Dornier Komet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dornier Komet
Bundesarchiv Bild 102-00715, Friedrichshafen, Zeppelin-Luftschiffhalle.jpg
Un Komet II davanti ad un hangar per dirigibili a Friedrichshafen
Descrizione
Tipoaereo da trasporto passeggeri
Equipaggio1
CostruttoreGermania Dornier
Data primo volo10 febbraio 1921
Esemplari6
Sviluppato dalDornier Delphin
Altre variantiDornier Komet II, Komet III
Dimensioni e pesi
Dornier Do C III 3-view Flight March 31, 1921.jpg
Tavole prospettiche
Lunghezza10,20 m
Apertura alare17.00 m
Altezza2,75 m
Superficie alare50,0
Peso a vuoto1 250 kg
Peso carico2 000 kg
Passeggeri4-6
Capacità600 kg
Capacità combustibile200 L
Propulsione
Motoreun BMW IIIa
Potenza185 PS (136 kW)
Prestazioni
Velocità max160 km/h
Autonomia680 km
Quota di servizio4 800 m
voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Dornier Komet fu un aereo da trasporto passeggeri monomotore e monoplano ad ala alta sviluppato dall'azienda aeronautica tedesca Dornier Flugzeugwerke nei primi anni venti del XX secolo.

Sviluppo del precedente idrovolante Dornier Delphin, venne realizzato in piccola serie in tre processi evolutivi, nei modelli indicati come Komet I o Do C III, Komet II e Komet III, che pur mantenendo la medesima impostazione generale si differenziavano tra loro per alcune soluzioni tecniche.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Svizzera

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) World Aircraft Information Files, London, Bright Star Publishing, File 892 Sheet 26.
  • (DE) Günter Frost, Karl Kössler, Volker Koos, Dornier - Von den Anfängen bis 1945, HEEL Verlag, 2010, ISBN 978-3-86852-049-1.
  • (DE) Heinz A.F. Schmidt, Historische Flugzeuge, Berlin, Transpress Verlag, VLN 162-925/25/68.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Jane's encyclopedia of aviation, 2nd Edition, London, Studio Editions Ltd., 1989, ISBN 0-517-10316-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]