Heinkel P.1080

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heinkel He P.1080
Descrizione
Tipoprototipo di aereo a reazione di attacco al suolo
Equipaggio1
ProgettistaSiegfried Günter
CostruttoreGermania Heinkel Flugzeugwerke
Data del completamentomai costruito
Dimensioni e pesi
Lunghezza8.15m
Apertura alare8,90 m
Propulsione
Motore2 statoreattori (ramjet) Lorin-Rohr da 900 mm
Prestazioni
Velocità max1 000 km/h a 6 000 m
Armamento
Cannoni2 MK 108 calibro 30 mm

Dati tratti da "Aircraft of the Luftwaffe, 1935-1945: An Illustrated Guide".[1]

voci di aeroplani sperimentali presenti su Wikipedia

L'Heinkel He P.1080 è stato un progetto tedesco di aereo a reazione che si caratterizzava per la presenza di due statoreattori Lorin-Rohr da 900 mm; fu progettato nelle fasi finali della seconda guerra mondiale. Il velivolo rimase allo stadio di progetto in ragione della fine delle ostilità.[2]

I due statoreattori furono consegnati alla Heinkel verso la fine del conflitto dal DFS, essi erano montati ai lati della fusoliera con la superficie esterna esposta il più possibile al flusso d'aria per migliorarne il raffreddamento.

Per accelerare i tempi di sviluppo del progetto, il velivolo prevedeva un timone di coda identico a quello del P.1078 con una sola pinna verticale. Le ali erano disposte in posizione mediana, a freccia e separate dalla fusoliera dai due propulsori. Il posto di pilotaggio, per un solo membro di equipaggio, si trovava molto avanzato nella fusoliera, dietro un'unità radar e sovrastante i due cannoncini MK 108 calibro 30 mm, che costituivano l'armamento del velivolo.[3]

I serbatoi del carburante erano posti nella parte posteriore della fusoliera. Per il decollo venivano usati quattro razzi a propellente solido da 1 000 kgf ciascuno, insieme ad un carrello che veniva abbandonato al decollo. L'atterraggio avveniva grazie ad un'apposita slitta.[4]

La larghezza era di 8,9 m, la lunghezza era di 8,15 m e la velocità massima stimata era di 1 000 km/h (621 mph).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lepage, Jean-Denis, Aircraft of the Luftwaffe, 1935-1945: An Illustrated Guide, Jefferson, N.C, McFarland, 2009, pp. 264-5, ISBN 0-7864-3937-8.
  2. ^ (EN) Heinkel He P.1080 Luft '46 entry, su luft46.com.
  3. ^ a b (EN) www.luft46.com (JPG), su luft46.com.
  4. ^ (EN) www.luft46.com (JPG), su luft46.com.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Lepage, Jean-Denis, Aircraft of the Luftwaffe, 1935-1945: An Illustrated Guide, Jefferson, N.C, McFarland, 2009, pp. 264-5, ISBN 0-7864-3937-8.