Heinkel He 120

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heinkel He 120
Descrizione
Tipoidrovolante di linea
CostruttoreGermania Heinkel
Esemplarinessuno
Dimensioni e pesi
Lunghezza28,00 m
Apertura alare35,00 m
Superficie alare170,0
Peso a vuoto12 750 kg
Peso carico29 000 kg
Propulsione
Motore4 Junkers Jumo 205
Potenza800 PS (588 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max380 km/h
Notedati progettuali

i dati sono estratti da Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945 (Band 2)[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Heinkel He 120 fu un idrovolante a scafo centrale quadrimotore da trasporto passeggeri di linea a lungo raggio sviluppato dall'azienda aeronautica tedesca negli anni trenta e rimasto allo stadio progettuale.

Realizzato per poter competere sul mercato dell'aviazione commerciale fornendo un'alternativa ai progetti elaborati delle case concorrenti Dornier-Werke e Blohm & Voss ma, a causa dell'inesperienza di Heinkel nel campo degli idrovolanti di grandi dimensioni e a causa dello scoppio della Seconda guerra mondiale le priorità furono altre e l'aereo non passò mai allo stadio di prototipo. Il progetto riguardava un idrovolante quadrimotore con spazio per circa 60 passeggeri. Una caratteristica peculiare fu l'ala a gabbiano sopra il galleggiante esterno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nowarra 1993, pp. 270-271.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Band 2, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5466-0.