DFS 331

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DFS 331
Descrizione
Tipoaliante da trasporto
Equipaggio1
ProgettistaHans Jacobs
CostruttoreGermania Gothaer
Data primo volo1942
Utilizzatore principaleGermania Luftwaffe
Esemplari1
Dimensioni e pesi
DFS 331 sketch.jpg
Tavole prospettiche
Lunghezza15,80 m
Apertura alare23,00 m
Altezza3,55 m
Superficie alare58,00
Peso a vuoto2 270 kg
Peso carico4 775 kg
Prestazioni
VNE330 km/h
Vt (velocità max al traino aereo)270 km/h
Armamento
Mitragliatriciuna MG 15 calibro 7,92 mm
Notedati riferiti al prototipo DFS 331 V1

i dati sono estratti da Уголок неба[1]

voci di alianti presenti su Wikipedia

Il DFS 331 era un aliante da trasporto tattico progettato dall'ente tedesco Deutsche Forschungsanstalt für Segelflug (DFS) negli anni quaranta e successivamente costruito e sviluppato dalla Gothaer Waggonfabrik.

Progettato per sostituire il precedente DFS 230, dopo le prove di valutazione gli fu preferito il Gotha Go 242 ed il programma di sviluppo venne interrotto.[2]

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Il successo ottenuto con il DFS 230 durante la Campagna di Francia, nel maggio 1940 suggerì alla direzione del Reichsluftfahrtministerium (RLM) di proseguire lo sviluppo di nuovi alianti di grandi dimensioni per spostare efficacemente le truppe aviotrasportate nelle zone di combattimento. A tale scopo emise una specifica per la fornitura di un nuovo modello dalla maggiore capacità interpellando il DFS per la progettazione.[1]

La DFS realizzò un progetto tecnicamente simile al precedente, con una struttura tubolare ricoperta di tela e pannelli in compensato, ma apportando alcune migliorie. La visibilità anteriore offerta al pilota era ora migliorata e la sua posizione spostata al lato sinistro.[1]

Il prototipo, che assunse la designazione ufficiale DFS 331 V1, venne realizzato dalla Gothaer Waggonfabrik nel 1941, ma dopo una prima valutazione l'RLM si dichiarò insoddisfatto richiedendo una maggiore capacità di carico. Pertanto, prima di completare la serie di test, venne avviato uno sviluppo parallelo del più grande Gotha Go 242.[1]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Germania Germania

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d DFS.331 in Уголок неба.
  2. ^ Wood, History of the World's Glider Forces.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Heinz J. Nowarra, German gliders in World War II, West Chester Pennsylvania, Schiffer Publishing Ltd., 1991, ISBN 0-88740-358-1.
  • (EN) Alan Wood, History of the World's Glider Forceseditore=Patrick Stephens Limited, 1990, ISBN 1-85260-275-9.
  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5464-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]