 Belgrado Serbia Serbia 4 – 3 Camerun Camerun Amichevole -
13-6-2010 Pretoria Serbia Serbia 0 – 1 Ghana Ghana Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 76’ 76’
18-6-2010 Port Elizabeth Germania Germania 0 – 1 Serbia Serbia Mondiali 2010 - 1º turno - Ammonizione al 57’ 57’
11-8-2010 Belgrado Serbia Serbia 0 – 1 Grecia Grecia Amichevole -
3-9-2010 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 0 – 3 Serbia Serbia Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Genova Italia Italia 3 – 0 tav Serbia Serbia Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 1 Serbia Serbia Amichevole -
9-2-2011 Tel Aviv Israele Israele 0 – 2 Serbia Serbia Amichevole -
25-3-2011 Belgrado Serbia Serbia 2 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2012 -
3-6-2011 Seul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 83’ 83’
7-6-2011 Melbourne Australia Australia 0 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
2-9-2011 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 1 Serbia Serbia Qual. Euro 2012 -
6-9-2011 Belgrado Serbia Serbia 3 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Maribor Slovenia Slovenia 1 – 0 Serbia Serbia Qual. Euro 2012 -
28-2-2012 Limassol Serbia Serbia 2 – 0 Armenia Armenia Amichevole - Uscita al 78’ 78’
26-5-2012 San Gallo Spagna Spagna 2 – 0 Serbia Serbia Amichevole -
5-6-2012 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Serbia Serbia Amichevole 1
22-3-2013 Zagabria Croazia Croazia 2 – 0 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 85’ 85’
26-3-2013 Novi Sad Serbia Serbia 2 – 0 Scozia Scozia Qual. Mondiali 2014 -
7-6-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Barcellona Colombia Colombia 1 – 0 Serbia Serbia Amichevole -
6-9-2013 Belgrado Serbia Serbia 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 -
Totale Presenze 36 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Borussia Dortmund: 2010-2011, 2011-2012
Borussia Dortmund: 2011-12
Borussia Dortmund: 2013, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN20146937822813832365 · GND (DE110634961X