Messerschmitt Me 209-II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Messerschmitt Me 209-II
Descrizione
Tipoaereo da caccia
ProgettistaWilly Messerschmitt
CostruttoreGermania Messerschmitt
Data primo volo13 novembre 1943
Data ritiro dal servizio1944
Esemplari1 (i restanti 4 erano molto differenti)
Sviluppato dalMesserschmitt Me 209
Dimensioni e pesi
Me209 3Seiten.jpg
Tavole prospettiche
Lunghezza9,24 m
Apertura alare10,95 m
Altezza4,00 m
Propulsione
Motoreun Daimler-Benz DB 603G
Potenza1900 CV (1397 kW)
Prestazioni
Velocità max678 km/h
Autonomia600 km
Tangenza11 000 m
Armamento
Mitragliatrici2 MG 131 calibro 13 mm
Cannoni2 MG 151/20 calibro 20 mm
un MK 108 calibro 30 mm
Notedati riferiti al prototipo Me 209 V5

i dati sono estratti da LuftArchiv.de [1] integrati dove indicato

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Messerschmitt Me 209-II fu un caccia monomotore ad ala bassa sviluppato dall'azienda tedesca Messerschmitt nei primi anni quaranta e rimasto allo stadio di prototipo.

Il modello, che nelle intenzioni dell'azienda avrebbe dovuto sostituire il precedente Bf 109, non dev'essere confuso con il Me 209 da competizione dal quale non si sviluppò mai un velivolo militare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Messerschmitt Me 209 in LuftArchiv.de.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) William Green, War Planes of the Second World War, Volume 1: Fighters, London, Hanover House, 1960.
  • (EN) Robert Jackson, Infamous Aircraft: Dangerous Designs and their Vices, Barnsley, Yorkshire, UK, Pen and Sword Aviation, 2005, ISBN 1-84415-172-7.
  • (EN) David Myhra, X Planes of the Third Reich - An Illustrated Series on Germany's Experimental Aircraft of World War II: Messerschmitt Me 209, West Chester, Penn, Schiffer Publishing, 2000, ISBN 0-7643-1107-7.
  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Band 3, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5467-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]