Sevilla Fútbol Club 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Sevilla Fútbol Club.

Sevilla Fútbol Club
14.05.16-Audiencia Copa UEFA-Sevilla FC.jpg
I Rojiblancos in posa con la loro terza Europa League
Stagione 2013-2014
AllenatoreSpagna Unai Emery
All. in secondaSpagna Juan Carlos Carcedo Mardones
PresidenteSpagna José María del Nido Benavente
Liga5º posto
Coppa del ReSedicesimi di finale
Europa LeagueVincitore
Maggiori presenzeCampionato: Carlos Bacca e Kevin Gameiro (35)
Totale: Carlos Bacca e Ivan Rakitić (52)
Miglior marcatoreCampionato: Kevin Gameiro (15)
Totale: Carlos Bacca e Kevin Gameiro (21)
StadioRamón Sánchez Pizjuán (45 500)
Maggior numero di spettatori45 000 vs Betis Siviglia (due volte: 24 novembre 2013 e 13 marzo 2014)
Minor numero di spettatori12 000 vs Racing Santander (18 dicembre 2013)
Media spettatori30 964¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 18 maggio 2014

Questa voce raccoglie le informazioni del Siviglia nelle competizioni ufficiali della stagione 2013-2014.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2013-2014 è la 13ª consecutiva in Primera División per il Siviglia. Nonostante il 9º posto in classifica dell'anno precedente, il club andaluso può partecipare all'Europa League come terza squadra spagnola, siccome Málaga e Rayo Vallecano, piazzatesi rispettivamente sesta e ottava in campionato, sono la prima non in regola con il fair play finanziario e la seconda con debiti verso squadre e giocatori.[1][2]

Il Siviglia comincia dunque la stagione dal terzo turno preliminare di Europa League, nel quale affronta il Mladost Podgorica: dopo il 3 a 0 dell'andata il club spagnolo vince anche il ritorno imponendosi con un indiscutibile 6 a 1.

L'inizio in campionato non è invece dei migliori, in quanto l'Atlético Madrid passa per tre reti a una al Ramón Sánchez Pizjuán. L'avventura verso i gironi di Europa League prosegue però nel migliore dei modi: il 4 a 1 con cui gli uomini di Emery sconfiggono lo Śląsk Wrocław è quasi un'ipoteca per il passaggio del turno. Il punteggio è comunque stato in bilico per buona parte del tempo, ma sull'1 a 1 un'espulsione a danno dei polacchi cambia completamente la partita, anche se bisogna riconoscere un'ottima prova di Marko Marin, che realizza una doppietta.[3] Uno degli ultimi due gol, segnati nei cinque minuti finali, porta la firma di Kevin Gameiro, che si sblocca con la maglia rojiblanca.

In campionato però il Siviglia non riesce a ottenere grandi risultati: infatti, alla sconfitta nella giornata d'apertura, segue un pareggio senza gol a Valencia contro il Levante. La prima vittoria nella Liga continua a mancare anche dopo la terza giornata i nervionenses pareggiano contro il Málaga, grazie a una doppietta di Gameiro, in un partita rocambolesca.[4][5]

Il 14 settembre, in occasione della partita contro il Barcellona, torna in campo dopo un anno (causa infortunio) Piotr Trochowski.[6] Non c'è stata però possibilità di festeggiare per il Siviglia, che ha perso ancora in campionato, rimanendo fermo a quota due punti. Il Barça è partito meglio,[6] ed è così passato in vantaggio con un gol di Dani Alves. Nel secondo tempo i nervionenses entrano con uno spirito diverso. Dopo alcune occasioni, al 64º ecco un episodio cruciale della partita: l'arbitro annulla un gol regolare di Cala[7] per un presunto fallo ai danni di Busquets.[8] Nel momento migliore degli ospiti arriva il raddoppio blaugrana, del solito Messi che sembrerebbe chiudere la partita, ma la squadra biancorossa non si arrende e trova il pareggio al 90º, grazie alle reti di Rakitić e Coke. Nel recupero arriva però il gol vittoria dei padroni di casa, siglato da Alexis Sánchez, che scatena le polemiche del Siviglia[6] perché la rete sarebbe stata segnata a tempo scaduto.[7]

Il 19 settembre seguente, l'esordio nella fase a gironi della Europa League, sul campo dell'Estoril Praia termina 1-2 in favore del Siviglia, che domina la partita ma vince a fatica grazie alla rete del subentrato Gameiro a meno di un quarto d'ora dal termine.[9]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito le divise utilizzate dal Siviglia nelle partite ufficiali della stagione 2013-2014.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza maglia

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[10]

  • Presidente: José María del Nido Benavente
  • Vicepresidente: José Castro Carmona
  • Consiglieri: Manuel Vizcaíno Fernández, Ramón Rodríguez Verdejo, José María Manzano Gómez, Ramón Somalo Infante, Piedad Parejo-Merino Parejo, José María del Nido Carrasco, Enrique de la Cerda Cisneros, José María González de Caldas Muñoz, Adriana Carrión Amate, Juan Luis Villanueva Ruiz Mateos e Gabriel Ramos Longo

Area organizzativa[10]

  • Vicedirettore organizzazione e gestione: Manuel Vizcaíno Fernández

Area comunicazione[10]

  • Direttore sala stampa: Jesús Gómez
  • Responsabile area sicurezza e relazioni esterne: José Castro Carmona

Area tecnica[11]

  • Direttore sportivo: Ramón Rodríguez Verdejo
  • Allenatore: Unai Emery
  • Allenatore in seconda: Juan Carlos Carcedo Mardones
  • Aiutante tecnico: Diego Martínez Penas
  • Preparatore dei portieri: Javier García García
  • Preparatore atletico: Sergio Domínguez Cobo e Moisés de Hoyo Lora

Area sanitaria[12]

  • Responsabile settore medico: José Naranjo Orellana
  • Aiuto amministrativo: José Carlos López
  • Medico sociale: Juan José Jiménez
  • Fisioterapisti: Santiago Valséca, José Ammata e Rafael Alonso
  • Massaggiatori: Pedro Rodríguez e Javier Gordillo
  • Recupero infortunati: Sergio Domínguez e Moisés del Hoyo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al febbraio 2014.[13]

N. Ruolo Giocatore
1 Spagna P Javi Varas
2 Argentina D Federico Fazio
3 Spagna D Fernando Navarro
4 Spagna D Cala[14]
5 Portogallo D Diogo Figueiras
6 Portogallo D Daniel Carriço
7 Germania C Marko Marin
8 Uruguay C Sebastián Cristóforo[15]
9 Colombia A Carlos Bacca
10 Argentina C Diego Perotti[14]
11 Croazia C Ivan Rakitić (capitano)
12 Spagna C Vicente Iborra[15]
13 Portogallo P Beto
14 Cile A Bryan Rabello[14]
15 Germania C Piotr Trochowski
16[16] Russia C Denis Cheryshev[17]
17 Spagna C Jairo Samperio
18 Francia A Kevin Gameiro
19 Spagna A José Antonio Reyes
N. Ruolo Giocatore
20 Spagna C Vitolo
21 Argentina D Nicolás Pareja
22[18] Camerun C Stéphane M'Bia[19]
22 Francia C Geoffrey Kondogbia[20]
23 Spagna D Coke
24 Brasile D Cicinho
24 Romania A Raul Rusescu[14]
25 Spagna P Julián Cuesta[14]
26 Spagna D Modesto Acosta de la Rosa[21]
27 Spagna C Antonio Jesús Cotán Pérez[21]
28 Spagna D Moisés Delgado López[21]
30 Spagna D Israel Puerto Pineda[21]
32[22] Spagna D Alberto Moreno
33 Spagna A Carlos Fernández Luna[21]
Paesi Bassi C Hedwiges Maduro[14]
Italia C Tiberio Guarente[20]
Cile C Gary Medel[23]
Spagna C Javi Hervás[23]
Senegal A Babá[23]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

La sessione estiva del calciomercato vede molto impegnato il Siviglia, che cambia buona parte della rosa. Molti sono i giocatori che tornano dai vari prestiti, ma la maggior parte di essi viene o ceduta nuovamente (come Spahić, Antonio Luna e il giapponese Hiroshi Ibusuki) o svincolata (Bernardo Espinosa, Lautaro Acosta e Alexis Ruano Delgado).

Altri però sono i colpi importanti dei rojiblancos: in entrata si riscontrano il riscatto del portiere Beto per 2 milioni si euro,[24] e l'acquisto del cartellino degli attaccanti Bacca e Gameiro, rispettivamente per 7 e 7,5 milioni. Inoltre entrambi gli attaccanti hanno firmato un quinquennale con clausola rescissoria: 30 milioni quella di Bacca[25] e 40 quella del francese.[26]

In uscita invece il Siviglia vende alcuni dei suoi migliori giocatori: in particolare l'esterno Jesús Navas, che per 17 milioni di sterline (più bonus di 4,6 milioni) passa al Manchester City,[27] la punta Álvaro Negredo, che segue il compagno al City per una cifra di circa 25 milioni di euro[28] che rendono il nazionale spagnolo la seconda cessione più proficua dei nervionenses.[29] Inoltre viene svincolato lo storico capitano e portiere del Siviglia Andrés Palop,[30] dopo otto stagioni, 295 partite[31] e sei titoli vinti con il club andaluso, dal quale viene anche considerato il suo miglior portiere.[32][33]

Altre cessioni di rilievo sono quelle di Gary Medel, che per 11 milioni di sterline finisce al Cardiff City,[34] e Luis Alberto, che per otto milioni di euro diventa un giocatore del Liverpool.[35] L'ultimo grande colpo, anche questo in uscita, riguarda la cessione del giovane nazionale francese Geoffrey Kondogbia che si trasferisce al Monaco per 20 milioni di euro, cifra equivalente alla clausola che il giocatore aveva con il Siviglia.[36][37][38]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Emir Spahić Anži fine prestito[39]
D Antonio Luna Mallorca fine prestito[40]
D Bernardo Espinosa Sporting Gijón fine prestito[41]
A Hiroshi Ibusuki Eupen fine prestito[42]
A Lautaro Acosta Boca Juniors fine prestito[43]
A Luis Alberto Barcellona B fine prestito[44]
C Tiberio Guarente Bologna fine prestito[45]
D Alexis Ruano Delgado Getafe fine prestito[46]
P Javi Varas Celta Vigo fine prestito[47]
C Marko Marin Chelsea prestito[48]
P Beto Braga riscatto cartellino (2 mln €)[49]
C Jairo Samperio Racing Santander definitivo (2,5 mln €)[50]
A Raul Rusescu Steaua Bucarest definitivo (2,5 mln €)[51]
C Vitolo Las Palmas definitivo (3,2 mln €)[52]
D Nicolás Pareja Spartak Mosca prestito[53]
A Carlos Bacca Club Bruges definitivo (7 mln €)[54]
D Daniel Carriço Reading prestito[55]
D Diogo Figueiras Paços de Ferreira definitivo (1 mln €)[56]
A Kevin Gameiro Paris Saint-Germain definitivo (7,5 mln €)[57]
C Sebastián Cristóforo Peñarol definitivo (2,25 mln €)[58]
C Vicente Iborra Levante definitivo (6 mln €)[59]
C Stéphane M'Bia QPR prestito[60]
A Denis Cheryshev Real Madrid prestito[61]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Beto Braga fine prestito[62]
D Bernardo Espinosa svincolato[63][64]
P Andrés Palop svincolato[65][66]
D Emir Spahić Bayer Leverkusen definitivo (400.000 €)[67]
D Antonio Luna Aston Villa definitivo (2 mln €)[68]
A Luis Alberto Liverpool definitivo (8 mln €)[69]
C Jesús Navas Manchester City definitivo (20 mln €)[70]
A Manu del Moral Elche prestito[71]
C Miroslav Stevanović Elche prestito[72]
A Hiroshi Ibusuki Valencia Mestalla definitivo (?)[73][74]
A Lautaro Acosta svincolato[75][76]
A Álvaro Negredo Manchester City definitivo (25 mln €)[77]
C José Gómez Campaña Crystal Palace definitivo (2 mln €)[78]
D Alberto Botía Elche prestito[79]
D Alexis Ruano Delgado svincolato[80][81]
C Gary Medel Cardiff City definitivo (13 mln €)[82]
C Javi Hervás Hércules prestito[83]
A Babá Levante prestito[84]
C Tiberio Guarente Catania prestito[85]
C Geoffrey Kondogbia Monaco definitivo (20 mln €)[86]

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Raul Rusescu Braga prestito oneroso (225.000 €)[87]
C Hedwiges Maduro svincolato[88][89]
P Julián Cuesta Díaz Almería prestito[90]
A Bryan Rabello Deportivo prestito[91]
C Miroslav Stevanović Alavés prestito[92]
C Tiberio Guarente Chievo prestito[93]
D Cala Cardiff City definitivo (350.000 €)[94]
C Diego Perotti Boca Juniors prestito[95]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primera División[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Primera División 2013-2014 (Spagna).

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Siviglia
18 agosto 2013, ore 23:00 CEST
1ª giornata
Siviglia1 – 3
referto
Atlético MadridRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  Carlos Clos Gómez (Comitato argonese)

Valencia
25 agosto 2013, ore 21:00 CEST
2ª giornata
Levante0 – 0
referto
SivigliaCiutat de Valencia (12.600 spett.)
Arbitro:  Fernando Teixeira Vitienes (Comitato cantabro)

Siviglia
1º settembre 2013, ore 21:00 CEST
3ª giornata
Siviglia2 – 2
referto
MálagaRamón Sánchez-Pizjuán (36.000 spett.)
Arbitro:  Carlos Del Cerro Grande (Comitato madrileno)

Barcellona
14 settembre 2013, ore 20:00 CEST
4ª giornata
Barcellona3 – 2
referto
SivigliaCamp Nou (76.765 spett.)
Arbitro:  César Muñiz Fernández (Comitato asturiano)

Valencia
22 settembre 2013, ore 21:00 CEST
5ª giornata
Valencia3 – 1
referto
SivigliaMestalla (35.000 spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco (Comitato navarro)

Siviglia
25 settembre 2013, ore 20:00 CEST
6ª giornata
Siviglia4 – 1
referto
Rayo VallecanoRamón Sánchez-Pizjuán (27.943[96] spett.)
Arbitro:  Antonio Miguel Mateu Lahoz (Comitato valenciano)

San Sebastián
28 settembre 2013, ore 20:00 CEST
7ª giornata
Real Sociedad1 – 1
referto
SivigliaAnoeta (25.086 spett.)
Arbitro:  Carlos Velasco Carballo (Comitato madrileno)

Siviglia
6 ottobre 2013, ore 17:00 CEST
8ª giornata
Siviglia2 – 1
referto
AlmeríaRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  Ignacio Iglesias Villanueva (Comitato galiziano)

Valladolid
20 ottobre 2013, ore 21:00 CEST
9ª giornata
Real Valladolid2 – 2
referto
SivigliaJosé Zorrilla (13.706 spett.)
Arbitro:  Eduardo Prieto Iglesias (Comitato navarro)

Siviglia
27 ottobre 2013, ore 12:00 CET
10ª giornata
Siviglia2 – 1
referto
OsasunaRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  José Luis González González (Comitato castiglianoleonese)

Madrid
30 ottobre 2013, ore 22:00 CET
11ª giornata
Real Madrid7 – 3
referto
SivigliaSantiago Bernabéu (66.836[97] spett.)
Arbitro:  José Antonio Teixeira Vitienes (Comitato cantabro)

Siviglia
2 novembre 2013, ore 22:00 CET
12ª giornata
Siviglia0 – 1
referto
Celta VigoRamón Sánchez-Pizjuán (26.636[98] spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Barcellona
10 novembre 2013, ore 12:00 CET
13ª giornata
Espanyol1 – 3
referto
SivigliaCornellà-El Prat (21.853 spett.)
Arbitro:  Miguel Angel Ayza Gámez (Comitato valenciano)

Siviglia
24 novembre 2013, ore 21:00 CET
14ª giornata
Siviglia4 – 0
referto
BetisRamón Sánchez-Pizjuán (45.000 spett.)
Arbitro:  Javier Estrada Fernández (Comitato catalano)

Granada
1º dicembre 2013, ore 17:00 CET
15ª giornata
Granada1 – 2
referto
SivigliaNuevo Los Cármenes (17.460 spett.)
Arbitro:  Carlos Del Cerro Grande (Comitato madrileno)

Siviglia
15 dicembre 2013, ore 19:00 CET
16ª giornata
Siviglia1 – 1
referto
Athletic BilbaoRamón Sánchez-Pizjuán (34.000 spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco (Comitato navarro)

Vila-real
21 dicembre 2013, ore 16:00 CET
17ª giornata
Villarreal1 – 2
referto
SivigliaEl Madrigal (16.000 spett.)
Arbitro:  Jesús Gil Manzano (Comitato estremegno)

Siviglia
5 gennaio 2014, ore 12:00 CET
18ª giornata
Siviglia3 – 0
referto
GetafeRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  Miguel Angel Ayza Gámez (Comitato valenciano)

Elche
11 gennaio 2014, ore 22:00 CET
19ª giornata
Elche1 – 1
referto
SivigliaMartínez Valero (20.014 spett.)
Arbitro:  Alfonso Javier Alvarez Izquierdo (Comitato catalano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
19 gennaio 2014, ore 21:00 CET
20ª giornata
Atlético Madrid1 – 1
referto
SivigliaVicente Calderón (43.000 spett.)
Arbitro:  Alejandro Hernández Hernández (Comitato di Las Palmas)

Siviglia
25 gennaio 2014, ore 22:00 CET
21ª giornata
Siviglia2 – 3
referto
LevanteRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  Fernando Teixeira Vitienes (Comitato cantabro)

Málaga
1º febbraio 2014, ore 22:00 CET
22ª giornata
Málaga3 – 2
referto
SivigliaLa Rosaleda (28.000 spett.)
Arbitro:  José Luis González González (Comitato castiglianoleonese)

Siviglia
9 febbraio 2014, ore 21:00 CET
23ª giornata
Siviglia1 – 4
referto
BarcellonaRamón Sánchez-Pizjuán (23.200 spett.)
Arbitro:  José Antonio Teixeira Vitienes (Comitato cantabro)

Siviglia
16 febbraio 2014, ore 21:00 CET
24ª giornata
Siviglia0 – 0
referto
ValenciaRamón Sánchez-Pizjuán (30.000 spett.)
Arbitro:  Alfonso Javier Alvarez Izquierdo (Comitato catalano)

Madrid
23 febbraio 2014, ore 12:00 CET
25ª giornata
Rayo Vallecano0 – 1
referto
SivigliaCampo de Fútbol de Vallecas (11.950 spett.)
Arbitro:  Carlos Delgado Ferreiro (Comitato basco)

Siviglia
2 marzo 2014, ore 19:00 CET
26ª giornata
Siviglia1 – 0
referto
Real SociedadRamón Sánchez-Pizjuán (33.000 spett.)
Arbitro:  Alejandro Hernández Hernández (Comitato di Las Palmas)

Almería
9 marzo 2014, ore 17:00 CET
27ª giornata
Almería1 – 3
referto
SivigliaJuegos Mediterráneos (12.000 spett.)
Arbitro:  Carlos Clos Gómez (Comitato aragonese)

Siviglia
16 marzo 2014, ore 19:00 CET
28ª giornata
Siviglia4 – 1
referto
Real ValladolidRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  Carlos Velasco Carballo (Comitato madrileno)

Pamplona
23 marzo 2014, ore 12:00 CET
29ª giornata
Osasuna1 – 2
referto
SivigliaReyno de Navarra (14.162 spett.)
Arbitro:  Alfonso Javier Alvarez Izquierdo (Comitato catalano)

Siviglia
26 marzo 2014, ore 22:00 CET
30ª giornata
Siviglia2 – 1
referto
Real MadridRamón Sánchez-Pizjuán (43.000 spett.)
Arbitro:  José Luis González González (Comitato castiglianoleonese)

Vigo
29 marzo 2014, ore 18:00 CET
31ª giornata
Celta Vigo1 – 0
referto
SivigliaBalaídos (19.366 spett.)
Arbitro:  Juan Martínez Munuera (Comitato valenciano)

Siviglia
6 aprile 2014, ore 19:00 CEST
32ª giornata
Siviglia4 – 1
referto
EspanyolRamón Sánchez-Pizjuán (26.177 spett.)
Arbitro:  Carlos Del Cerro Grande (Comitato madrileno)

Siviglia
13 aprile 2014, ore 12:03[99] CEST
33ª giornata
Betis0 – 2
referto
SivigliaBenito Villamarín (33.000 spett.)
Arbitro:  Carlos Velasco Carballo (Comitato madrileno)

Siviglia
20 aprile 2014, ore 19:00 CEST
34ª giornata
Siviglia4 – 0
referto
GranadaRamón Sánchez-Pizjuán (30.000 spett.)
Arbitro:  José Antonio Teixeira Vitienes (Comitato cantabro)

Bilbao
27 aprile 2014, ore 19:00 CEST
35ª giornata
Athletic Bilbao3 – 1
referto
SivigliaSan Mamés Barria (36.000 spett.)
Arbitro:  Alfonso Javier Alvarez Izquierdo (Comitato catalano)

Siviglia
4 maggio 2014, ore 19:00 CEST
36ª giornata
Siviglia0 – 0
referto
VillarrealRamón Sánchez-Pizjuán (33.000 spett.)
Arbitro:  Eduardo Prieto Iglesias (Comitato navarro)

Getafe
11 maggio 2014, ore 19:00 CEST
37ª giornata
Getafe1 – 0
referto
SivigliaColiseum Alfonso Pérez (16.000 spett.)
Arbitro:  Javier Estrada Fernández (Comitato catalano)

Siviglia
18 maggio 2014, ore 21:05 CEST
38ª giornata
Siviglia3 – 1
referto
ElcheRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro:  Alejandro Hernández Hernández (Comitato di Las Palmas)

Coppa del Re[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa del Re 2013-2014.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Santander
6 dicembre 2013, ore 20:00 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Racing Santander0 – 1
referto
SivigliaEl Sardinero (5.000 spett.)
Arbitro:  Ignacio Iglesias Villanueva (Comitato galiziano)

Siviglia
18 dicembre 2013, ore 21:30 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Siviglia0 – 2
referto
Racing SantanderRamón Sánchez-Pizjuán (12.000 spett.)
Arbitro:  José Luis González González (Comitato castiglianoleonese)

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2013-2014.

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2013-2014 (qualificazioni).
Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]
Siviglia
1º agosto 2013, ore 21:30 CEST
Terzo turno preliminare - Andata
Siviglia3 – 0
referto
Mladost PodgoricaRamón Sánchez Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro: Slovenia Slavko Vinčić

Podgorica
8 agosto 2013, ore 20:30 CEST
Terzo turno preliminare - Ritorno
Mladost Podgorica1 – 6
referto
SivigliaCvijetni Brijeg (3.500[100] spett.)
Arbitro: Ucraina Yevhen Aranovskiy

Play-off[modifica | modifica wikitesto]
Siviglia
22 agosto 2013, ore 21:30 CEST
Play-off - Andata
Siviglia4 – 1
referto
Sląsk WrocławRamón Sánchez Pizjuán (25.000 spett.)
Arbitro: Germania Manuel Gräfe

Breslavia
29 agosto 2013, ore 20:45 CEST
Play-off - Ritorno
Sląsk Wrocław0 – 5
referto
SivigliaStadion Miejski (43.000 spett.)
Arbitro: Turchia Fırat Aydınus

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2013-2014 (fase a gironi).
Estoril
19 settembre 2013, ore 21:05 CEST
1ª giornata - Gruppo H
Estoril Praia1 – 2
referto
SivigliaAntónio Coimbra da Mota (4.200 spett.)
Arbitro: Israele Alon Yefet

Siviglia
3 ottobre 2013, ore 19:00 CEST
2ª giornata - Gruppo H
Siviglia2 – 0
referto
FriburgoRamón Sánchez Pizjuán (13.000 spett.)
Arbitro: Russia Vladislav Bezborodov

Liberec
24 ottobre 2013, ore 19:00 CEST
3ª giornata - Gruppo H
Slovan Liberec1 – 1
referto
SivigliaU Nisy (10.000 spett.)
Arbitro: Rep. Ceca Jaroslav Šilhavý

Siviglia
7 novembre 2013, ore 21:05 CET
4ª giornata - Gruppo H
Siviglia1 – 1
referto
Slovan LiberecRamón Sánchez Pizjuán (20.000 spett.)
Arbitro: Polonia Szymon Marciniak

Siviglia
28 novembre 2013, ore 19:00 CET
5ª giornata - Gruppo H
Siviglia1 – 1
referto
Estoril PraiaRamón Sánchez Pizjuán (15.000 spett.)
Arbitro: Grecia Tasos Sidiropoulos

Friburgo
12 dicembre 2013, ore 21:05 CET
6ª giornata - Gruppo H
Friburgo0 – 2
referto
SivigliaMage Solar (16.000 spett.)
Arbitro: Francia Tony Chapron

SIV FRI EST SLO
Siviglia 2-0 1-1 1-1
Friburgo 0-2 1-1 2-2
Estoril Praia 1-2 0-0 1-2
Slovan Liberec 1-1 1-2 2-1
Squadra P.ti G V P S GF GS DG
Spagna Siviglia 12 6 3 3 0 9 4 +5
Rep. Ceca Slovan Liberec 9 6 3 3 0 9 8 +1
Germania Friburgo 6 6 1 3 2 5 8 –3
Portogallo Estoril Praia 3 6 0 3 3 5 8 –3

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2013-2014 (fase a eliminazione diretta).
Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Maribor
20 febbraio 2014, ore 21:05 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Maribor2 – 2
referto
SivigliaStadion Ljudski vrt (13.000 spett.)
Arbitro: Ungheria István Vad

Siviglia
27 febbraio 2014, ore 19:00 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Siviglia2 – 1
referto
MariborRamón Sánchez-Pizjuán (25.000 spett.)
Arbitro: Italia Luca Banti

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Siviglia
13 marzo 2014, ore 21:05 CET
Ottavi di finale - Andata
Siviglia0 – 2
referto
BetisRamón Sánchez-Pizjuán (45.000 spett.)
Arbitro: Turchia Cüneyt Çakır

Siviglia
20 marzo 2014, ore 21:05 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Betis0 – 2
(d.t.s.)
referto
SivigliaBenito Villamarín (50.000 spett.)
Arbitro: Portogallo Pedro Proença

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]
Porto
3 aprile 2014, ore 21:05 CEST
Quarti di finale - Andata
Porto1 – 0
referto
SivigliaEstádio do Dragão (31.000 spett.)
Arbitro: Germania Wolfgang Stark

Siviglia
10 aprile 2014, ore 21:05 CEST
Quarti di finale - Ritorno
Siviglia4 – 1
referto
PortoRamón Sánchez-Pizjuán (35.000 spett.)
Arbitro: Italia Gianluca Rocchi

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Siviglia
24 aprile 2014, ore 21:05 CEST
Semifinali - Andata
Siviglia2 – 0
referto
ValenciaRamón Sánchez-Pizjuán (40.000 spett.)
Arbitro: Slovenia Damir Skomina

Valencia
1º maggio 2014, ore 21:05 CEST
Semifinali - Ritorno
Valencia3 – 1
referto
SivigliaMestalla (52.000 spett.)
Arbitro: Serbia Milorad Mažić

Finale[modifica | modifica wikitesto]
Torino
14 maggio 2014, ore 20:45 CEST
Finale
Siviglia0 – 0
(d.t.s.)
referto
BenficaJuventus Stadium (33,120[101] spett.)
Arbitro: Germania Felix Brych

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Siviglia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Benfica
P 13 Portogallo Beto
D 23 Spagna Coke Ammonizione al 98’ 98’
D 21 Argentina Nicolás Pareja
D 2 Argentina Federico Fazio Ammonizione al 11’ 11’
D 16 Spagna Alberto Moreno Ammonizione al 13’ 13’
C 40 Camerun Stéphane Mbia
C 6 Portogallo Daniel Carriço
C 11 Croazia Ivan Rakitić (c)
C 19 Spagna José Antonio Reyes Uscita al 78’ 78’
C 20 Spagna Vitolo Uscita al 110’ 110’
A 9 Colombia Carlos Bacca
Panchina:
P 1 Spagna Javi Varas
D 3 Spagna Fernando Navarro
D 5 Portogallo Diogo Figueiras Ingresso al 110’ 110’
C 7 Germania Marko Marin Ingresso al 78’ 78’ Uscita al 104’ 104’
C 12 Spagna Vicente Iborra
C 15 Germania Piotr Trochowski
A 18 Francia Kevin Gameiro Ingresso al 104’ 104’
Allenatore:
Spagna Unai Emery
Sevilla vs Benfica 2014-05-14.svg
P 41 Slovenia Jan Oblak
D 14 Uruguay Maxi Pereira
D 4 Brasile Luisão (c)
D 24 Argentina Ezequiel Garay
D 16 Brasile Guilherme Siqueira Ammonizione al 30’ 30’ Uscita al 99’ 99’
C 6 Portogallo Rúben Amorim
C 30 Portogallo André Gomes
C 20 Argentina Nicolás Gaitán Uscita al 119’ 119’
A 8 Serbia Miralem Sulejmani Uscita al 25’ 25’
A 11 Brasile Lima
A 19 Spagna Rodrigo
Panchina:
P 1 Brasile Artur
D 3 Portogallo Steven Vitória
D 33 Brasile Jardel
C 10 Serbia Filip Đuričić
C 34 Portogallo André Almeida Ammonizione al 100’ 100’ Ingresso al 25’ 25’
A 7 Paraguay Óscar Cardozo Ingresso al 99’ 99’
A 90 Portogallo Ivan Cavaleiro Ingresso al 119’ 119’
Allenatore:
Portogallo Jorge Jesus

Uomo partita: Croazia Ivan Rakitić

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le statistiche aggiornate al 18 maggio 2014, a stagione finita.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Liga.png Campionato 63 19 11 4 4 40 21 19 7 5 7 29 31 38 18 9 11 69 52 +17
RFEF - Copa del Rey.svg Coppa del Re - 1 0 0 1 0 2 1 1 0 0 1 0 2 1 0 1 1 2 -1
Coppauefa.png UEFA Europa League 12[102] 9[103] 6 2 1 19 7 10[104] 5 3 2 21 9 19 11 5 3 40 16 +24
Totale 75 29 17 6 6 59 30 30 13 8 9 51 40 59 30 14 15 110 70 +40

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori che hanno lasciato la squadra a stagione già iniziata.[105]

Giocatore Primera División Coppa di Spagna Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Baba, Baba ----------------
Bacca, C. C. Bacca 351440100016720522160
Beto, Beto 33-46300-0001000043-4630
Cala, Cala 917220208020191112
Carriço, D. D. Carriço 22280----9120313100
Cicinho, Cicinho 0000----00000000
Cheryshev, D. D. Cheryshev 4031----10005031
Coke, Coke 25370102112261385152
Cotán, A. A. Cotán 2010----20004010
Cristóforo, S. S. Cristóforo 120302010701021050
Cuesta, J. J. Cuesta 0-0000-0000-0000-000
Fazio, F. F. Fazio 27280100013140413120
Fernández, C. C. Fernández 4000100000005000
Figueiras, D. D. Figueiras 221101102112030351152
Gameiro, K. K. Gameiro 351520100013600492120
Gonzalo, Gonzalo 0000--------0000
Guarente, T. T. Guarente --------00000000
Hervás, J. J. Hervás ----------------
Iborra, V. V. Iborra 273131201012130414171
Kondogbia, G. G. Kondogbia 2020----10003020
Luismi, Luismi 0000----00000000
Maduro, H. H. Maduro --------10001000
Marin, M. M. Marin 18030----1222030250
M'Bia, S. S. M'Bia 1938120018230295112
Medel, G. G. Medel ----------------
Modesto, Modesto 1000--------1000
Moisés, Moisés 2000--------2000
Moreno, A. A. Moreno 2935110001404044391
Navarro, F. F. Navarro 2405020001301039060
Pareja, N. N. Pareja 25040----1201037050
Perotti, D. D. Perotti 101201000841019530
Puerto, I. I. Puerto 3000000010004000
Rabello, B. B. Rabello 60001000810015100
Rakitić, I. I. Rakitić 341270----18300521570
Reyes, A. A. Reyes 2105010001221034260
Rico, S. S. Rico 0000--------0000
Rusescu, R. R. Rusescu 1000201043107320
Samperio, J. J. Samperio 254312100914036671
Trochowski, P. P. Trochowski 180201000500024020
Varas, J. J. Varas 6-6002-210900017-810
Vitolo, Vitolo 29460----1640045860

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[10]

  • Direttore giovanili: Ramón Somalo Infante

Area tecnica - Sevilla Atlético[106]

  • Allenatore: Ramon Tejada Carregalo
  • Allenatori in seconda: Manuel Utrilla Abad
  • Terzo allenatore: Enrique Arroyo Theotonio
  • Preparatore dei portieri: José Luis Silva Benítez
  • Preparatore atletico: Ignacio Oria

Area tecnica - Sevilla C[107]

  • Team manager: José Cabello Caballero
  • Allenatore: Francisco Javier Pérez Garramiola
  • Allenatore in seocnda: Carlos Antón Gómez
  • Preparatore atletico: Victor Manuel Lafuente Nadales

Area tecnica - Juvenil A[108]

  • Team manager: José Díaz Fuentes
  • Allenatore: Agustín López Paez
  • Allenatore in seconda: Marcos Gallego
  • Preparatore atletico: Juan José del Ojo

Area tecnica - Juvenil B[109]

  • Team manager: José Luis Chico Gálvez
  • Allenatore: Salvador Bernal Fernández
  • Preparatore atletico: Claudio Carrascal Barrero

Area tecnica - Cadete A[110]

  • Team manager: Joaquín Martín
  • Allenatore: Salvador Ocaña

Area tecnica - Cadete B[111]

  • Team manager: Victor Manuel Estevez Luquiño
  • Allenatore: Luis Acevedo Suárez
  • Preparatore atletico: Carlos Otero

Area tecnica - Infantil A[112]

  • Team manager: Enrique Arenillas Colchero
  • Allenatore: Antonio Pérez Leiva
  • Preparatore atletico: Juan Ramón Quintana Montero

Area tecnica - Infantil B[113]

  • Team manager: José Grazalema González
  • Allenatore: Juan Carlos Osorno Quintana
  • Allenatore in seconda: Ricardo Gómez Carrera
  • Preparatore atletico: Carlos Antón Gómez

Area sanitaria[12]

  • Medici sociali: Alejandro Álvarez e Guillermo Sosa
  • Fisioterapisti: Domingo Pérez, Julia Gutiérrez, Coral Racero, Andrés Márquez e Marina Dominguez
  • Massaggiatori: José Castaño e Enrique Marín
  • Recupero infortunati: Miguel Angel Martínez e Juan Martín
  • Psicologo Sevilla Atlético: Enrique Arroyo Theotonio[106]
  • Fisioterapista Sevilla C: Jose Carlos Ortega Ocaña[107]
  • Assistente sanitario Juvenil A, B: Juan Cervián Escobar

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sevilla Atlético:
  • Sevilla C
    • Tercera División 2013-2014: 15º classificato nel gruppo X.
  • Juvenil A:
    • Campionato: 2º classificato nel gruppo 4 della División de Honor. Qualificato alla "Copa de Campeones".
    • Copa de Campeones: Quarti di finale.[114]
  • Juvenil B
    • Campionato:
  • Cadete A
    • Campionato:
  • Cadete B
    • Campionato:
  • Infantil A
    • Campionato:
  • Infantil B
    • Campionato:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il TAS conferma, niente Europa per il Malaga, vavel.com, 11 giugno 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  2. ^ Il TAS respinge il ricorso del Rayo Vallecano, niente Europa League, bundesligapremier.it, 31 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2013).
  3. ^ (ES) 4-1: Gracias a un Marin estelar, el Sevilla viajará a Polonia con un buen colchón, mundodeportivo.com, 23 agosto 2013. URL consultato il 23 agosto 2013.
  4. ^ Liga, bene il Barcellona. Il Malaga impatta a Siviglia, calcionews24.com, 1º settembre 2013. URL consultato il 4 settembre 2013.
  5. ^ Alessandra Stefanelli, Liga, pareggio spettacolo tra Siviglia e Malaga: al Pizjuan è 2-2, tuttomercatoweb.com, 1º settembre 2013. URL consultato il 4 settembre 2013.
  6. ^ a b c (ES) Al Barça le salva el 'jugadorazo' ante el Sevilla, mundodeportivo.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 19 settembre 2013.
  7. ^ a b Filippo Maria Ricci, Il Barça scatta grazie a Sanchez - Al Real non basta la rete di Bale, in La Gazzetta Sportiva, 15 settembre 2013, p. 21.
  8. ^ Emiliano Pozzoni, Liga, pazzo 3-2 del Barça sul Siviglia. Bale debutta col gol, ma il Real Madrid fa 2-2, gazzetta.it, 14 settembre 2013. URL consultato il 19 settembre 2013.
  9. ^ Hugo Pietra, Estoril affondato da Gameiro, it.uefa.com, Hugo Pietra. URL consultato il 25 settembre 2013.
  10. ^ a b c d (ES) CONSEJO DE ADMINISTRACIÓN, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2013).
  11. ^ (ES) Cuerpo técnico Sevilla FC, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2013).
  12. ^ a b (ES) Servicios Médicos, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2013).
  13. ^ (ES) Jugadores Sevilla FC, sevillafc.es. URL consultato il 26 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2013).
  14. ^ a b c d e f Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  15. ^ a b Acquistato nella sessione estiva di calciomercato, ma a stagione già iniziata (dopo il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League).
  16. ^ Per la UEFA Europa League ha utilizzato il dorsale numero 41.
  17. ^ Acquistato nella sessione estiva di calciomercato, ma a stagione già iniziata (dopo la terza giornata di campionato).
  18. ^ Per la UEFA Europa League ha utilizzato il dorsale numero 40.
  19. ^ Acquistato nella sessione estiva di calciomercato, ma a stagione già iniziata (dopo la seconda giornata di campionato).
  20. ^ a b Ceduto nella sessione estiva di calciomercato, ma a stagione già iniziata (dopo il ritorno dello spareggio di Europa League).
  21. ^ a b c d e Aggregato dal Sevilla Atlético.
  22. ^ Per la UEFA Europa League ha utilizzato il dorsale numero 16.
  23. ^ a b c Ceduto nella sessione estiva di calciomercato, ma a stagione già iniziata (dopo il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League).
  24. ^ Ufficiale: Siviglia porta Beto per la somma di 2 000 000 euro, soccerfame.it. URL consultato il 13 agosto 2013.
  25. ^ UFFICIALE: Siviglia, preso Bacca dal Club Bruges, tuttomercatoweb.com, 10 luglio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  26. ^ Calciomercato Siviglia, UFFICIALE: preso Gameiro, calciomercato.it, 25 luglio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  27. ^ (EN) Jesús Navas to sign for Manchester City from Sevilla for £17m, theguardian.com, 3 giugno 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  28. ^ Anche Negredo al City, it.uefa.com, 1º luglio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  29. ^ Calciomercato - Negredo al City, Ibra verso il Real Madrid, it.eurosport.yahoo.com, 17 luglio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 21 luglio 2013).
  30. ^ (EN) Liga - Palop says goodbye to Sevilla[collegamento interrotto], uk.eurosport.yahoo.com, 29 maggio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  31. ^ (ES) ¡GRACIES CAPITÁ!, sevillafc.es, 1º giugno 2013. URL consultato il 13 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2013).
  32. ^ (ES) ANDRÉS PALOP AFRONTA UNOS DÍAS QUE SERÁN INOLVIDABLES[collegamento interrotto], sevillafc.es, 31 maggio 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  33. ^ (ES) PALOP ESTARÁ MÁS ARROPADO QUE NUNCA ESTA NOCHE EN EL RAMÓN SÁNCHEZ PIZJUÁN[collegamento interrotto], sevillafc.es, 1º giugno 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  34. ^ Cardiff City, preso Mendel dal Siviglia, gazzetta.it, 11 agosto 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  35. ^ (EN) Scouting report: Luis Alberto, Liverpool's latest Spanish gem, mirror.co.uk, 24 giugno 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  36. ^ Anche Kondogbia per il Monaco, it.uefa.com, 30 agosto 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  37. ^ (EN) Kondogbia departs Sevilla to join Monaco, fifa.com, 30 agosto 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  38. ^ Altro colpo per il calciomercato del Monaco: è fatta per Kondogbia, pagata la clausola al Siviglia, goal.com, 27 agosto 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  39. ^ Spahić[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  40. ^ Luna[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  41. ^ Espinosa[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  42. ^ Ibusuki[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  43. ^ Acosta[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  44. ^ Luis Alberto, transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2013).
  45. ^ Guarente[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  46. ^ Alexis Ruano[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  47. ^ Javi Varas[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  48. ^ Marin[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  49. ^ Beto[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  50. ^ Jairo[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  51. ^ Rusescu[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  52. ^ Vitolo[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  53. ^ Pareja[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 4 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  54. ^ Bacca[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 9 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  55. ^ Carriço[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 15 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  56. ^ Figueiras[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 18 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  57. ^ Gameiro[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 25 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  58. ^ Cristóforo, transfermarkt.it, 10 agosto 2013. URL consultato l'11 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2013).
  59. ^ Iborra[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 16 agosto 2013. URL consultato il 20 agosto 2013.
  60. ^ M'bia[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 26 agosto 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  61. ^ Cheryshev[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 2 settembre 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  62. ^ Beto[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 giugno 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  63. ^ Espinosa[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  64. ^ Passato allo Sporting Gijón durante la stessa sessione di calciomercato.
  65. ^ Palop[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  66. ^ Passato al Bayer Leverkusen durante la stessa sessione di calciomercato.
  67. ^ Spahić[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  68. ^ Luna[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  69. ^ Luis Alberto, transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2013).
  70. ^ Navas, transfermarkt.it, 1º luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2013).
  71. ^ Manu del Moral[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 5 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  72. ^ Stevanović[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 5 luglio 2013. URL consultato l'11 agosto 2013.
  73. ^ Ibusuki[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 11 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  74. ^ (ES) Hiroshi Ibusuki promises goals for Valencia CF- Mestalla[collegamento interrotto], valenciacf.com, 21 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  75. ^ Acosta[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 11 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  76. ^ Passato al Lanús durante la stessa sessione di calciomercato.
  77. ^ Negredo, transfermarkt.it, 17 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2013).
  78. ^ Campaña, transfermarkt.it, 18 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2013).
  79. ^ Botía[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 23 luglio 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  80. ^ Delgado, transfermarkt.it, 1º agosto 2013. URL consultato il 12 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2013).
  81. ^ Passato al Getafe durante la stessa sessione di calciomercato.
  82. ^ Medel, transfermarkt.it, 11 agosto 2013. URL consultato l'11 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2013).
  83. ^ Hervás, transfermarkt.it, 14 agosto 2013. URL consultato il 20 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2013).
  84. ^ Babá[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 16 agosto 2013. URL consultato il 20 agosto 2013.
  85. ^ Guarente[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 agosto 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  86. ^ Kondogbia[collegamento interrotto], transfermarkt.it, 30 agosto 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  87. ^ Rusescu, transfermarkt.it, 1º gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  88. ^ Maduro, transfermarkt.it, 1º gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  89. ^ Passato al PAOK durante la stessa sessione di calciomercato.
  90. ^ Julián, transfermarkt.it, 21 gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  91. ^ Rabello, transfermarkt.it, 24 gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  92. ^ Stevanović, transfermarkt.it, 31 gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  93. ^ Guarente, transfermarkt.it, 31 gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  94. ^ Cala, transfermarkt.it, 1º febbraio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  95. ^ Perotti, transfermarkt.it, 5 febbraio 2014. URL consultato il 2 giugno 2014.
  96. ^ SIVIGLIA VS. RAYO VALLECANO MADRID 4 - 1, it.soccerway.com. URL consultato il 4 giugno 2014.
  97. ^ REAL MADRID VS. SIVIGLIA 7 - 3, it.soccerway.com. URL consultato il 4 giugno 2014.
  98. ^ SIVIGLIA VS. CELTA DE VIGO 0 - 1, it.soccerway.com. URL consultato il 4 giugno 2014.
  99. ^ La partita sarebbe dovuta cominciare alle 12:00 ma è stata posticipata di un quarto d'ora a causa del lancio di rotoli di carta igienica sul terreno di gioco da parte dei tifosi.
  100. ^ MLADOST VS. SIVIGLIA 1 - 6, it.soccerway.com. URL consultato il 16 maggio 2014.
  101. ^ (EN) Full-time report (PDF), it.uefa.org, 14 maggio 2014. URL consultato il 15 maggio 2014.
  102. ^ Per le competizioni europee vengono presi in considerazione solamente i punti e la media inglese riguardanti la fase a gironi
  103. ^ 2 partite giocate e vinte nei preliminari nelle quali il Siviglia ha segnato 7 gol e ne ha subito 1.
  104. ^ 2 partite giocate e vinte nei preliminari nelle quali il Siviglia ha segnato 11 gol e ne ha subito 1.
    È inclusa anche la finale giocata allo Juventus Stadium di Torino e conclusasi 0–0.
  105. ^ Ovvero dopo la prima partita ufficiale della squadra, svoltasi il 1º agosto 2013 contro il Mladost Podgorica.
  106. ^ a b (ES) Cuerpo técnico Sevilla Atlético, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2013).
  107. ^ a b (ES) Cuerpo técnico Sevilla C, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2013).
  108. ^ (ES) Cuerpo técnico SFC División de Honor Juvenil G.IV, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2013).
  109. ^ (ES) Cuerpo técnico SFC Liga Nacional Juvenil G.XIV, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2013).
  110. ^ (ES) Cuerpo técnico SFC Primera Andaluza Cadete G.1, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2013).
  111. ^ (ES) Cuerpo técnico SFC Preferente Cadete, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  112. ^ (ES) Cuerpo técnico SFC Primera Andaluza Infantil G.1, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2013).
  113. ^ (ES) Cuerpo técnico SFC Preferente Infantil, sevillafc.es. URL consultato il 10 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2013).
  114. ^ (ES) División de Honor, resultados-futbol.com. URL consultato il 27 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio