Dornier Do 20

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dornier Do 20
Descrizione
Tipoidrovolante di linea
Equipaggio8
CostruttoreGermania Dornier-Metallbauten
Data primo volomai
Esemplarinessuno
Dimensioni e pesi
Lunghezza40,0 m
Apertura alare49,0 m
Altezza9,5 m
Superficie alare450
Peso a vuoto29 500 kg
Peso carico50 000 kg
Passeggeri60
Propulsione
Motore8
Potenza800 PS ciascuno
Prestazioni
Velocità max290 km/h
Velocità di crociera250 km/h
Autonomia4 000 km
Notedati progettuali

i dati sono estratti da Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Dornier Do 20 era un progetto di idrovolante di linea a scafo centrale a lungo raggio progettato dalla Dornier-Werke GmbH nel 1935 e basato sul progetto del precedente Dornier Do X.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la produzione di soli 3 esemplari del grande e sfortunato Do X, Claude Dornier decise di svilupparne una nuova variante nel tentativo di correggerne i problemi che si presentarono durante l'uso operativo. Il nuovo progetto, denominato Do 20, risultava in gran parte simile al suo predecessore ma con dei miglioramenti aerodinamici nella fusoliera e con l'adozione di 8 motori a ciclo Diesel della potenza di 800 PS ciascuno. Questo avrebbe consentito di poter dotare il velivolo di 60 posti a sedere e di poter avere un carico utile di 2 000 kg.

Poiché la Deutsche Lufthansa non si dichiarò disposta a condividerne lo sviluppo, il progetto venne sospeso prima di realizzare alcun esemplare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nowarra 1993, pp. 246-247.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Band 1, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5464-4.