Heinkel HD 32

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heinkel HD 32
Heinkel HD.322.png
Descrizione
Tipoaereo da addestramento
Equipaggio2 (un pilota e un istruttore)
ProgettistaErnst Heinkel
CostruttoreGermania Heinkel
Data primo volo1925
Data entrata in servizio1925
Esemplari10
Sviluppato dalHeinkel HD 21
Dimensioni e pesi
Lunghezza6,80 m
Apertura alare10,50 m
Altezza3,02 m
Superficie alare24,3
Carico alare37 kg/mq
Peso a vuoto520 kg
Peso carico900 kg
Propulsione
Motoreun Siemens-Halske Sh 12
Potenza110 CV (81 kW)
Prestazioni
Velocità max140 km/h
Velocità di crociera130 km/h
Velocità di salita2,2 m/s
Atterraggio70 km/h
Raggio di azione600 km
Tangenza3 800 m

i dati sono estratti da WWW.DEUTSCHELUFTWAFFE.de[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'Heinkel HD 32 era un aereo da addestramento, monomotore, biplano sviluppato dall'azienda aeronautica tedesca Ernst Heinkel Flugzeugwerke negli anni venti.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

L'Heinkel HD 32 (la sigla HD corrisponde alle iniziali delle parole tedesche Heinkel Doppeldecker ossia biplano Heinkel) venne sviluppato in Germania negli anni 1920 ed era un derivato dell'Heinkel HD 21. Come il predecessore era un biplano convenzionale, in legno, dotato di un singolo montante interalare per lato. A differenza del predecessore aveva solo due posti invece dei tre dell'HD 21. L'altra variazione significativa era l'adozione di un motore radiale Siemens al posto dei motori in linea adottati dagli HD 21.[2]

Vennero realizzati 10 esemplari di HD 32 ed alcuni parteciparono all'edizione del 1925 della Deutscher Rundflug motorizzati con un Bristol Lucifer.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Erwin Wiedmer, Heinkel HD 32: Gerätetafel, su WWW.DEUTSCHELUFTWAFFE.de, http://www.cockpitinstrumente.de/index.htm, 15 settembre 2010. URL consultato il 26 luglio 2013.
  2. ^ Taylor 1989, p. 499.
  3. ^ (RU) Heinkel HD.32, su Уголок неба, http://www.airwar.ru. URL consultato il 26 luglio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Michael John H. Taylor, Jane's encyclopedia of aviation, 2nd Edition, London, Studio Editions Ltd., 1989, ISBN 0-517-10316-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]