Heinkel He 52

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heinkel He 52
Descrizione
Tipoaereo da caccia
Equipaggio1
ProgettistaWalter e Siegfried Günter
CostruttoreGermania Heinkel
Data primo volo1929
Utilizzatore principaleGermania Luftwaffe
Esemplari1
Sviluppato dalHeinkel He 51
Dimensioni e pesi
Lunghezza8,40 m
Apertura alare13,82 m
Altezza3,25 m
Superficie alare34,30
Peso carico2 055 kg
Propulsione
Motoreuno BMW VI 7,3Z
Potenza735 PS (541 kW)
Prestazioni
Velocità max310 km/h
Armamento
Mitragliatrici2 MG 17 calibro 7,92 mm

i dati sono estratti da Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945 (Band 2)[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'Heinkel He 52 era un caccia monomotore biplano realizzato dall'azienda tedesca Ernst Heinkel Flugzeugwerke negli anni trenta.

Sviluppo per l'alta quota del precedente Heinkel He 51 venne realizzato soltanto in un prototipo non avviato alla produzione in serie.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Alla metà degli anni trenta, nell'ambito della ricostituzione della forza aerea tedesca, il Reichsluftfahrtministerium (RLM), il ministero che nell'epoca della Germania hitleriana supervisionava l'intera aviazione tedesca, emise una specifica per la fornitura di un nuovo modello di caccia d'alta quota da fornire agli Jagdgeschwader (JG), i reparti da caccia Luftwaffe.

Per rispondere alla richiesta Ernst Heinkel affidò il progetto ai fratelli Walter e Siegfried Günter, già autori dell'He 51, i quali disegnarono un suo sviluppo. Designato inizialmente He 51 D, ne fu realizzato un prototipo ma, sopo essere stato sottoposto alla valutazione, il suo sviluppo venne interrotto in quanto l'RLM espresse l'intenzione di dotare i reparti da caccia di velivoli dalla più moderna configurazione alare monoplana.[2]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Germania Germania
acquisito solo per valutazioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nowarra 1993, pp. 268-269.
  2. ^ Rickard.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Heinkel – Chronik und Typenblätter der Firma Heinkel-Flugzeugbau, Reprint der Heinkel-Typenblätter, AVIATIC Verlag, ISBN 3-925505-08-3.
  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Band 2, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5466-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]