Blohm & Voss BV 246

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blohm & Voss BV 246
BV246.jpg
il BV 246 esposto al RAF Museum Cosford
Descrizione
Tipobomba planante
Impiegoanti unità navali
Sistema di guidaradar
ProgettistaRichard Vogt
CostruttoreGermania Blohm & Voss
Utilizzatore principaleGermania Luftwaffe
Esemplaricirca 1 100
Sviluppato dalBlohm & Voss BV 226
Prestazioni
VettoriHeinkel He 111
Focke-Wulf Fw 190

[senza fonte]

voci di bombe presenti su Wikipedia

Il Blohm & Voss BV 246 Hagelkorn era una bomba planante antinave prodotta dall'azienda tedesca Blohm & Voss GmbH negli anni quaranta.

Sviluppo della precedente BV 226 destinata ad obiettivi terrestri e rimasta allo stadio di prototipo, venne impiegata dalla Luftwaffe nel corso delle ultime fasi della seconda guerra mondiale.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni quaranta l'ingegner Richard Vogt volle concretizzare l'intuizione di poter disporre di un'arma in dotazione all'aeronautica attaccando gli obiettivi a distanza, permettendo ad una bomba di planare verso il bersaglio mantenendo il vettore distante dalla gittata massima delle armi contraerei nemiche.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Blohm & Voss BV 246 Glide Bomb in Luft '46.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Green, William. Warplanes of the Third Reich. London: Macdonald and Jane's Publishers Ltd., 1970. ISBN 0-356-02382-6
  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5464-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]